WWE: Jeff Hardy arrestato per guida in stato di ebbrezza

Secondo PWInsider, Jeff Hardy è stato arrestato a Concord, nel North Carolina, sabato notte (10 marzo) per guida in stato di ebbrezza. Il rapporto del sito si basa sulle informazioni fornite dall’ufficio dello sceriffo della contea di Cabarrus, che afferma che Hardy è stato arrestato alle 22.20 e liberato alle 23.24. La sua patente di guida è stata revocata per 30 giorni, prima del processo. Dovrebbe comparire nel tribunale della contea di Cabarrus il 16 aprile.

Un video di Instagram pubblicato da Jeff sabato mostra anche che qualcuno sta filmando un video sul cellulare riprodotto sul cruscotto lato guida di un veicolo che si muove lungo un’autostrada a più corsie:

E M B R A N G L E

A post shared by #BrotherNero DELETED (@jeffhardybrand) on

La carriera nel wrestling di Hardy è in sospeso da settembre del 2017, quando è stato sottoposto ad intervento chirurgico per uno strappo alla cuffia dei rotatori. Si diceva che si stava preparando per iniziare a lavorare per un ritorno sul WWE nel loro Orlando Performance Center. C’era anche la speculazione che potrebbe aver fatto parte delle riprese di “Ultimate Deletion”, una produzione per la faida tra Matt Hardy e Bray Wyatt avvenuta venerdì scorso nella proprietà del fratello di Jeff a Cameron, nella Carolina del Nord.

Non ci sono ancora dichiarazioni da parte della WWE. All’inizio di quest’anno, Jey Uso è stato arrestato per guida in stato di ebbrezza e non ha avuto con la compagnia. Tuttavia, Jeff ha una storia di abuso di sostanze che include due violazioni del Wellness Programme nel periodo tra il 2006 e il 2009, e un brutto incidente in camera in TNA, dove sembrava essere intossicato quando si presentò per il match contro Sting nel Main Event di Victory Road 2011.

Hardy non ha fatto accadere nulla di simile in un bel po’ di tempo, e si crede che abbia un curriculum pulito sotto il Programma Benessere della WWE da quando lui e Matt sono tornati in azienda nel marzo del 2017.

FONTE: Cagesideseats