WWE: Kevin Owens parla della testata a Vince McMahon

La faida tra Kevin Owens e Shane McMahon ci ha tenuti impegnati per tutta l’estate, e in una puntata di Smackdown coinvolte anche Vince McMahon.

E Kevin, nel podcast di Chris Jericho, è tornato a parlare di quando colpì il Chairman con una testata.

Ha detto che non era preoccupato di dover colpire Vince, nonostante il tutto fosse stato organizzato il giorno dell’evento. Ha continuato dicendo che stare sul ring con lui era diverso che incontrarlo in ufficio, sentire la sua musica dal ring è stata per lui un’esperienza surreale.

Kevin ha ammesso che Vince gli ha parlato molto prima del loro angle, per far sì che andasse tutto bene. Ha ricordato che l’unica persona che aveva colpito così forte era stata William Regal ad NXT, rivelando che per lui è stato un onore dover colpire Vince, dato che l’unico bump che aveva preso negli ultimi anni era stato un Superman Punch da Roman Reigns, meno rischioso di una testata.

L’ex Universal Champion ha rivelato che Vince non era contento di lui, dei suoi match e del suo personaggio da diverso tempo, e che ha fatto di tutto per fargli cambiare idea, ed è stato contento che si sia prestato a quell’angle, servito anche a preparare il match con Shane.

FONTE: Sportskeeda