WWE: Roman Reigns risponde alle accuse sull’assunzione di steroidi

Pochi giorni fa abbiamo riportato una notizia su Roman Reigns in cui si parlava di assunzione di steroidi da parte dell’ attuale campione intercontinentale. Reigns ha recentemente parlato ad un intervista di John Bravo, e l’ intervistatore (e regista) gli ha parlato di Richard Rodriguez e di quanto quest’ uomo fosse coinvolto nel giro nella vendita di queste sostanze per gli atleti. Reigns inizia così:

“Non ho mai sentito parlare di Richard Rodriguez o Wellness Fitness Nutrition. Ho imparato dall’errore che ho fatto quasi due anni fa e ho pagato la sanzione per questo, da allora ho superato 11 test come parte del programma indipendente di test antidroga della WWE”.

Rodriguez è l’ex proprietario della Iron Addicts Gym di Miami e Bravo ha lavorato ad un film per scoprire il mistero dietro la palestra. La DEA ha arrestato Rodriguez e fatto irruzione in palestra nel febbraio 2017 a seguito di un’indagine. Rodriguez è stato accusato di essere coinvolto in una catena di distribuzione che importava merci dalla Cina, poi ha fabbricato steroidi illegali in Arizona prima di distribuirli fuori dalla zona di Miami. Secondo Forbes, la società di Rodriguez, Wellness Fitness Nutrition LLC (WFN), aveva un elenco di clienti che includeva “almeno 50 persone nel distretto orientale di New York”. È stato notato che la catena di affari ha prodotto oltre $ 10 milioni nella distribuzione di steroidi illegali. Insomma non solo erano sostanze illegali per gli atleti, ma erano illegali anche dal punto di vista della fabbricazione in quanto non si sapeva da quale materiale fosse composto e da dove provenisse quel materiale.

Fonte news: Wrestling.Inc

Comments

Commenta questo post