WWE: Renee Young in disaccordo con la WWE

La commentatrice e l’intervistatrice del backstage WWE Renee Young, è apparsa recentemente al The Sam Roberts Wrestling Podcast e ha parlato del suo disappunto della decisione della WWE di cancellare il famoso programma Talking Smack:

Ero davvero sconvolta di aver perso Talking Smack. Inoltre, lavorare con Daniel Bryan è stato grandioso, è stata una cosa così sconosciuta per me quando ci siamo messi in coppia per farlo, principalmente con Daniel Bryan, a volte con Shane McMahon, ma lavorare con Bryan, lui è un grande talento in tutto ciò che fa, averlo in quel ruolo come ospite, chi sapeva quanto sarebbe stato incredibile anche in questo? Era un ottimo co-presentatore e aveva anche detto: “Non mi interessa nulla delle opinioni”, il che ha reso lo spettacolo molto meglio“, ha detto la Young.

“Uno dei miei punti di forza è il mio reagire ad alcune cose ridicole che i personaggi potrebbero dire, o in caso escano fuori dal seminato, e di riuscire a metterle in discussione. Essere in grado di fare cose come avere The Miz lì e avere persone che si creano i loro riflettori. Prendere queste situazioni e girarle in modo che avrebbero funzionato per loro, è stato un processo collaborativo divertente e ha permesso alle persone di portar via quella rete di sicurezza e vedere cosa avrebbero inventato. È stato davvero bello, creando nuovi momenti anche a Raw 25, con Miz che uscendo fissava Bryan in faccia, e tutto ciò deriva dal loro parlare a Talking Smack.

Quando Talking Smack è finito, ero davvero dispiaciuta, ma spero che possa ritornare, ora ci sono altri show di kick off, ma vorrei anche portare uno spettacolo senza filtri, qualcosa del genere”, ha detto. “Sono pronta a trovare un’altra cosa a cui aggrapparmi: non so ancora cosa sia, ma ho un paio di idee per alcune cose, non lo dico qui perché sento che sono davvero idee intelligenti.

FONTE: wrestlingnewssource.com