WWE: Eric Bischoff commenta la storyline “Sister Abigail” di Bray Wyatt

Nell’ultimo episodio del suo podcast “Bischoff on Wrestling”, Eric Bischoff ha trattato diversi argomenti quali la firma del contratto con la WWE di Shayna Baszler, la scomparsa di Lance Russell e la recente rivalità tra Finn Balor e Bray Wyatt e la relativa storyline di Sister Abigail.

In particolare, Bischoff ha affermato di non essere entusiasta all’idea che sia lo stesso Bray Wyatt a vestire i panni di Sister Abigail.

Questa storia, infatti, gli ricorda ciò che la TNA ha fatto con Moster Abyss quando lo hanno trasformato in Joseph Park e gli hanno chiesto di vestire i panni di una specie di alter-ego.

L’ex General Manager di Raw pensa che storyline come queste attirino una certa tipologia di fan e teme che il WWE Universe possa stancarsi presto di quest’idea.

Ecco le sue parole:

” Ad alcunu questa cosa dell’alter-ego piace. Volete sapere cosa ne penso io? Non è il mio genere di storia perchè non è una storia che mi prende e mi fa pensare: “Wow, potrebbe essere tutto vero!”

L’ex Produttore Esecutivo della TNA, tuttavia, elogia Bray Wyatt, proprio per il fatto di interpretare un personaggio realistico, a differenza di molte superstar che hanno portato in campo gimmick assurde di uomini-spazzatura, clown o psicopatici.

FONTE: SPORTSKEEDA.COM

Benedetta Fortunati

staffer