WWE: Report WWE Hell in a Cell 08-10-2017

Questa sera ci troviamo alla Little Caesars Arena di Detroit per seguire insieme qui, come sempre su SpazioWrestling, il PPV esclusivo di SmackDown, WWE Hell in a Cell 2017!

Prima della card principale, il kickoff ci propone un tag team match tra Chad Gable e Shelton Benjamin che affronteranno gli Hype Bros, Zack Ryder e Mojo Rawley!

Mentre l’arena inizia a riempirsi Rene Young ci da il benvenuto dal panel, accompagnata da Peter Rosenberg e David Otunga!

Kayla Braxton dal Social Media Lounge ci informa che più tardi Charlotte risponderà alle domande dei fan fatte con l’hashtag #AskCharlotte!

Tye Dillinger è nel backstage con Daniel Bryan, il Perfect 10 dice che nonostante abbia battuto Baron Corbin stasera non è nel match per il titolo degli Stati Uniti, quindi chiede al GM di modificare la card. Quest’ultimo non ci pensa un momento e annuncia che il match è ufficialmente un Triple Threat! Alla fine del segmento i due si scambiano i taunt, con Dillinger che imita lo Yes! dell’American Dragon e il GM il TEN! di Tye.

Dopo una serie di video recap Aiden English raggiunge il tavolo dei presentatori, Renee gli chiede come sia il suo rapporto con Rusev. L’artista dice che tutti vedono il Bulgaro come un mostro brutale, mentre lui è un uomo di classe e apprezza la sua cultura e quel magnifico paese che è la Bulgaria. L’ex Vaudevillains è sicuro che il marito di Lana vincerà contro Randy Orton e potrebbe metterci anche meno dei 9 secondi di qualche settimana fai e conclude con un sonetto dedicato proprio all’avversario di The Viper.

Charlotte è pronta a rispondere alle classiche tre domande, la prima è riguardo alla possibilità di vincere i tre massimi titoli dei tre roster, la Queen risponde che è uno dei suoi obiettivi. La seconda è in merito a Natalya, l’ha battuta diverse volte e le due si conoscono quindi dovrà stare doppiamente più concentrata e attenta. L’ultima è per Carmella, se dovesse vincere e la Faboulous deciderà di incassare si farà trovare pronta per difendere immediatamente la cintura. Per concludere lancia una frecciatina a Natalya, dicendo che i Flair sono sempre stati meglio degli Hart.

Baron Corbin viene intervistato nel backstage, il Lone Wolf è alquanto irritato in seguito alla decisione di trasformare il suo match per il titolo degli Stati Uniti in un Triple Threat aggiungendo Tye Dillinger. Sa bene che AJ, Bryan e il Perfect 10 sono amici, ma stasera sarà lui a uscire con la cintura.

Chad Gable & Shelton Benjamin vs The Hype Bros

Partono Gable e Rawley ma gli American Alpha 2.0 si scambiano un paio di tag lavorando sul braccio di Mojo. Splash di Rawley, cambio per Ryder, Bodyslam e altro splash! Conto di due. Bel segno di rispetto tra Gable e Zack, cambio per Benjamin, serie di culle dei due, solo conto di uno! Gran spinebuster di Shelton dal nulla, dopo aver rifiutato una stretta di mano dell’Ultimate Broski! Suplex del Gold Standard! Conto di due… entra Gable, tentativo di Roll Up di Ryder! Altro due… l’ex compagno di Jason Jordan aggredisce all’angolo la Long Island Iced Z con dei colpi e da il cambio al compagno che fa lo stesso. C’è da dire che l’arena è davvero un mortorio. Tentativo di Superplex di Benjamin che però finisce al tappeto e si becca un Missile Dropkick dalla terza corda! Doppio cambio dei due team, Rawley con degli shoulder block e una clothesline abbatte Gable… splash all’angolo! Chad evita il secondo ma viene preso al volo da Mojo che connette con un Tilt a Whirl Powerslam! 1..2… solo due! Altro tentativo di Splash all’angolo del partner di Ryder evitato! Gable guadagna la terza corda, cerca un moonsault ma va a vuoto atterrando però in piedi! Belly to Belly di Chad, moonsault a segno stavolta! 1..2… niente da fare! Cambio per Benjamin e mossa combinata a segno, backdrop e ginocchiata! Atterrato Zack Ryder all’angolo! 1..2… solo due di nuovo! Rawley si gasa e atterra i due sfidanti, poi cerca una mossa combinata col compagno che va a vuoto, Ryder si arrabbia con il partner… Paydirt di Shelton Benjamin! 1..2… Rawley salva tutto! Riecco Gable che spedisce fuori ring Mojo Rawley, l’uomo legale è Ryder… Tech Fall degli American Alpha 2.0! 1..2…3!

