Report: WWE Extreme Rules 05-06-2017

Direttamente dalla Royal Farms Arena di Baltimora, siamo pronti a seguire Live la nona edizione di WWE Extreme Rules, PPV esclusivo del roster di Raw! Durante il preshow assisteremo al match tra Kalisto e Apollo Crews, quest’ultimo accompagnato a bordo ring dal compagno Titus O’Neil.

Mentre l’arena inizia a riempirsi Renee Young, Sam Roberts e David Otunga ci danno il benvenuto dal panel del Kickoff per poi collegarsi con Charly Caruso che dalla stanza dei social media ci informa che più tardi durante questo preshow i fan potranno fare domande tramite Twitter ai campioni di coppia, gli Hardy Boyz, utilizzando l’hashtag  #AskHardys.

Dopo i classici video recap delle faide a cui abbiamo assistito nelle ultime settimane, Matt e Jeff Hardy raggiungono Charly Caruso nell’area Social Media per rispondere alle domande dei fan. Il motivo per cui sono tornati in WWE è perché lo avevano promesso all’Universe prima di andarsene, poiché sono nati e cresciuti lì. La scelta  dello Steel Cage Match è perché amano questa stipulazione e chissà che non vedremo una Swanton dalla cima della gabbia e infine aggiungono di voler porre fine a questa faida per portare avanti il loro glorioso regno contro i prossimi sfidanti dopo aver eliminato definitivamente Sheamus & Cesaro.

Kalisto vs Apollo Crews (con Titus O’Neil)

La fase iniziale non vede prevalere nessuno dei due atleti, dopo uno scambio di svariate prese va a segno un gran dropkick di Crews. Irish whip dell’afroamericano ma Kalisto camminando in verticale sulle mani riesce a evitare l’assalto dell’ex Smackdown e a connettere prima con un headscissor e poi con uno tuffo dalle corde fuori dal ring. Il messicano ci riprova ma il membro del Titus Brand lo intercetta al volo con un calcione e poi ottiene un conto di due in seguito ad un vertical suplex. Rollup di Kalisto dal nulla, solo due! Clothesline di Apollo, due! Altro schienamento a sorpresa del mascherato, altro due! Gomitata di Crews e indovinate un po’? 2! Springboard Spinning Corkscrew del Luchador e calcione volante, due! Apollo intercetta al volo il folletto ma quest’ultimo lo rovescia in una culla! 1..2… Niente! Tornado DDT di Kalisto! 1..2… Crews alza una spalla! L’ex compagno di Sin Cara scalda il pubblico e si getta dalla terza corda ma Apollo con un Samoan Drop e una standing shooting star prova a chiudere il match! 1..2… niente da fare! Titus cerca di caricare il suo assistito ma Apollo è disperato perché non sa come fare a vincere questo match… SALIDA DEL SOL SFRUTTANDO LA DISTRAZIONE DELL’AMERICANO! 1..2…3! Vittoria per il Luchador Messicano!

Vincitore: Kalisto

Kurt Angle raggiunge il panel per discutere del Fatal 5 Way che decreterà il prossimo sfidante di Brock Lesnar. Il GM ci dice che ha scelto l’eccellenza dello show rosso, chi vincerà avrà sicuramente buone chance di strappare il titolo alla bestia. Secondo l’eroe olimpico ogni superstar merita un’opportunità, ma bisogna dimostrarlo sul ring. Parlando dell’Universal Champion rivela che Brock è la forza della natura più dominante che abbia mai affrontato durante la sua carriera e i suoi successi in ogni federazione in cui ha combattuto lo dimostrano. Ma il tempo delle chiacchiere è finito, il bello inizia ora! WWE Extreme Rules è qui!

Intercontinental Championship Match: The Miz (con Maryse) vs Dean Ambrose (c)

