WWE: Charlotte Flair racconta come si sente all’idea di dover lavorare con le scale a Money In The Bank

Charlotte Flair scriverà un pezzo di storia della WWE partecipando al primo Women’s Money In The Bank Ladder Match nella storia della compagnia.

La wrestler ha recentemente rilasciato un’intervista alla sezione “For the Win” di USA Today.

Ecco i punti più salienti:

Come ti senti all’idea di utilizzare le scale nel match di Money In The Bank?

” Anche se siamo tutte in grado di sollevarle, va ricordato che le scale hanno tutte dimensioni diverse, ed è molto diverso utilizzarle da sole in allenamento, rispetto ad utilizzarle davanti a 15.000 spettatori. Ad essere sincera, non so cosa aspettarmi.”

Nella tua carriera hai disputato molti match in singolo, mentre quello di Money In The Bank sarà un match multi-person. Tu quale tipologia di match preferisci?

“Non posso dire di aver affrontato molti match multi-person. Sono molto diversi dai match in singolo perchè qui si ha a che fare con diverse persone. Non ho una preferenza ben precisa, ma, mi piace sempre lottare per il titolo in match in singolo.”

Alexa Bliss è passata recentemente da Smackdown a Raw. Prima è stata campionessa a Smackdown, e ora è la attuale Raw Women’s Champion e una delle atleti migliori dello show. Cosa pensi del suo successo?

” Penso che quando una ragazza ottiene ottimi risultati, è un successo per l’intera divisione femminile. Non potrei essere più fiera di lei. Anche lei proviene da NXT, e il suo successo è la dimostrazione di ciò che NXT può fare per le atlete femminili.”

Tu, invece, sei passata da Raw a Smackdown, e ora hai la possibilità di partecipare a “Talking Smack”. Cosa pensi di questa opportunità?

“Mi piace apparire a “Talking Smack”, perchè ho la possibilità di esprimere le mie opinioni fuori dal ring. Ci sono alcuni argomenti predefiniti da toccare durante lo show, ma abbiamo anche molta libertà, quindi, non sappiamo mai che piega prenderà la conversazione.”

Il Mae Young Classic tournament avrà luogo il prossimo mese in Florida e sarà disputato da ben 32 atlete. Che significato pensi abbia un evento così importante per il wrestling femminile?

” Penso che garantirà più profondità e una maggior esposizione all’intero wrestling femminile. Infatti, sarà innanzitutto un’opportunità per approfondire la storia di Mae Young e di tutti i traguardi che questa fantastica atleta ha raggiunto.

Ma, soprattutto, darà alle atlete di NXT la possibilità di partecipare ad un vero e proprio torneo. Infatti, le atlete femminili sono state così impegnate quest’anno che le ragazze che sono arrivate da NXT non sono riuscite a tornare ad Orlando per vedere tutto ciò che è successo con Asuka. Non vedo l’ora di assistere al torneo, e spero di poterlo fare di persona. Penso che sarà assolutamente grandioso.”

Recentemente sei stata a Vancouver per girare il film “Psych” per USA Network. Cosa puoi dirci riguardo a questa nuova esperienza?

” All’inizio ero molto nervosa perchè non avevo mai recitato in un film prima d’ora, ma il cast è stato fantastico. Una volta che ho iniziato a girare le scene di lotta, mi sono sentita a casa.”

 

Benedetta Fortunati

staffer