Vincitori: Chad Gable & Shelton Benjamin

Dopo la carrellata di video recap sulle varie faide che sfoceranno in un match stanotte il Preshow termina e siamo pronti per seguire WWE Hell in a Cell 2017!

Hell in a Cell Match per i titoli di coppia: The New Day (Big E & Xavier Woods con Kofi Kingston) (c) vs The Usos

DON’T YOU DARE BE SOUR, CLAP YOUR HANDS FOR THE FOUR TIME WWE TAG TEAM CHAMPIONS AND FEEL THE POWER! I primi a entrare sono il trio campione, che difenderà le cinture scendendo sul quadrato con Woods e Langston mentre Kofi sarà rinchiuso fuori dalla gabbia. I samoani li seguono a ruota ed entrano nella struttra infernale. Le due coppie non si sfiorano nemmeno, entrambe si armano e parte la rissa! Superkick di Big E su uno dei due gemelli, seguito da una gomitata devastante sull’altro! Ora Woods impugna una catena, viene sollevato da Langston e lanciato di pugno sul volto dell’Uso! Conto di due! Suicide Dive di Big E su Jey a vuoto, il membro dei New Day finisce contro la gabbia! Woods con un dropkick schianta Jey sulla parete ma Jimmy vola oltre la terza corda e atterra su Xavier! Big E dal nulla… SUICIDE DIVE CONTRO LA GABBIA! Il pubblico parte già con i “This is Awesome!” a sottolineare l’alchimia che questi due team hanno dimostrato di avere. Woods impugna Francesca la frantuma addosso a Jey Uso! MA BIG E estrae da sotto ring un’altro trombone! Altra mazzata e un’altra Francesca va in frantumi! Non è finita, perché Woods ha ora un campanaccio e lo usa per massacrare Jey! MA NON È FINITA! BIG E STAVOLTA TIRA FUORI UN GONG CHE IRRIMEDIABILMENTE FINISCE SULLA SCHIENA DEL SAMOANO! Woods guadagna la terza corda MA UNA SEDIA VOLANTE LANCIATA DA JIMMY LO PRENDE AL VOLO E LO FA FINIRE FUORI RING! Big E si distrae e si becca il Superkick di Jey! 1..2… solo due! I nipoti di Reigns impugnano dei Kendo Sticks e bastonano a dovere Big E! Il pubblico canta We Want Tables ma per ora i due heel si limitano ad uscire e massacrare anche Woods, lanciandosi violentemente contro il campione appoggiato alla gabbia. I due sfidanti cercano di prendersi cura di Big E ma il colosso si libera, belly to belly su Jey Uso! Jimmy Uso fugge sull’apron ed evita un dive di Langston, ma quest’ultimo lo schianta sul paletto! Superkick dal nulla però del Samoano che parte alla carica ma viene agguantato al volo dal membro del New Day e lanciato violentemente con la schiena sopra al ginocchio di Xavier Woods fuori ring! Terza corda per Xavier, DOWNTOWN! 1..2… Jey salva tutto! Woods non ci sta e afferra BEN SETTE KENDO STICKS… Big E strappa la maglia di Jey e partono le mazzate con una mazza alla volta… Ora il New Day infila le mazze tra i buchi della gabbia incastrando l’Uso all’angolo, immobilizzandolo! L’altro gemello viene schiantato sui gradoni e Woods è pronto a spiaccicargli la testa lanciandosi dal paletto ma Jey si è liberato e lo colpisce con la Kendo Stick! Woods evita un secondo colpo facendo la ruota sull’apron ma si becca un superkick devastante! Big E corre in soccorso del compagno ma la superiorità numerica dei Samoani permette di sovrastarlo… Jimmy se lo carica sulle spalle e Jey si lancia con un suicide dive schiantandolo contro la gabbia! Ora i due sfidanti sono sulla terza corda, doppio splash! 1..2… SOLO DUE! SOLO DUE! Con delle manette però Big E finisce incatenato alla corda più bassa mentre anche Xavier Woods viene ammanettato al paletto e “frustato” più volte con una Kendo Stick! Woods cerca di reagire con un calcio ma è inutile, ora i due Samoani lo distruggono in coppia con le mazze! Il membro del New Day urla in preda al dolore e viene liberato. Ora sembra essere il turno di Big E che però si è liberato dalle manette e scaraventa fuori dal ring Jimmy, connettendo con un belly to belly su Jey! Ora rotola fuori dal ring, afferra un Uso e lo schianta sulla gabbia! Due volte! La seconda contro il fratello! Si torna sul quadrato, Langston si abbassa le spalline e chiama l’aiuto del pubblico che a gran voce si fa sentire… BIG ENDING! 1..2… NO! INCREDIBILE, Jey cerca un superkick ma il gigante lo blocca in una presa di sottomissione! Torna Jimmy, due Superkick di fila e Doppio splash dei fratelli! 1..2… XAVIER WOODS SALVA TUTTO CON LE ULTIME FORZE RIMASTE! Ora gli Usos si armano di nuovo con le Kendo Sticks e se la prendono proprio con Xavier che è ancora ammanettato. L’ADRENALINA PERO’ SEMBRA NON FARGLI PROVARE DOLORE E NON SUBISCE I COLPI ATTACCANDO I DUE GEMELLI DA SOLO! Gli heel però lo sovrastano con un po’ di fatica, bastonandolo a ripetizione con la mazza. Jimmy e Jey appoggiano una sedia su Woods e preparano il doppio splash… A SEGNO! 1..2…3! ABBIAMO DEI NUOVI CAMPIONI DI COPPIA!