Dopo i pyros iniziali ad aprire le danze è il match per il titolo intercontinentale tra The Miz e il campione in carica Dean Ambrose! Questo incontro ha una particolare stipulazione, infatti nel caso in cui il Lunatic Fringe verrà squalificato perderà la cintura! Ambrose controlla le fasi iniziali della contesa, sovrastando il magnifico con la forza bruta. The Miz fa leva sulla follia del campione, provocandolo intenzionalmente con schiaffi e giochi sporchi per farlo squalificare. Lo sfidante finisce fuori dal ring e si becca una suicide dive! The Miz cerca di farsi colpire con una sedia ma il Lunatic Fringe mantiene il controllo. Il marito di Maryse colpisce con un calcio Ambrose sull’apron e connette con un DDT! Solo conto di due! Bel neckbreaker dell’Awesome One, altro due! Classico calcio tra le corde di Mizanin, seguito da un headlock facilmente spezzata dall’ex Shield che però si becca uno snapmare e un running kick sul faccione per un conto di due! Triplo dropkick all’angolo seguito da una clothesline del pretendente al titolo che sale poi sulla terza corda ma Ambrose lo intercetta! Dirty Deeds! Evitata! Skull Crushing Finale! Evitata! The Miz finisce fuori dal ring e l’ex WWE Champion può volargli addosso dalla terza corda! Si torna sul quadrato, serie di braccia tese e fisherman suplex di Ambrose ma è solo un conto di due! Swinging Neckbreaker del campione, 1..2… il magnifico si libera! Il Lunatic Fringe vola dal paletto ma la Movie Star evita e Dean sembra avere problemi a un ginocchio! Lo sfidante se ne accorge e lo colpisce ripetutamente applicando poi la Figure 4 Leglock! Ambrose raggiunge le corda salvandosi ma la gamba sinistra sembra messa davvero male! Infatti Miz cerca di riapplicare la sottomissione ma con un rollup The Dude ci prova! 1..2… l’A-Lister si salva in corner! L’arena si spacca in due, inneggiando entrambi gli atleti con dei “Let’s Go Ambrose/Let’s Go Miz!” i due si scambiano colpi sulla terza corda, il Lunatic Fringe cerca di connettere con una powerbomb ma non si accorge che Miz ha slegato la protezione dal paletto e quasi lo fa sbattere sul turnbuckle scoperto! Fortunatamente il campione se ne avvede e si ferma in tempo ma si becca un tremendo dropkick da The Miz! 1..2… Dean si salva! Tempo di Yes Kicks! Il pubblico esplode come ogni volta ricordando il GM di Smackdown Daniel Bryan, ma al momento dell’ultimo calcio Ambrose blocca la gamba dell’avversario e lo blocca in una figura a quattro, l’Awesome One sta per cedere e non ce la fa più, le corde sono lontane ma con un sforzo disumano riesce a raggiungerle! Maryse raggiunge l’apron e il marito chiede di schiaffeggiarlo per farsi squalificare ma l’arbitro capisce tutto e la bella bionda viene allontanata senza che la squalifica scatti! ROLL UP DI AMBROSE DAL NULLA! 1..2… MIZ SI LIBERA! Maryse torna indietro e THE MIZ LANCIA AMBROSE ADDOSSO ALL’ARBITRO DISTRATTO! L’ARBITRO VORREBBE SQUALIFICARLO, MA THE MIZ NE APPROFITTA PER CONNETTERE CON LA SKULL CRUSHING FINALE! 1..2…3! THE MIZ HA VINTO, THE MIZ SCHIENA AMBROSE E DIVENTA CAMPIONE INTERCONTINENTALE PER LA SETTIMA VOLTA!

Vincitore e nuovo campione intercontinentale: The Miz

Noam Darr & Alicia Fox vs Rich Swann & Sasha Banks

Dopo l’ovazione a Rich Swann da parte del suo pubblico il match è pronto per partire. Cominciano le donne ma la Fox da immediatamente il cambio a Dar e anche l’ex campione dei pesi leggeri fa il suo ingresso sul quadrato. Serie di chop e spettacolare hurricanrana di Swann! Noam Darr si rifugia tra le braccia della fidanzata ed entrano le donne! Banks Statement dal nulla ma grazie ad una distrazione dell’arbitro il wrestler scozzese salva Alicia mettendole un piede sulle corde. Neckbreaker dell’heel, conto di due. La boss è all’angolo ma evita un big boot dell’avversaria e riesce a dare il cambio al beniamino di casa! Headscissor spettacolare, calcione e conto di due! Roll up di Dar, due! Uppercut dello scozzese che però si becca un superkick! Scatta una rissa tra le donne fuori dal ring, seguite dai due compagni. Sasha sale sulla terza corda ma Noam Dar salva la sua bella ma si becca un double knee drop! Swann porta proprio lo scozzese sul ring e vola con il suo Phoenix Splash! 1..2…3! Vittoria per i face che festeggiano ballando a centro ring!

Vincitori: Rich Swann & Sasha Banks

Elias Samson è a centro ring con la sua chitarra, fischiato rumorosamente dal pubblico, pronto a cantare una canzone scritta appositamente per la serata. Il brano provoca gli spettatori e parla male di Baltimora scatenando la reazione negativa dei fan.

