WWE: Stephanie McMahon parla della divisione femminile

Stephanie McMahon non si fa vedere da un po’ in WWE, escludendo il suo intervento per aiutare il padre a Smackdown due settimane fa. D’altro canto però, è sempre attiva nel sociale e non perde occasione di parlare della federazione.

È quello che ha fatto ai microfoni di ITV’s Lorraine parlando della divisione femminile.

Ecco cosa ha detto:

“Io sono la boss, mi comporto come tale e mi piace sempre usare il mio potere. E le ragazze devono saperlo. È appena terminato un torneo tutto femminile, anche questo fa parte della Women’s Revolution, da cui le ragazze sono partite con ruoli secondari e sono diventare materiale da Main Event. Sono forze della natura che stanno rubando la scena, e lo fanno spesso.

Dall’anno scorso abbiamo avuto diverse “prime volte”, come il primo Hell In A Cell Match tra Sasha e Charlotte, che è stato anche Main Event dello Show. A Giugno abbiamo avuto il primo Money In The Bank Ladder Match, e anche se James Ellsworth rovinò il tutto, nel rematch Carmella riuscì a vincere da sola.”

Secondo Stephanie, il 40% del pubblico odierno è formato da donne, e più del 40% è formato da famiglie che portano con loro i bambini. Secondo questi numeri, sembra che il merchandising si stia incrementando molto anche sulle ragazze.

Becky Lynch, Charlotte e tutte le altre saranno chiamate a stupire ancora se saranno aggiunti Tag Team Match e addirittura un Royal Rumble Match al femminile.

FONTE: Wrestlinginc.com