Vincitori e nuovi campioni: The Usos

Rusev vs Randy Orton

Shoulder Block di Rusev, seguito da un Irish Whip… TENTATIVO DI RKO! A vuoto però, il Bulgaro rotola fuori dal ring salvandosi. Blocchi stile football all’angolo del Bruto, seguiti da dei calci che demoliscono Orton solo per un attimo perché con una clothesline rinviene e tenta di preparare il Silver Spoon DDT ma il marito di Lana si libera con una ghigliottina sulle corde, caricando poi l’Apex Predator e lanciandolo fuori ring contro le barricate con una spallata. Si torna sul quadrato, solo due per Rusev che rimane in controllo, chiudendo un’headlock a centro ring. La vipera si rialza liberandosi con una testata, serie di pugni, Irish Whip rovesciato e spinning kick del Bulgaro! Il tredici volte campione batte in ritirata fuori dal ring, Rusev lo raggiunge ma si becca un backdrop sulle barricate, braccio teso dal nulla di Rusev che schianta al suolo Orton. Altro conto di due dopo essere tornati sul quadrato. Gomitate al tappeto del Super Athlete che poi si prende gioco del rivale spingendolo a terra e invitandolo ad alzarsi, irish whip all’angolo, splash a vuoto del Bulgarian Brute! Serie di pugni dell’ex Legend Killer, tentativo di Powerslam evitato ma solo per un attimo da Rusev, perché al secondo tentativo Orton connette! 1..2… solo due! Tutto però è pronto per il classico Silver Spoon DDT ma ancora una volta fallisce perché il Bulgaro lo rovescia in un fall away slam seguito da un Superkick! 1..2… Orton alza una spalla! Tentativo di Accolade ma The Viper scivola tra le gambe del Bulgarian Brute sgusciando fuori dal ring… l’ex United States Champion lo raggiunge con un Bicycle kick e lo riporta sul ring, salendo sulla seconda corda! Splash a vuoto… Silver Spoon DDT! Il predatore è pronto, sente l’odore del sangue, chiama il pubblico battendo i pugni al tappeto e fiutando la sua preda… RUSEV DA TERRA BLOCCA LE MANI DELL’AVVERSARIO E TENTA L’ACCOLADE DAL NULLA MA ORTON SI LIBERA… RKO! 1..2…3!

