WWE: Roman Reigns si considera il “cocco” di Vince McMahon?

Durante una recente edizione del podcast Sam Roberts Wrestling, Roman Reigns ha parlato di diversi argomenti.

Reigns, in particolare ha affermato che tutte le superstar della WWE sono i “ragazzi di Vince”.

Dopo che Roman Reigns ha definito Brock Lesnar come una superstar privilegiata, la maggior parte dei fan e degli esperti di wrestling professionistico hanno sottolineato come, in realtà, il ragazzo d’oro di McMahon sia proprio Roman Reigns.

Ecco la sua risposta:

“Sia se sei una persona che è nella mia situazione, o se sei nuovo, o se sei qualcuno che è nel giro da molto tempo e non ha avuto il push che tutti pensavano meritassi, il punto è che siamo tutti ragazzi di Vince. E lui ha un grande rispetto per quello che facciamo per lui e per la sua compagnia. Non puoi essere come lui ed essere coinvolto in questo business e gestirlo come fa lui, se non hai questo rispetto per i tuoi atleti, per i tuoi talenti.”

Inoltre, Reigns ha spiegato che il suo scopo in quanto superstar della WWE è quello di aiutare a crescere il business e di lasciare la compagnia in una condizione migliore di quella in cui l’ha trovata lui. Reigns ha continuato dicendo che il maggior problema con Lesnar è che gli manca l’ottica di lavorare per costruire la WWE, cosa che fa infuriare lo stesso Reigns.

Quindi, Reigns ha ribadito che non è affatto preoccupato del fatto che i suoi promo possano infastidire Lesnar e portare ad un confronto fisico tra lui e The Beast. Quello che lui fa all’interno della WWE, infatti, è raccontare storie e costruire combattimenti attaccando verbalmente i suoi rivali, con lo scopo di arrivare ad uno scontro fisico sul ring.

Infine, Reigns ha sottolineato che lo scontro tra lui e Lesnar a Wrestlemania promette di essere incredibilmente fisico e imperdibile.

Fonte: Sportskeeda.com

Benedetta Fortunati

staffer