WWE: Update sulla causa del decesso di Jim Neidhart

Secondo ESPN Jim Neidhart è morto in seguito ad una caduta avvenuta nella sua abitazione. Neidhart è morto nella giornata di oggi a 63 anni.

La carriera di The Anvil iniziò nel 1979 e finì nel 2013. Durante la sua carriera fece parte della WWE, della WCW, della NJPW e della TNA.

Secondo ESPN Neidhart è caduto sbattendo poi la testa nella sua abitazione a Wesley Chapel , in Florida. Il colpo alla testa sembra essere la causa primaria del decesso dell’ex wrestler.

TMZ ha aggiunto dettagli al riguardo secondo i quali le autorità locali sono state avvertite dell’incidente intorno alle 6.30 del mattino. La chiamata ricevuta dalle autorità parla di un uomo colpito da convulsioni.

TMZ ha ottenuto maggiori informazioni dall’ufficio dello Sceriffo di Pasco:

“L’uomo è caduto nella sua abitazione battendo violentemente la testa. L’impatto è la causa della sua morte. Non ci sono sospetti che possano aver causato il decesso di Neidhart”.

Natalya, figlia di Neidhart, che avrebbe dovuto sfidare Alexa Bliss nella puntata di stanotte di Raw non farà parte dello show.

Fonte: SPORTSKEEDA.COM

  • Stex14

    poveretto….