Vincitore: Randy Orton

Triple Threat per il titolo degli Stati Uniti: Tye Dillinger vs Baron Corbin vs AJ Styles (c)

AJ Styles e Dillinger si alleano contro Corbin mentre il pubblico canta a gran voce “Where’s your Briefcase?” ovviamente riferendosi alla perdita della sua valigetta. Serie di colpi sul Lone Wolf e doppia clothesline che spedisce Corbin fuori dal ring. Roll up dal nulla del Perfect 10! Niente da fare! Dopo una serie di culle senza alcun effetto, AJ connette con un dropkick ma il Phenomenal viene tirato fuori dal ring da Corbin. Salendo sul ring si imbatte in Dillinger che lo mette al paletto e cerca di colpirlo con dei pugni ma finisce per sbattere con i gioielli di famiglia sulla corda più alta. Ritorna Styles che finisce preda della potenza fisica del Lone Wolf, AJ tenta un dropkick ma l’ex Mr Money In The Bank lo evita, abbattendo poi il Perfect 10 che tentava di tornare sul ring. Serie di colpi all’angolo sul campione e lancio violentissimo dall’altra parte del ring. Baseball slide su Dillinger a vuoto, quest’ultimo sale sul quadrato e connette con un monkey flip su AJ che però atterra in piedi e connette con una clothesline all’angolo, Corbin però ne approfitta e lo scaraventa violentemente contro il paletto lavorando poi sul Perfect 10 con delle gomitate. Styles prova a tornare sul ring ma si becca la carica di Corbin che lo fa volare nuovamente dall’apron all’esterno del quadrato. Il Lone Wolf lo raggiunge e lo lancia contro le barricate con un irish whip devastante.  Ora l’ex possessore della valigetta sale sul ring e blocca un superkick di Dillinger, atterrandolo e tentando lo schienamento senza successo. Headlock a centro ring di Baron, Styles torna sul ring e cerca il Phenomenal Forearm ma si becca un pugno dritto sul muso che lo manda al tappeto! Lo Shortcut king è in totale dominio demolendo all’angolo Mr. 10 con dei calci per poi scaraventarlo fuori dal quadrato. AJ torna sul quadrato evitando i colpi di Corbin e partendo al contrattacco con le sue classiche combo, doppio braccio teso! Il Phenomenal cerca di caricarsi sulle spalle il Lone Wolf ma fa fatica, connette però con un Enziguri Kick! E ora è pronto per la Styles Clash ma la potenza di Corbin aiuta quest’ultimo a liberarsi solo per un attimo, infatti finisce comunque fuori ring! Styles torna sul quadrato e Dillinger lo intercetta con un back body drop devastante! Carica il campione sul paletto e lo demolisce con una sonorissima chop, tentativo di Superplex ma l’ex TNA si libera scivolando via, il Perfect 10 non ci sta e va a segno con una ginocchiata, solo due! Tentativo di Tye Breaker rovesciato in un tentativo di Styles Clash, rovesciata anche questa, ma dal nulla CALF CRUSHER! Dillinger sembra in procinto di cedere ma Corbin salva Dillinger trascinandolo fuori dal ring… PHENOMENAL FOREARM SUL LONE WOLF ALL’ESTERNO DAL QUADRATO! L’ex Mr Money in The Bank viene rialzato ma schianta contro il paletto Styles e torna sul ring… Tentativo di roll up di Dillinger dal nulla! Solo 2! Altra culla, altro due… DEEP SIX DAL NULLA! 1..2… niente da fare! Styles cerca un tuffo dalla corda ma Corbin lo intercetta e connette con un Chokeslam Backbreaker dalla terza corda! 1..2… AJ ALZA UNA SPALLA! Ora il campione e il perfect 10 sono all’angolo e Corbin parte con una serie di Splash, Styles evita e connette con due clothesline al paletto, ora è Dillinger che evita e va a segno con un’headbutt sul Lone Wolf, prova anche a connetterla su Styles che lo intercetta… Superkick di Tye su Baron! Pelé Kick di Styles su Dillinger CHE FINISCE PER CASO SU CORBIN! 1..2… NIENTE DA FARE! Ora è il momento del Fenomeno… SPRINGBOARD 450 SU CORBIN! 1..2… DILLINGER SALVA TUTTO! Il perfect 10 sembra infortunato a una gamba e zoppicante, serie di chop ma leg kick del Phenomenal One… Tentativo di Tye Breaker a vuoto… PHENOMENAL FOREARM A SEGNO! MA ATTENZIONE CORBIN SPINGE FUORI DAL RING STYLES E GLI RUBA LO SCHIENAMENTO! 1..2…3!