Kendo Stick on a Pole Match per il Raw Women’s Championship: Alexa Bliss (c) vs Bayley

La reazione per Bayley non è delle migliori, mentre Alexa Bliss viene discretamente applaudita. Bodyslam di Bayley, subito conto di due! La Hugger vorrebbe subito impossessarsi dell’arma sopra al paletto ma si becca uno schiaffone che la fa volare fuori dal ring! Ora è la campionessa a provarci ma viene raggiunta proprio dall’ex Women Champion e la Kendo Stick viene contesa e cade sul ring mentre entrambe le atlete volano fuori dal ring nella lotta! Back drop di Bayley sui materassini fuori dal ring e ora la face conquista l’arma! L’Harley Quinn della WWE se ne accorge e scappa a gambe levate implorando l’abbracciatrice di risparmiarla! L’hugger però ci mette troppo a colpire e la rivale si impossessa dell’oggetto contundente mazzolando ripetutamente la povera sfidante! Dal nulla però Bayley to belly! Ma Bayley è troppo dolorante per schienare l’heel e viene spinta contro il bastone! DDT della Bliss! 1..2..3! In men che non si dica la Bliss mantiene il suo titolo distruggendo l’avversaria! Che vittoria per la five feet of fury.

Vincitrice e ancora campionessa: Alexa Bliss

Steel Cage Match per i Tag Team Championship: Hardy Boyz (c) vs Cesaro & Sheamus

Cesaro riesce quasi subito a scappare ma Matt lo ferma in tempo. Sheamus lancia subito l’ex Broken contro le pareti della gabbia e la stessa sorte tocca al fratello. I due sfidanti sembrano già pronti a scappare ma ovviamente non è abbastanza. Doppio irish whip delle coppie con lo svizzero e Brother Nero che finiscono uno contro l’altro. Matt e Sheamus tentano la fuga quasi in contemporanea ma vengono braccati dai rispettivi tag team partner. Gli Hardyz sono ora in controllo e all’unisono sbattono la testa degli sfidanti contro la gabbia accompagnati dai “Delete” del pubblico! Stereo Dropkick dei campioni! Doppio Poetry in motion per i due ex Impact che cercano la fuga ma vengono braccati uno alla volta dall’irlandese e dallo svizzero! Sheamus connette con una doppia powerbomb schiantando al suolo sia Jeff Hardy che il suo compagno Cesaro. Elbow Drop di Matt ed ora è l’unico in piedi e può tentare la fuga! Raggiunge la cima della struttura ma il Superman svizzero lo raggiunge e salva la contesa! Irish Slam di Sheamus! Ora gli ex campioni sono in controllo sbattendo a destra e a sinistra i campioni contro la gabbia. Brogue Kick a vuoto di Sheamus e Jeff Hardy atterra prima la Swiss Sensation contro le pareti e poi lancia il Great White tra le braccia del fratello! Tornado DDT dalla terza corda! I campioni possono provare la fuga! Ci stanno per riuscire ma l’irlandese e lo svizzero li raggiungono! CESARO TIENE PER UN BRACCIO JEFF HARDY MA IL CAMPIONE RIESCE AD EVADERE DALLA MORSA E DALLA GABBIA! Ora è un due contro uno! Side Effect di Matt Hardy su Cesaro e successivamente tenta la fuga! Il fratello dall’esterno prova ad aiutarlo ma Cesaro & Sheamus hanno la meglio ributtandolo sul quadrato! Doppia powerbomb dalla terza corda! Jeff apre la porta e la sbatte in faccia allo Svizzero! Sheamus colpisce con un Brogue Kick la porta e la schianta sul muso del Brother Nero! Matt da dietro blocca la fuga del Celtic Warrior e va a segno con un Twist of Fate! Matt stende lo Swiss Superman e cerca di uscire ma viene bloccato da un uppercut sulla cima della gabbia proprio di Cesaro! E ora dalla terza corda, WHITE NOISE DI SHEAMUS! Jeff però non ci sta e torna sulla cima della struttura… WHISPER IN THE WIND DALLA CIMA DELLA GABBIA SU ENTRAMBI I RIVALI! PAZZESCO! Matt si sincera delle condizioni del fratello e cerca di trascinarlo fuori dalla porta della gabbia MA SHEAMUS E CESARO SONO PIU’ RAPIDI AD USCIRE DALLA CIMA E SONO I NUOVI CAMPIONI! PER LA SECONDA VOLTA CESARO E SHEAMUS CONQUISTANO LA CINTURA DI COPPIA!

