WWE: La compagnia commenta il controverso promo di Jinder Mahal

L’ultimo promo di Jinder Mahal ha costretto la WWE a rilasciare un commento in seguito ad alcuni controversi commenti fatti dal WWE Champion.

In particolare, gli insulti fatti da Mahal nei confronti di Shinsuke Nakamura hanno suscitato scalpore sia all’interno che all’esterno del mondo del wrestling e hanno fatto sì che la WWE venisse citata in un articolo del “Washington Post” riguardante il razzismo. 7

Nel promo effettuato dal WWE Champion durante l’ultimo episodio di Smackdown Live, nello specifico, Mahal si è preso gioco delle movenze del giapponese paragonandolo a una scimmia e della sua pronuncia inglese dal forte accento nipponico definendolo “Mr. Miyagi”. Questo secondo commento sembra aver particolarmente infastidito il pubblico.

Marissa Payne, l’autrice del suddetto articolo del “Washington Post”, ha raggiunto la WWE per eventuali commenti riguardo al modo in cui la compagnia vede le diversità.

Ecco le parole della WWE:

“Proprio come molti altri show televisivi o film, la WWE crea programmi con personaggi fittizi che ripropongono problemi e situazioni del mondo reale. 

In quanto produttrice di programmi televisivi di questo tipo, la WWE Corporate è chiamata ad accogliere e celebrare individui provenienti da qualsiasi ambiente o paese come dimostrato dalla diversità esistente tra i nostri lavoratori, performer e fan nel mondo.”

FONTE: SPORTSKEEDA.COM

Comments

Commenta questo post

Benedetta Fortunati

staffer

bfortunati has 2213 posts and counting.See all posts by bfortunati