Vincitore e nuovo campione degli Stati Uniti: Baron Corbin

Women’s Championship Match: Natalya (c) vs Charlotte

Spintoni e schiaffoni tra le due, serie di tentativi di rollup senza successo e Natalya inizia a lavorare sulla gamba sinistra di Charlotte schiacciandola ripetutamente sotto al suo peso. Leg drag e chiave articolare della canadese, che continua ad ammaccare l’articolazione sofferente. Charlotte finalmente si libera tentando una presa di sottomissione alla caviglia ma la Hart raggiunge la corda più bassa e ricomincia il suo dominio sulla figlia di Ric Flair e soprattutto sulla sua gamba. La Queen finalmente si rialza ma una Discus Clothesline abbatte l’avversaria, tentativo di Sharpshooter che viene evitato dalla Regina, shoulder block all’angolo evitato da parte della Flair, crucifix pin ma è solo due, serie di Chop accompagnate dai Woo! del pubblico, clothesline e classica camminata di famiglia! Powerslam di Charlotte che poi sale sulla terza corda ma viene bloccata da una Powerbomb devastante da parte di Natalya! 1..2… per un pelo! Roll up dal nulla di Charlotte! 1..2… niente da fare! La Canadese non la prende bene e colpisce ripetutamente la campionessa prendendo la rincorsa sulle corde, Big Boot ad intercettarla della contendente! Tentativo di Figure 4 evitato, Nattie spinge fuori dal ring l’avversaria e schianta il ginocchio infortunato sui gradoni d’acciaio! Sharpshooter a centro ring… chiusa! Charlotte urla disperata dal dolore ma striscia fino all’angolo facendo impattare la testa della Hart sul paletto con una capriola! Terza corda raggiunta per il Moonsault ma Nattie se ne accorge e rotola fuori, Charlotte sale sul paletto… MOONSAULT FUORI DAL RING! La Flair però atterra malissimo e peggiora la situazione del suo ginocchio! La Queen prova a riportare sul ring l’avversaria ma Natalya afferra una sedia e si fa squalificare andando poi a massacrare la sfidante!

Vincitrice per squalifica: Charlotte

È il momento del ritorno dei Fashion Files, Breeze e Fandango ricevono dagli Ascension (in incognito) un poster con scritto che vogliono diventare loro amici, ma i due poliziotti dicono che Konnor e Viktor puzzano, sono stupidi e brutti. Gli ascension rivelano la loro identità e se ne vanno offesi, qualcuno bussa nuovamente alla porta dei Breezango e gli consegna una valigetta. Martedì a Smackdown Live ne sapremo di più!

