WWE: Quali erano i piani originali del match femminile a Great Balls of Fire?

Come abbiamo visto nel PPV esclusivo di Raw, il bel match messo in piedi tra Alexa Bliss e Sasha Banks valevole per il titolo femminile del roster rosso ha avuto un finale controverso che ha fatto storcere il naso a parecchi tifosi, che hanno puntato il dito contro la decisione di farlo terminare in un count out, rovinando in parte le belle cose viste poco prima sul quadrato.

IWNerd.com però ha rivelato che i piani originali erano quelli di far prevalere la Five Feet of Fury per schienamento, terminando immediatamente la faida tra le due per lanciare la rivalità che avrebbe portato la campionessa ad affrontare Nia Jax a Summerslam.

Pare però che Vince McMahon abbia deciso di cambiare il finale dell’incontro poche ore prima del PPV, lasciando così una porta aperta per il proseguo della faida tra la bella bionda e la boss, anche se non è ancora noto se proseguirà fino a Summerslam o se terminerà in qualche puntata di Raw precedente all’evento più importante dell’estate. L’opzione Triple Threat a questo punto non è da scartare.