WWE: Le 10 mosse più spettacolari/violente di Payback!

Ormai Payback è storia e ce lo siamo lasciati alle spalle, ma non è mai troppo tardi per rivedere le manovre più emozionanti o brutali che hanno caratterizzato il PPV.

Il code red di Alexa Bliss:
La vittoria della Bliss non era certo facilmente pronosticabile anche perché Bayley giocava in casa e aveva il pubblico dalla sua. Quanto mostrato dall’Harley Quinn della WWE però merita una standing ovation perché ha condotto il match in maniera impeccabile, bella e brava.

L’Arm drag di Sheamus su Jeff Hardy:
Nonostante la difesa dei titoli di coppia, gli Hardy Boyz sono usciti malconci e massacrati sia dal match che dopo il suono della campanella. La manovra subita dal Charismatic Enigma non è spettacolare ma impressiona più per la violenza e la pericolosità della caduta sul collo del fratello minore di Matt.

La chokeslam di Braun Strowman sul tavolo: 
Roman Reigns è arrivato visibilmente infortunato al match contro il mostro e questo è andato tutto a suo sfavore. Con un Big Dog non al 100%, Braun ha mantenuto il controllo per quasi tutto il match, infierendo sulla zona bendata con una violenta Chokeslam sul tavolo dei commentatori tedeschi dopo averlo abbrancato al volo. Tavolo che ovviamente non ne ha voluto sapere di rompersi.

Il suicide dive di Austin Aries:
Una mossa tipica in un match tra pesi leggeri, che però rimane di grande impatto, soprattutto analizzando per bene la schienata violenta contro la barricata subita dal campione Neville. Aries nonostante abbia vinto il match lo ha fatto per squalifica, l’appuntamento con la cintura è solo rimandato?

DDT dal tavolo dei commentatori:
L’house of horrors match ha deluso parecchie persone, sia per la durata ridicola dell’azione sul ring, sia per il segmento preregistrato dalla casa di Wyatt. Orton ha però saputo regalarci il suo classico DDT, stavolta non dalle corde ma dal tavolo direttamente fuori dal ring.

Roman Reigns vs Gradoni d’acciaio:
La vittoria di Strowman era nell’aria, ma vederlo dominare così e demolire letteralmente il futuro volto della compagnia è stato davvero emozionante per tanti, infatti diversi cori di ringraziamento sono partiti durante il match. La vittoria però non ha soddisfatto Braun, che ha deciso così di infierire sull’inerme Reigns lanciandolo come un sacco di patate con la faccia sull’acciaio.

Roman Reigns vs Gradoni d’acciaio… di nuovo!
Ebbene si, una volta non è bastata in questa speciale classifica, infatti la violenza con cui Strowman ha spezzato a metà il Big Dog con gli scalini è impressionante. Questo colpo ha infatti provocato la copiosa fuoriuscita di sangue dalla bocca al povero Samoano.

Chi di padella ferisce, di frigorifero perisce:
All’interno della casa degli orrori Orton ne ha viste di cotte e di crude, bamboline impiccate al soffito, apparizioni e sparizioni, ma soprattutto tentando di padellare il povero leader della Family si è beccato un frigorifero dritto in testa dopo un poco simpatico Low Blow.

Braun Strowman e il suo feud con le ambulanze:
Ancora una volta Braun Strowman, ancora una volta Roman Reigns e ancora una volta… l’ambulanza. Questo segmento non è stato ripreso in diretta durante Payback ma nello show post PPV, mentre The Guy si apprestava a lasciare l’arena sul mezzo medico, Strowman ha deciso di demolirlo nuovamente, questa volta fallendo il tentativo e sradicando letteralmente il portellone dal mezzo per poi beccarsi una sportellata e battere in ritirata.

Sheamus spacca un dente a Jeff Hardy:
Per concludere questa raccolta non poteva mancare il colpo più violento della serata. L’irlandese infatti preso dalla frustrazione ha rifilato un calcione di stinco dritto sul muso di Brother Nero, sradicandogli letteralmente un dente dalle gengive. L’immagine al rallentatore è impressionante. Cercasi Ficarra e Picone per prendersi un colpo del genere e farci sapere se tutto ciò che c’è nel Wrestling è finto.


Comments

Commenta questo post