WWE Championship Match: Jinder Mahal (con i Singh Brothers) (c) vs Shinsuke Nakamura

Accolto come sempre dall’ovazione dell’arena, il nipponico è il primo a fare il suo ingresso sul quadrato, seguito dal Maharaja introdotto dai Singh Brothers. Armbar a centro ring di Mahal ma l’agilità del Giapponese gli permette di uscirne facilmente tentando a sua volta un armbar. La potenza fisica dell’indiano porta Shinsuke all’angolo ma con il suo solito stile bizzarro lo sfidante si libera provocando il campione e portandolo all’angolo. Enziguri Kick dell’artista e serie di ginocchiate ma Jinder rotola fuori fuggendo. Il King of Strong Style lo raggiunge ma finisce schiantato contro il paletto e oltre le barricate. Il nipponico torna sul ring ma è preda dei colpi del Maharaja che applica poi una headlock, Nakamura si libera con una ginocchiata, ma viene scagliato violentemente contro il paletto con un irish whip. Ginocchiata, gomitata e di nuovo Headlock. Il pubblico canta timidamente “This is Boring” ma l’arena è per lo più in silenzio. Reazione di Shinsuke, ginocchiata e spinning kick. Dropkick di Nakamura, serie di calcioni, gomitata all’angolo, Mahal è sul paletto, ginocchiata al corpo, solo conto di due. Il Maharaja cerca di reagire ma finisce fuori ring, viene sistemato sull’apron ma ecco i Singh, facilmente spazzati via dallo sfidante, la ginocchiata di Shinsuke va a vuoto e si torna sul ring, dopo un calcione di Mahal c’è solo un conto di due. Jinder prepara la Khallas, evitata, Roll up! 1..2… niente da fare, serie di colpi, gomitata dalla terza corda, è pronta la Kinshasa ma i Singh salvano il Maharaja. L’arbitro se ne accorge e Nakamura schianta Jinder su uno dei due fratelli, facefirst 1..2… solo due! I Singh provano nuovamente ad intervenire ma vengono cacciati da Charles Robinson… sul ring intanto KINSHASA! L’arbitro perde tempo, ma Mahal è vicino alle corde! 1..2… il campione afferra la corda più bassa e poi tenta di scappare evitando la seconda Kinshasa. Tornando sul ring tentativo di Khallas a sorpresa, evitata! Kinshasa a vuoto contro il paletto di Nakamura, Khallas a segno! 1..2…3! Mahal è ancora campione dopo un match per nulla emozionante e combattuto in un vero e proprio mortorio, segno dello scarso interesse che ruota attorno al titolo in questo momento.

Vincitore e ancora campione: Jinder Mahal

Intervistato Kevin Owens si prende il microfono e decide di parlare senza ricevere domande. Il buon KO ci dice che l’Hell in a Cell è la stipulazione più pericolosa e indimenticabile della storia della WWE. Tutti dicono quanto è temibile la gabbia, ma nessuno parla mai della cosa più importante della serata, lui stesso. Tutti parlano solo della famiglia McMahon, ma nessuno si preoccupa di lui, degli abusi di potere che ha ricevuto da Shane, di come è stato derubato del titolo degli Stati Uniti. Non gli importa quanta carne dovrà strappare dalla faccia di Shane, stanotte il figlio di Vince finirà all’inferno, proprio dove merita di stare.