Vincitori e nuovi campioni: Cesaro & Sheamus

Submission match per il Cruiserweight Championship: Neville (c) vs Austin Aries

Bello scambio iniziale che porta ad una chiave articolare di Aries ai danni del braccio di Neville, il campione raggiunge facilmente le corde prendendosela poi con il pubblico. Aries evita una clothesline con una ruota e poi colpisce con una doppia chop alla testa l’inglese tentando subito la Last Chancery senza successo. L’azione si sposta fuori dal ring e la doppia A sbatte violentemente la faccia della Freccia Rossa sull’apron per poi volargli addosso dalla terza corda. Il number one contender però zoppica a causa dell’infortunio al ginocchio sinistro e Neville infierisce con un Dragon screw e un lucchetto sulla gamba dolorante. Reazione del Greatest Man That Ever Lived, uppercut e serie di chop che rimbombano per tutta l’arena. Doppio Shin breaker e back drop ai danni del Re dei pesi leggeri. Il campione non ci sta e con un dropkick fa volare fuori dal quadrato Aries che atterra male all’esterno. Il britannico riporta Austin sul ring e lo stende con un calcio salendo poi sulla terza corda. Il tuffo va però a vuoto e A Double chiude il rivale in una figure 4 leg lock! Neville raggiunge le corde. Neckbreaker proprio tra le corde di Aries che sale sulla cima del paletto! Missile Dropkick a vuoto e Neville chiude la Rings of Saturn a centro ring! Aries striscia fino alla corda più bassa raggiungendola con il piede, intanto il pubblico rumoreggia sonoramente poco coinvolto dalla contesa… La Red Arrow ci riprova con la Rings of Saturn ma Aries la rovescia e la applica a sua volta ma non si capisce molto bene perché viene interrotta dall’arbitro, probabilmente Austin era preoccupato per la scena già vista a Payback. Fatto sta che la distrazione gli costa un superkick! Terza corda con Neville che vorrebbe connettere con un superplex ma finisce nella ghigliottina di Aries. Powerbomb dalla terza corda seguita dalla Last Chancery ma l’inglese striscia fuori dal ring ancora nella morsa del rivale! Il campione cede ma ovviamente fuori dal quadrato non vale! Il King dei Pesi Leggeri evita una suicide dive e riporta il contendente numero uno andando a segno con la Red Arrow seguita dalla Rings of Saturn e AUSTIN ARIES CEDE IMMEDIATAMENTE!

Vincitore e ancora campione: Neville

Fatal 5 Way Number One Contender Match: Samoa Joe vs Finn Balor vs Seth Rollins vs Bray Wyatt vs Roman Reigns

