WWE: Ricordi speciali di Finn Balor

Finn Balor ha rilasciato un’intervista a Rebellious Noise, durante il quale ha raccontato un momento della sua carriera particolarmente piacevole per lui.

Il lottatore di Bray, Irlanda, ha ricordato in particolare la sua entrata in scena ad NXT Takeover:Londra con il costume di Jack lo Squartatore, famoso serial killer di prostitute del quartiere White Chapel della Londra del 1888.

Quello tenutosi a Londra il 16 dicembre 2015 fu il primo Takeover svolto fuori dagli Stati Uniti, in occasione della finale del primo NXT Tour nel Regno Unito.

Ecco le parole di Finn:

“Ho sempre cercato di realizzare il mio body painting seguendo la cultura del luogo in cui mi trovavo.

Ad esempio, quando ci siamo esibiti a Brooklyn il mio trucco era ispirato ai Gargoyles.

A Londra ho voluto provare qualcosa di diverso e ho subito pensato a Jack lo Squartatore.

E’ stato uno degli ingressi più spettacolari che abbia mai fatto.

Inizialmente si vedeva la mia silhouette, e poi grazie alle luci e a come si muovevano le telecamere, si riusciva davvero a vedere il mio trucco.

Mi piacerebbe poter dire che è stato tutto merito mio, ma se lo facessi non sarei sincero.qluciqIl merito principale spetta ai cameramen, alla produzione e agli addetti alle luci.

Quella a Londra è stata davvero una serata speciale, non solo perché ho difeso il titolo davanti ai miei genitori e ai miei amici, ma soprattutto perché, inizialmente, non sapevo nemmeno se sarei tornato.

Con quell’evento ho rimesso insieme moltimolti pezzi della mia vita, cosa che all’epoca non pensavo di essere in grado di fare.”

 

 

 

 

 




Benedetta Fortunati

staffer