Bobby Roode vs Dolph Ziggler

GLOOOOORIOUS! Bobby Roode fa il suo ingresso pronto per l’incontro contro Dolph Ziggler ma quest’ultimo non esce con la sua classica Theme, infatti il brano si interrompe e lo Show Off entra senza video né canzone. Dopo la classica fase di studio iniziale e le varie provocazioni, Roode atterra Ziggler e sfoggia il suo taunt accompagnato a gran voce dall’arena. L’ex Nicky non ci sta e colpisce ripetutamente Roode alle corde ma si becca una clothesline devastante, seguita da una serie di colpi all’angolo del Glorioso. Gomitata a terra, solo due. Ghigliottina sulle corde dell’#HEEL, dropkick per un conto di due. Il pubblico canta timidamente CM Punk mentre Ziggler fa strisciare la faccia sulle corde all’avversario. Neckbreaker del biondo, due. Headlock prolungata, il pubblico incoraggia Roode che si libera solo per un attimo perché la Sleeper Hold si chiude di nuovo e stavolta l’ex TNA sembra essere in difficoltà ma con un backdrop esce da una situazione complicata sbrogliando la matassa. Lo Showoff non ci sta e carica Roode all’angolo ma va a vuoto schiantandosi contro il paletto. Seconda corda per il Glorious One, Neckbreaker dal paletto! Chop però di Ziggler, intercettato e schiantato al suolo, solo due ma il Glorious DDT è pronto! Evitato da Ziggler che va a segno lui stesso con un DDT! 1..2… solo due! Zig Zag a vuoto, gomitate di Roode, ma di nuovo Sleeper Hold dell’ex World Champion! L’ex NXT ne esce ma si becca un Famouser! 1..2… Roode si libera! Ziggler carica la Sweet Chin Music imitando Shawn Michaels… SPINEBUSTER DI BOBBY ROODE… GLORIOUS DDT PRONTO A PARTIRE… ROLL UP DI ZIGGLER CHE SI AGGRAPPA AL COSTUME! 1..2… SOLO DUE, ROLL UP DI ROODE, ROLL UP DI ZIGGLER, ROLL UP DI ROODE, ROLL UP DI ZIGGLER, ROLL UP DI ROODE! 1..2…3! Dopo una serie interminabile di roll up il Glorious One vince ma attenzione.. ZIG ZAG! Dolph ha l’ultima parola.