Reigns, accolto dai boati di disapprovazione del pubblico, è l’ultimo a percorrere la rampa d’ingresso e il match può iniziare e come previsto dopo il suono della campanella parte una rissa confusionaria con Wyatt a prendersela con Balor e Rollins contro Samoa Joe mentre il Big Dog fermo a centro ring guarda i rivali demolirsi a vicenda senza considerarlo. Bray lo raggiunge sul quadrato e ad ogni colpo inferto al Samoano il pubblico esplode di gioia. Samoan Drop su Wyatt, poi su Joe. Balor sale sul ring ma finisce anche lui fuori dal ring e ora tocca a Rollins. La sfida tra i due dello shield non parte perché Joe e il leader della Family attaccano The Guy. Rollins soccorre l’ex compagno ma ha la peggio e sia lui che Reings finiscono fuori dal ring. Dropkick di Balor sull’Eater of the World. Suicide dive di Rollins su Joe! Il Demon King intanto rifila calcioni a chiunque provi a salire sul ring e poi vola su tutti gli avversari oltre la terza corda fuori dal ring! All’appello mancava però Reigns che stende l’Irlandese con un uppercut per poi schiantarlo contro barricata e Apron. Bray Wyatt afferra l’ex Shield ma il samoano si libera pronto a caricare l’ex WWE Champion, Samoa Joe lo intercetta al volo stendendolo e lanciandolo sulle barricate! Allenza tra i due heel che tra l’ovazione del pubblico massacrano il Big Dog tirandolo sui gradoni d’acciaio. Proprio gli scalini vengono utilizzati da questa coppia improvvisata per stendere i tre face uno dopo l’altro. Il loro lavoro in Tag continua su Finn e Rollins, con il primo che viene chiuso in un angolo e pestato violentemente. Schiaffi in faccia per schernire l’avversario e doppio shoulder block ai danni del demone. Il bulldozer Samoano prova ad approfittare della distrazione di Wyatt per schienare Balor ma rinuncia appena il leader della Family si volta. Rollins torna sul ring e fa piazza pulita, ma il suo suicide dive viene bloccato da un pugno del divoratore di mondi. DDT sui gradoni di Bray ai danni dell’Architetto! A centro ring Coquina Clutch di Joe su Finn che però ne esce ma Bray torna con una sedia e infierisce sull’irlandese! Samoa Joe si rialza e Wyatt lo osserva minaccioso con la sedia in mano ma decide di continuare a infierire sul Demon King. Sedia su Balor e una Senton a testa a segno! La sedia viene incastrata all’angolo ma Balor ci schianta la Submission Machine Samoana e stende anche Wyatt che si becca un Drive By di Reigns! Powerbomb del Big Dog su Finn Balor, Superman Punch su Joe, serie di Clothesline all’angolo sull’Eater of World con The Guy che prepara l’ennesimo Superman Punch ma Samoa Joe lo abbranca per una gamba e il duo heel torna a dominare con Wyatt che stende Reigns lanciandolo sul tavolo dei commentatori mentre il pubblico gli canta “One More Time!” Ecco però Rollins, vola fuori dal ring su Joe e stende Wyatt con uno splash, solo conto di due! L’architetto finisce all’angolo ma respinge l’assalto della coppia improvvisata Joe/Wyatt connettendo con un double neckbreaker dalla terza corda! Rincorsa e suicide dive con Bray che lancia il Samoan Bulldozer utilizzandolo come scudo umano! Falcon Arrow del Kingslayer sul leader della Family! L’ex Shield si prepara a volare ma Wyatt lo afferra, SISTER ABIGAIL! 1..2… SAMOA JOE INTERROMPE IL CONTEGGIO! Furioso per il tradimento subito poco fa se la prende con l’ormai ex alleato! Irish Whip e Enziguri Kick al paletto! 1..2… Solo due! Irish whip ma il mostro rinviene e atterra l’avversario preparandosi alla Sister Abigail! Abbrancato Joe ma ecco Balor armato di sedia che atterra i due heel! Baseball slide su Roman Reigns fuori dal ring e calcione in faccia al Big Dog! Dropkick sulla barricata ai danni prima di Wyatt e poi di Samoa Joe! Il testone dell’Eater of Worlds finisce decine di volte contro il tavolo di commento che ora viene sparecchiato dall’irlandese! Bray ci finisce sdraiato sopra ma ecco la macchina di sottomissione Samoana che applica da dietro la Coquina Clutch fuori dal ring! REIGNS DAL NULLA! SPEAR SU BALOR E JOE CHE SFONDA LE BARRICATE! ROLLINS DAL PALETTO SU BRAY WYATT! FROG SPLASH SUL TAVOLO CHE VA IN FRANTUMI! Il pubblico canta a gran voce “Holy Shit” per il favoloso spettacolo che questi cinque ci stanno regalando, mentre l’Architetto sembra dolorante al ginocchio infortunato. “This is Awesome” risuona nell’arena. Salgono sul ring proprio loro, i due ex compagni dello Shield, Reings e Rollins! Il Samoano sanguina vistosamente da un labbro, sguardi infuocati tra i due e parte la rissa! Scambi di pugni, uppercut di Roman, calcio di Rollins! SUPERMAN PUNCH DAL NULLA! 1..2… PER POCHISSIMO L’ARCHITECT SI SALVA! The Guy prepara la spear, urlando al cielo, roll up di Rollins! 1..2… solo due! SUPERKICK DI ROLLINS! ANCORA DUE! NON È ABBASTANZA! Terza corda… FROG SPLASH! 1..2… ANCORA! REIGNS SI SALVA ANCORA UNA VOLTA! Ancora dalla cima del paletto Rollins, a vuoto ed ecco Wyatt! Sister Abigail pronta ma Reigns blocca tutto… SPEAR SUL LEADER DELLA FAMILY! Ritorna l’Architetto! Buckle Bomb ma di rimbalzo SUPERMAN PUNCH! Balor torna sul quadrato… ALTRO SUPERMAN PUNCH ANCHE PER LUI! È PRONTA LA SPEAR… A vuoto perché c’è la SLING BLADE SEGUITA DAL DROPKICK ALL’ANGOLO… COUP DE GRACE! 1..2… COQUINA CLUTCH DI JOE CHE INTERROMPE IL CONTEGGIO… BALOR PERDE I SENSI… BALOR È KO. SAMOA JOE VINCE, SAMOA JOE È IL NUMBER ONE CONTENDER PER IL TITOLO DI BROCK LESNAR! MA CHE MATCH!

Vincitore e Number One Contender: Samoa Joe

Con la vittoria del Samoano si conclude questa edizione di WWE Extreme Rules! Ci vediamo la notte del 19 Giugno per Money in The Bank, sempre qui su Spazio Wrestling per il report!