WWE: Stephanie McMahon dice che la WWE potrebbe essere venduta a Fox o alla Disney

Ci sono state molte voci negli ultimi mesi sul fatto che la WWE fosse in vendita, in seguito all’annuncio della nuova avventura di Vince McMahon, Alpha Entertainment.

 Stephanie McMahon ha recentemente parlato a Bloomberg Businessweek dello stato attuale della WWE e a chi potrebbe essere venduta la compagnia.

In precedenza è stato riportato che, con la vendita di UFC per 4 miliardi di dollari, Vince McMahon ha cambiato idea ed è aperto alla possibilità di vendere. In una recente conference call, è stato chiesto a Triple H se la WWE fosse “open for business” riguardo la vendita e ha anche commentato che è “ovvio” che Vince McMahon consideri le offerte.

Aumentano le possibilita’ che la WWE possa essere venduta presto, con la compagnia che è indiscutibilmente più mainstream che mai con il successo di The Rock, Batista e John Cena a Hollywood, per non parlare della recente firma di Ronda Rousey, ma chi sarebbe interessato? Bloomberg Businessweek ha chiesto a Stephanie McMahon se fosse possibile che la WWE potesse essere venduta a una grande media alla ricerca di contenuti live, in particolare Disney o 21st Century Fox.

“Ci abbiamo certamente pensato. Sarebbe sciocco non farlo.”

Una citazione che ha fatto eco ai precedenti commenti di Triple H, ma la parte più interessante dell’intervista è arrivata quando Bloomberg Businessweek ha chiesto della trasformazione di WWE in qualcosa di più di un prodotto mainstream.

C’è stato un tempo in cui è sembrato un po ‘squallido, un po’ come giocare alle risse da bar. Ora le nostre impostazioni sono molto più simili a Disney di quanto lo siano per qualsiasi altra cosa.”

Il richiamo a Disney è molto interessante in quanto, essendo la WWE un prodotto “PG”, potrebbe essere considerata un investimento molto valido per la Disney dopo l’aggiunta di Marvel e Star Wars negli ultimi anni.

Stephanie ha anche parlato dell’espansione di WWE al di fuori degli Stati Uniti e ha commentato che altri talenti internazionali potrebbero entrare presto in azienda.

Il 40% del nostro elenco di talenti è internazionale. Stiamo cercando di farcela“.

Anche se questa sembra una conversazione fine a se stessa, le cose stanno iniziando a scaldarsi e la vendita sembra davvero possibile, ma si può scommettere che Vince McMahon cercherebbe di ottenere un super accordo per eclissare i $ 4 miliardi pagati per UFC.

Sarà interessante vedere cosa succedera’ davvero dopo l’evento WWE per eccellenza , WrestleMania ad aprile, e quando partirà la XFL, inoltre il nuovo contratto TV della WWE potrebbe anche essere la chiave di tutto questo.

Con il WWE Network in costante aumento al momento gli abbonati sono 1.5 milioni, il canale YouTube che raggiunge oltre 22 milioni di abbonati e Twitter dove la WWE coinvolge 10 milioni di persone, la WWE è una risorsa molto più che allettante.

Aggiungete a questo, che RAW ha raggiunto 4,5 milioni di spettatori nella puntata del 25 ° anniversario, e da allora non e’ più  scesa al di sotto di 3 milioni , potete capire perché potrebbe esserci interesse da parte di un’azienda di livello internazionale ad acquistare la WWE.

Fonte sportskeeda.com