Vincitore: Bobby Roode

Hell in a Cell Falls Count Anywhere Match: Shane McMahon vs Kevin Owens

Senza perdere tempo Shane parte all’attacco con dei colpi schiantando poi Owens sulle barricate e affondando una serie di pugni. KO reagisce ed è rissa tra i due. Calcione alle gambe del McMahon che atterra il Prizefighter solo per un attimo perché proprio l’ex Universal Champion lancia l’avversario ripetutamente sulla gabbia. Shane sale quasi immediatamente sulle barricate e vola contro Owens, connettendo poi con un calcio. KO si rifugia all’interno della gabbia tenendo la porta ma si becca un big boot da Shane. La porta viene chiusa con i due all’interno e il canadese parte all’attacco fuori dal ring schiantando il rivale sulle pareti e strisciandogli la faccia proprio di fronte ai suoi figli. Shane O Mac finisce contro i gradoni con Owens che continua a infierire anche verbalmente sul figlio di Vince. Reazione del figliol prodigio con dei calci ma KO torna a comandare la contesa infierendo sul quasi inerme avversario con una Standing Senton. Parte la prima Cannonball seguita da uno schienamento, solo due. Terza corda per l’ex Steen, Senton a segno ma sulle ginocchia di Shane! Classiche combinazioni di pugni del McMahon, Irish Whip e gomitata volante! Balletti e cazzotti per il GM… DDT! Terza corda per Shane O Mac… Shooting Star Press… A VUOTO! Ora è KO sulla terza corda, Frog Splash! 1..2… NO! Tutto è pronto per la Pop Up Powerbomb ma SHANE ROVESCIA IN UN ARMBAR! Presa a triangolo! KO striscia fuori dal ring e si libera, ma è un Falls Count Anywhere e quindi O’Mac non molla la presa, il Prizefighter ne approfitta e con uno sforzo trasforma la presa in una powerbomb sui gradoni d’acciaio fuori dal quadrato! 1..2… SOLO DUE, ANCORA DUE! Il pubblico canta “We Want Table” e l’ex campione degli Stati Uniti li accontenta apoggiandone uno alla parete della gabbia e adagiandoci sopra Shane. KO sale sull’apron CANNON BALL MA MCMAHON SI SPOSTA E OWENS SI FRANTUMA INSIEME AL TAVOLO MANCANDO L’AVVERSARIO! Tentativo di schienamento! 1..2… Kevin alza una spalla! Shane afferra un pezzo di tavolo rotto e inizia a colpire KO! Ed ecco il migliore amico di casa McMahon, il bidone! Altro colpo di tavolo e si torna sul quadrato, pronti per la famosa Coast to Coast! A SEGNO, CONTRO IL BIDONE! 1..2…PIEDE SULLA CORDA PER KO! PIEDE SULLA CORDA! MA È UN FALLS COUNT ANYWHERE! CHE ERRORE DELL’ARBITRO! Shane guarda la cima della gabbia… Shane ha qualcosa in mente e infatti tira fuori una tenaglia per aprire la porta della gabbia e rompere il lucchetto! Con un po’ di difficoltà ci riesce, tornando poi sul ring a colpire col bidone Owens che rotola poi fuori dal ring e dalla porta della gabbia. Low Blow di KO che esce da una situazione difficile e DDT sulla rampa d’acciaio! Kevin solleva O’Mac e gli schianta i gioielli di famiglia contro la porta aperta della cella! I due finiscono in zona tavoli di commento e il Prizefighter ne sparecchia uno sistemandoci sopra il GM. Sale poi sulle barricate… MA CI RIPENSA E SALE SUL TETTO DELLA STRUTTURA. KO SI ARRAMPICA SULLA CIMA DELLA GABBIA, ESITA QUALCHE ATTIMO SPAVENTATO DALL’ALTEZZA E SHANE NE APPROFITTA PER RAGGIUNGERLO! Owens lo colpisce per non farlo arrampicare, il figlio di Vince rischia di cadere ma reagisce e guadagna la cima della struttra. SCAMBIO DI PUGNI SULLA CIMA DELLA GABBIA, RUSSIAN LEG SWEEP DI SHANE E LA STRUTTURA TREMA MA RESISTE! BODYSLAM DI SHANE! IL PUBBLICO CANTA THIS IS AWESOME! QUESTI DUE STANNO RISCHIANDO GROSSO! VERTICAL SUPLEX DI SHANE! LA GABBIA TREMA AD OGNI MOSSA! SUPERKICK DI OWENS! RUNNING SENTON! Tentativo di Powerbomb del Prizefighter rovesciato dal McMahon con un backbody drop. Scambio di pugni, POP UP POWERBOMB SULLA CIMA DELLA GABBIA! E ora KO guarda il tavolo sotto, proprio come Undertaker con Mankind! Shane si salva all’ultimo e reagisce, scambio di colpi, KO ne ha abbastanza di rischiate e tenta la discesa ma Shane non ne vuole sapere e cerca di fermarlo raggiungendolo a metà cella, testata sulla parete della gabbia E OWENS VOLA SUL TAVOLO FRANTUMANDOLO! Il Prizefighter è soccorso dai medici e sembra privo di sensi, Shane lo vorrebbe schienare ma si ferma, lo afferra rialzandolo e SPARECCHIANDO UN ALTRO TAVOLO E METTENDOCI SOPRA KO! SALE SULLA CIMA DELLA GABBIA, COME CONTRO UNDERTAKER, SEGNO DELLA CROCE E VOLA MA… SAMI ZAYN! SAMI ZAYN SALVA OWENS! SAMI ZAYN SPOSTA OWENS E SHANE VA A VUOTO! SAMI ZAYN NONOSTANTE TUTTO SALVA IL SUO MIGLIORE AMICO E FA SCHIANTARE IL GM DI SMACKDOWN CONTRO IL TAVOLO DALLA CIMA DELLA STRUTTURA! I MEDICI ORA SOCCORRONO SHANE O MAC MA SAMI CI METTE SOPRA OWENS E COSTRINGE L’ARBITRO A CONTARE! 1..2…3! SAMI ZAYN REGALA LA VITTORIA A KEVIN OWENS!

Vincitore: Kevin Owens

Con i soccorsi ai due atleti e uno Zayn visibilmente scosso termina qui WWE Hell in a Cell 2017!

Comments

Commenta questo post