WWE: TuttoJuve intervista Cesaro

Qualche giorno fa, www.tuttojuve.com ha intervistato la Superstar della WWE Cesaro, ecco quanto dichiarato dal wrestler svizzero:

Come nasce la tua passione per la Juventus?

“La mia passione per la Juventus è cominciata grazie all’arrivo di Stephan Lichtsteiner nel 2011, perché sono tifoso di tutti i giocatori svizzeri. Ho cominciato a seguire questa squadra e nel corso degli anni sono diventato un grande appassionato”.

Hai seguito la Juve nella tournée americana, indossavi la maglietta bianconera e ti sei fatto anche qualche foto con Jay. Ci puoi raccontare quali sono state le tue sensazioni?

“E’ stato fantastico, una emozione davvero particolare. Ho avuto il piacere di incontrare Jay e tutta la Juventus. E’ stata una sensazione differente rispetto a quando li vedo giocare alla tv (ride ndr). Mi sono divertito tantissimo e poi i bianconeri hanno vinto entrambe le volte. Sono il loro portafortuna”.

Quale è il tuo calciatore preferito?

“I miei calciatori preferiti sono coloro che fanno parte della vecchia guardia come Barzagli, Chiellini, Marchisio. Claudio, poi, è un nome fantastico (il suo vero nome è Claudio Castagnoli ndr). Ci sono tanti giocatori davvero bravi come Dybala, Douglas Costa, Alex Sandro e molti altri. E i giocatori giovani sono molto fortunati nel poter giocare con un campione del calibro di Cristiano Ronaldo”.

Vedresti bene un calciatore della Juventus nel tuo sport? Chi potrebbe essere un ottimo performer?

“Penso a Chiellini perché è grande e grosso, anche Barzagli e tutti i difensori potrebbero essere degli ottimi wrestler per la loro altezza (ride ndr). Dybala e Cristiano sono due ottimi showman e sono molto spettacolari”.

Pensi che la Juventus possa vincere tutti i trofei quest’anno?

“Io lo spero vivamente, perché l’anno scorso ha festeggiato il collega Rusev – che è un grande tifoso del Real Madrid – mentre quest’anno voglio vincere io (ride ndr)”.

Qualche tempo fa sei stato a Trigoria a visitare il centro sportivo della Roma insieme al tuo compagno di team Sheamus. C’è la possibilità che, nel momento in cui tornerai con la WWE in Italia, visiterai anche la nuova Continassa e, perché no, l’Allianz Stadium?

“Purtroppo non è stato possibile esserci con Jinder e Bayley perchè il draft mi ha spostato a Smackdown. Ma negli Stati Uniti ho parlato con la Juventus e ho espresso il desiderio, in un prossimo futuro, di poterli assistere al vivo all’Allianz Stadium”.

Potrebbero esserci delle collaborazioni tra la WWE e le squadre di calcio come la Juventus?

“Sì, perché ci sono molti tifosi che seguono entrambi gli sport. Anche noi wrestler seguiamo tanto questo sport: Rusev, come dicevo, tifa Real Madrid e Sheamus è un sostenitore del Liverpool. E’ difficile perché il nostro lavoro ci tiene impegnati per molti giorni, ma ci vogliamo provare”.

Il calcio e il wrestling sono due discipline completamente diverse, perché il primo è un gioco di squadra mentre il secondo è uno sport individuale. Ma c’è un punto in comune: lo spogliatoio. Sei d’accordo con questa idea?

“Sì, quando nello spogliatoio va tutto bene i risultati si ottengono sia nel calcio che nel wrestling. E a parer mio, il mio tag team con Sheamus è come il calcio perché entrambi otteniamo grandi risultati. Nel mio sport, posso affermare che il ‘locker room’ migliore tra i due è quello di Smackdown”.

Più che il calcio, la vostra squadra è come la Juventus.

“Per me sì, per lui è come il Liverpool (ride ndr). Noi come i bianconeri vogliamo vincere tutto a partire dal prossimo match che avremo a Smackdown. Solo così possiamo avere la possibilità di sfidare i campioni nel più grande evento dell’estate che si chiama SummerSlam”.

Quale è stato il tuo più grande match che hai disputato in WWE?

“E’ stato l’André The Giant Memorial Trophy quando ho sconfitto per ultimo Big Show nell’edizione di Wrestlemania XXX. Nei match a coppie, invece, per me il più bello è stato il primo disputato contro i New Day”.

FONTE: TUTTOJUVE.COM