WWE: I 5 momenti più memorabili della carriera di Brock Lesnar

Brock Lesnar compie oggi 41 anni. Il campione Universale è una delle più grandi attrazioni della WWE sin dal suo debutto avvenuto nel 2002. Quando era in OVW, al’epoca territorio di sviluppo della WWE, era chiaro qual’era il destino di Lesnar.

Sporskeeda vi propone 5 momenti che hanno caratterizzato la carriera di Brock Lensar:

#5 La nascita di una bestia

Era il 2002 e durante un match hardcore fra Maven , Spike Sudley e Al Snow arriva sullo stage un giovane Brock Lesnar accompagnato da Paul Heyman. La Bestia entrò sul ring distruggendo i tre lottatori lasciando il pubblico stupito per la distruzione che la nuova Superstar aveva lasciato sul ring. Già da quel primo segmento era chiaro che Lesnar sarebbe divenuto una delle più grandi attrazioni del mondo del Wrestling.

#4 Schiacciare l’Hulkster

Pochi debuttanti possono vantare di aver combattuto agli albori della propria carriera con una leggenda come Hulk ma solo Brock Lesnar può vantarsi di aver letteralmente distrutto l’Hulkster sul ring. La carriera di Hogan era agli sgoccioli così la WWE decise di farlo jobbare contro un volto nuovo della compagnia. Lesnar non solo sconfisse Hulk Hogan ma diede vita ad un momento epico quando dopo il match cosparse il suo petto del sangue della leggenda.

#3 La grande sfida

Brock Lesnar alle Survivor Series 2002 cementò la sua fama di astro nascente del pro wrestling mondiale eseguendo una F5 su Big Show. Il 12 giugno 2003 si superò eseguendo un superplex sul gigante facendo collassare il ring durante un match in cui difendeva il titolo WWE. Il match terminò in un No Contest dopo che i due atleti non riuscirono più a rialzarsi dopo l’impatto della mossa eseguita da Lesnar.

# La distruzione di John Cena

A Summerslam 2014 avvenne qualcosa che nessuno potesse mai pensare: John Cena venne letteralmente umiliato da Brock Lesnar. Era chiaro che la Bestia era favorito sul leader della Cenation ma era impensabile il modo un cui si è svolto il match con Lesnar che esegue sedici German Suplex su Cena non lasciandogli nessuno spazio di manovra. Una F5 diede la vittoria e il titolo WWE a Brock Lesnar ed è in questo match che nacque il motto di Paul  Heyman sul suo cliente: “Eat, Sleep, Suplex, Repeat”.

#1 La fine della Streak

Qualcuno è sorpreso da questa posizione? stiamo parlando forse del Wrestlemania moment più grande di sempre, la fine della streak di Unertaker. Sul punteggio di 21-0 il Deadman si apprestava ad affrontare uno dei match più duri della sua carriera, quello di Wrestlemania 30 contro Brock Lesnar. La contesa fu dimenticabile per le pessime condizioni fisiche du Undertaker ma nessuno ricordo il match ma il finale. La terza F5 di Lesnar pose fine alla streak e lasciò sotto shock tutti i presenti all’evento.

FONTE: SPORTKEEDA.COM