WWE: Daniel Bryan sta pensando ad un ritorno sul ring?

Prima della puntata di Smackdown di martedì 20 giugno, il General Manager Daniel Bryan ha parlato con Sports Illustrated.

Bryan ha detto che è molto impegnato dal lavoro di General Manager di Smackdown, ma, vorrebbe tornare a lottare sul ring.

Ecco le sue parole, quando gli è stato chiesto se ci sia una reale possibilità di vederlo di nuovo competere su un ring:

“Ci sto lavorando. Il wrestling è più di un ambiente creativo, specialmente per me, che lo vedo come il mio sbocco creativo. Non tutte le superstar della WWE, e non tutti i wrestler lo vedono in questo modo.”

Ricordiamo che il suo accordo con la compagnia scade il prossimo anno, anche se lui non ne parla. Dall’intervista e da ciò che il General Manager ha detto in passato, si evince che la WWE non prevede un rinnovamento del suo contratto. Quindi, sembra difficile che la WWE gli permetta di lottare di nuovo, e, probabilmente, Daniel finirà per tornare sulle scene del wrestling indipendente.

Sicuramente, compagnie come ROH, NJPW, PWG, e RevPro, solo per nominarne alcune, lo contatteranno una volta che sarà libero.

Al momento della scadenza del contratto con la WWE, Bryan avrà compiuto 37 anni.

Ricordiamo che il wrestler ha annunciato il suo ritiro nel 2016, a causa di problemi di salute, durante un’intervista con ESPN. Bryan ha subito 10 commozioni cerebrali diagnosticate durante la sua carriera.

Ecco cosa ha risposto il General Manager quando gli è stato chiesto come sia lavorare in WWE, in un ruolo diverso da quello che ricopriva in passato:

“E’ come quando il tuo partner ti lascia, si sposa con qualcun altro, e poi ti chiede di essere migliori amici.”

Benedetta Fortunati

staffer