WWE: Guai in vista per Titus O’Neil

Secondo TMZ Sports, la superstar WWE Titus O’Neil ha reagito malamente a un cameraman della società, per uno spettacolo di YouTube che si occupa di prank, WWE Swerved. Il cameraman, Donald Anderson, ha presentato una causa nella Corte Suprema della Contea di LA chiedendo più di $ 1.2 milioni di danni.

La WWE ha collaborato con Jeff Tremaine, (direttore di film di Hollywood come Jackass e Bad Grandpa Dare) e ha creato questa serie esilarante chiamata WWE Swerved. Lo show ha debuttato il 22 giugno 2015 sul WWE Network.

Secondo TMZ Sports, Anderson ha affermato nella sua causa che stava lavorando nell’episodio del 18 maggio 2015, e che il bersaglio scelto fu Titus. Lo scherzo che ha coinvolto la superstar consisteva nel “dare” la scossa alla vittima dello scherzo. Quando Titus ricevette la scarica elettrica, spinse fuori la scossa che è passata dalla fotocamera in mano di Anderson. Il cameraman ha subito gravi lesioni alla mano, alle dita e al polso durante l’incidente.

Il tecnico ha già presentato la causa,ora è da vedere come la questione si svilupperà in tribunale.