WWE: Jinder Mahal parla di AJ Styles

L’ex WWE Champion Jinder Mahal è stato recentemente ospite del Sam Roberts Wrestling Podcast. Uno degli argomenti che ha discusso è stato il modo in cui è stato tolto dal champion vs. champion match contro Brock Lesnar alle Survivor Series.

Mahal aveva lanciato la sfida a Lesnar per il match, e la sfida era stata accettata da Paul Heyman. Tuttavia, AJ Styles si è fatto avanti e ha guadagnato il posto da Number One Contender per il WWE Championship, e i due si sono affrontati nell’ episodio di Smackdown Live prima delle Survivor Series. Il 7 novembre 2017, a Manchester, in Inghilterra, Styles ha sconfitto Mahal vincendo il WWE Championship, per poi affrontare Lesnar nel champion vs. champion vs. match.

Mahal ha spiegato come ha reagito quando ha perso il suo posto come uno dei migliori heel della WWE:

“Non ero per niente preoccupato. Molte persone hanno detto ‘È deludente che tu abbia avuto il push’. No, io non ho avuto il push, io ho fatto il push. Credo che ogni superstar della WWE sia l’artefice del suo destino al 100%. Dipende da me. Sai, perdi il titolo, vinci il titolo, ma fa tutto oarte della storyline. Quel match che ho avuto con AJ, anche se ho perso il titolo, è come se avessi perso il match, ma in realtà ho vinto. Ho avuto una fantastica uscita di scena, un fantastico match, sono tornato e ho ricevuto un grande abbraccio da Vince”.

Mahal ha aggiunto di aver detto a Vince McMahon che sarebbe diventato WWE Champion molto prima di vincere il titolo, e di aver detto a Vince che sarebbe stato di nuovo campione quando ha perso il titolo, e “a lui piace sentire cose del genere:

“Io combattevo, come, Darren Young, contro le altre superstar ogni settimana, ma dicevo a Vince, ‘Amico, Vince. Non ero nemmeno a Raw o Smackdown ogni settimana.”

Riguardo all’essere in corsa per il titolo degli Stati Uniti, Mahal ha risposto alla domanda se sia o meno una retrocessione rispetto al punto in cui era a metà dell’anno scorso:

“No, non lo è. Si tratta del WWE United States Championship. Sono ancora a Smackdown, nei live event sono ancora nel posto principale e sta a me mantenere quel livello. Se mi vedrete retrocedere nella card, sarà colpa mia. Se rimango a questo livello, è a causa del duro lavoro che sto facendo e diventerò di nuovo WWE Champion. Ci credo al 100%.”

Mahal ha anche parlato dei fan che affermano che ha vinto il WWE Championship a causa degli interessi della WWE nel mercato indiano:

“L’India era già lì quando sono stato rilasciato. L’India era lì quando ho debuttato la prima volta. L’India è stata lì per tutto il tempo. Sai, la WWE è andata in India anche quando io sono stato rilasciato, ma non mi hanno fatto tornare. Quindi, tutti dicono questo, va bene, possono dirlo, possono dire ciò che vogliono. Non ero nemmeno WWE Champion quando sono andati in India! Si, va bene. Non mi preoccupa. Si, si, capisco, è un business, e loro fanno tutto ciò che porta soldi. L’India è il loro mercato più grande.”

Mahal ha anche rivelato di essere stato il legame tra Mahabali Shera e la WWE quando era il Number One Contender per il WWE Championship, e ha permesso a Shera di stare con lui per un paio di settimane.

FONTE: WRESTLINGINC.COM

Benedetta Fortunati

staffer