WWE: La storia di John Cena (2013-Presente)

Nella puntata di Raw del 16 giugno, Cena ha sconfitto Kane in uno stretcher match per qualificarsi per il Money in the Bank ladder match per il vacante WWE World Heavyweight Championship. Al pay-per-view, Cena ha ha vinto il match e il titolo, che è stato il suo quindicesimo titolo del mondo. A SummerSlam, Cena ha perso il titolo contro Brock Lesnar in uno squash match, durante il quale Lesnar lo ha colpito con sedici German suplex e due F-5, terminando il suo regno dopo quarantanove giorni.

Al PPV TLC, Cena ha sconfitto Rollins e ha così mantenuto il suo status di primo sfidante per il titolo del mondo.Alla Royal Rumble, Cena non è riuscito a conquistare il WWE World Heavyweight Championship in un triple threat match dove Brock Lesnar ha schienato Seth Rollins.
Dopo la Royal Rumble, Cena ha iniziato una faida con lo United States Champion Rusev; all’inizio della faida, Cena è stato descritto come un “vecchio veterano”. A Fastlane, dopo aver ricorso a un low blow, Rusev ha vinto il match quando Cena è svenuto nella sua mossa finale, la Accolade. Nelle settimane seguenti, Cena ha sfidato Rusev per una rivincita, senza successo. Stephanie McMahon, come parte dell’Authority, ha decretato che Cena non avrebbe lottato a WrestleMania a meno che Rusev non sarebbe stato d’accordo per un match. Nella puntata di Raw del 9 marzo, Cena ha attaccato Rusev dopo che quest’ultimo aveva vinto un match, rifiutandosi di lasciare la sua mossa di sottomissione, la STF, anche se Rusev aveva ceduto; Cena ha continuato a mantenere la presa fino a quando Lana gli ha concesso una rivincita titolata a WrestleMania. A WrestleMania 31, Cena ha schienato Rusev per vincere lo United States Championship per la quarta volta, infliggendo al russo la prima sconfitta da quando è stato promosso nel main roster. La notte seguente a Raw, Cena ha annunciato che avrebbe lanciato una sfida aperta ogni settimana a Raw con lo United States Championship in palio; ha difeso il titolo con successo contro Dean Ambrose, Stardust, Bad News Barrett, Kane, Sami Zayn, Neville, Zack Ryder, Cesaro, Rusev e Seth Rollins. Nella puntata di SmackDown del 2 aprile, Rusev ha invocato la sua clausola di rivincita per affrontare Cena per il titolo a Extreme Rules. Cena ha sconfitto Rusev all’evento per mantenere il titolo, ma più tardi è stato annunciato che Cena avrebbe ancora una volta difeso il titolo contro Rusev a Payback in un “I quit” match, che Cena ha vinto.

Nella puntata di Raw del 20 luglio, Cena ha sfidato Seth Rollins per il WWE World Heavyweight Championship, ma quest’ultimo ha rifiutato. La settimana successiva, Cena ha sfidato nuovamente Rollins, ma questa volta è stata l’Authority a rifiutare e a sancire un match tra Cena e Rollins per lo United States Championship di Cena; durante il match, Cena si è rotto il naso dopo una ginocchiata di Rollins, ma è riuscito comunque a concludere il match, vincendolo. Cena ha affrontato Rollins in un Winner Takes All match a SummerSlam che vedeva in palio sia il WWE World Heavyweight Championship che lo United States Championship: Cena ha perso il match dopo che l’ospite speciale dell’evento, Jon Stewart, aveva raggiunto il ring apparentemente per stare dalla parte di Cena, ma lo ha invece attaccato con una sedia d’acciaio, concludendo il regno di Cena dopo 147 giorni. Cena ha invocato la sua clausola di rivincita per affrontare Rollins per lo United States Championship a Night of Champions. A Night of Champions, John Cena batte Rollins conquistando per la quinta volta lo United States Championship. Ad Hell in a Cell, Cena ha perso il titolo contro Alberto Del Rio in un Open Challenge.
Appare a WrestleMania 32 il 3 aprile 2016 aiutando The Rock, che stava per essere attaccato dalla Wyatt Family. Nella puntata di Raw del 20 giugno, affronta Karl Anderson: incontro che vince per squalifica a causa dell’intervento degli altri due membri del Club, AJ Styles e Luke Gallows. Nella puntata di Raw del 27 giugno viene sconfitto da Seth Rollins a causa dell’intervento del Club. Quella stessa sera, però, Cena costa a Styles il suo match contro Dean Ambrose, in cui il “Phenomenal One” viene sconfitto. Nella puntata di Raw del 18 luglio John Cena, Enzo Amore, Big Cass e il New Day sono stati sconfitti dalla Wyatt Family e dal Club in un six-man tag team match. Nella puntata di SmackDown del 19 luglio John Cena ha sconfitto Luke Gallows.

Nel corso della draft avvenuta nella puntata di SmackDown del 19 luglio, Cena è stato trasferito per la prima volta dal 2005 nel roster di SmackDown. Il 24 luglio a Battleground John Cena, Enzo Amore e Big Cass, hanno sconfitto il Club in un six-man tag team match. Nella puntata di SmackDown del 26 luglio Cena ha partecipato ad un six-pack challenge match che comprendeva anche AJ Styles, Apollo Crews, Baron Corbin, Bray Wyatt e Dolph Ziggler per decretare il contendente numero uno al WWE World Championship di Dean Ambrose, ma il match è stato vinto da Ziggler. Il 21 agosto a SummerSlam Cena è stato sconfitto da AJ Styles. John Cena ha fatto il suo ritorno nella puntata di SmackDown del 27 dicembre sfidando AJ Styles per il WWE Championship alla Royal Rumble del 2017.

Alla Royal Rumble Cena ha sconfitto AJ Styles, laureandosi per la tredicesima volta WWE Champion. Il 12 febbraio ad Elimination Chamber Cena ha perso il WWE Championship (dopo 14 giorni) a favore di Bray Wyatt in un Elimination Chamber match che comprendeva anche AJ Styles, Baron Corbin, Dean Ambrose e The Miz. Nella puntata di SmackDown del 7 marzo John Cena e la sua fidanzata Nikki Bella hanno sconfitto James Ellsworth e Carmella in pochissimo tempo in un Mixed Tag Team match; successivamente i due fidanzati sono stati attaccati da The Miz e dalla moglie Maryse. Il 2 aprile, a WrestleMania 33, Cena e Nikki Bella hanno sconfitto The Miz e Maryse in un Mixed Tag Team match; nel post match, Cena ha chiesto a Nikki di sposarlo con la ragazza che ha accettato.

 

 




Comments

Commenta questo post