WWE: Samoa Joe ospite di Talk Is Jericho

Samoa Joe, intervenuto a Talk is Jericho, il podcast di Chris Jericho, ha parlato del suo arrivo in WWE. Il samoano ha confessato che ai piani alti non volevano portarlo nel Main Roster:

“Penso che mi volessero solo per NXT, ma poi le cose sono andate talmente bene e hanno iniziato a pensare ad una promozione, ed ora sono qui. Credo che pensassero che non potevo fare più di NXT. Ma io non ero preoccupato. Era come se ogni momento era buono per andarmene, ma allo stesso tempo c’era tanta gente che faceva il tifo per me.”

Joe ha anche parlato della politica della WWE e del fatto che non fanno usare nomi usati in altre compagnie:

“Non è una ripicca. Hanno le loro regole. Vogliono gente che possa costruite il futuro, è normale e lo capisco, ma non è detto che mi piaccia.”

Gli è stato fatto notare come nuovi innesti comune Aleister Black (Tommy End) abbiano dovuto cambiare ring nome, mentre​ lui ha mantenuto il suo vecchio ring name:

“Non abbiamo parlato di cambiare nome. Mi sono sforzato di creare un marchio attorno al mio nome, ora è come se lo possedessi, e ciò mi ha aiutato a mantenere il mio nome.”