INSTAGRAM: Austin Aries racconta un anneddoto sentimentale (Foto)

Austin Aries ha pubblicato la seguente fotografia sul suo account ufficiale Instagram per raccontare una meravigliosa riguardo la diversità.

View this post on Instagram

Driving home from the #wwe #wweperformancecenter today, I saw the man in the middle of this photo trying to help the man on the left push his car off a busy road and back into a parking lot…with little success. Instead of driving by, as I and we all have, it struck me to stop to help. I quickly switched lanes while ending my conversation with my mom and pulled in to park. As I ran over to lend a hand, the man on the right of this picture also came over to help. The four of us quickly maneuvered the stalled car safely out of the way, into a parking space for the extremely grateful man on the left. As we went to go our separate ways, I looked at us four guys. I got the urge to grab my phone. I asked them if I could take a photo of us because with all the divisive shit going on right now I wanted to snap a photo of what a truly great America looks like. When I saw those guys struggling, I didn't see Non-White guys, or a Buddhist, a Muslim, an immigrant, a democrat, a republican, a gay, a straight, a rich or a poor. I saw two humans that needed some help, and I had some to offer. When the fourth man ran over I imagine he saw the same. I mean look at this fucking picture?! Could you find any four different looking people from any different walks of life?! Yet we all came together, randomly and simply as good humans, to help one another. I've taken endless photos, in my career and in my life, but this one was special. We need to change something in our society. We need more hands reaching out intent on helping, encouraging, applauding, and joining together. And not just to hands of the same color, connected to people just like "us." Because no matter what is being propagated, "us" and "them" is really WE. And today this quartet, WE helped each other. WE spread love and togetherness, turning a difficult task for one into a simple task for four. The lesson is WE can accomplish so much more working together than we ever can being divided. And WE can quiet the aggressive and divisive messages we're being bombarded with by extending our hands out to each other. Actions do speak louder than words. Today us four showed WE ain't hearing that shit. #bethechange #we #maga

A post shared by Austin Aries (@austinhealyaries) on

” Stavo guidando verso casa dal WWE Performance Center oggi, quando ho visto l’uomo che vedete al centro di questa fotografia che stava aiutando l’uomo che vedete sulla sinistra a spingere la sua macchina via da una strada trafficata in un parcheggio…con poco successo. Invece di andarmene, ho sentito che dovevo dare una mano. Sono tornato velocemente indietro terminando la conversazione con mia madre e ho parcheggiato. Mentre stavo correndo a dare una mano, l’uomo sulla destra di questa fotografia è venuto anche lui a dare aiuto. Noi quattro abbiamo velocemente spostato il veicolo in panne, in un parcheggio suscitando l’estrema gratitudine dell’uomo sulla sinistra. Mentre ognuno stava andando per la sua strada, mi sono girato e ho guardato gli altri. Ho sentito il bisogno di impugnare il mio telefono. Ho chiesto loro se potevo scattarci una foto perchè con tutto questo parlare di diversità del giorno d’oggi, volevo pubblicare un’immagine per far vedere a tutti cosa sia davvero l’America. Quando li ho visti in difficoltà, non ho visto gente di colore, buddisti, musulmani. immigrati, democratici, repubblicani, gay, eterosessuali, ricchi o poveri. Ho visto due uomini che avevano bisogno di aiuto, e gliel’ho offerto. Quando il quarto uomo è corso in nostro soccorso, è perchè anche lui ha visto la stessa cosa. Voglio dire, guardate questa fotografia?! Riuscite a vedere quattro persone diverse con quattro vite diverse?! Eppure ci siamo uniti, per caso e in maniera molto semplice da bravi esseri umani, per aiutare il prossimo. Ho fatto innumerevoli fotografie, nella mia carriera e nella mia vita, ma questa è speciale. Dobbiamo cambiare qualcosa nella nostra società. Ci servono più mani che vogliano aiutare, incoraggiare, applaudire e stringere la mano degli altri. E non solo mani dello stesso colore, che ci uniscano a persone come “noi”. Perchè non importa cosa dica la propaganda, “noi” e “loro” in realtà significa “TUTTI NOI”. E oggi in questo quartetto, “TUTTI NOI” ci siamo aiutati a vicenda. “TUTTI NOI” abbiamo diffuso amore e unione, trasformando un compito difficile per una persona sola in un compito facile per quattro persone. La lezione è che “TUTTI NOI” possiamo raggiungere molti più obiettivi lavorando insieme piuttosto che rimanendo divisi. E “TUTTI NOI” possiamo zittire i messaggi aggressivi e di separazione da cui siamo bombardati tendendo le nostre mani agli altri. Le azioni parlano molto più forte rispetto alle parole. Oggi abbiamo dimostrato che “TUTTI NOI” non diamo ascolto a quella m…a.”

Aries si trovava al Performance Center per fare un saluto alla sua fidanzata Thea Trinidad, meglio conosciuta come Zelina Vega, ovvero la manager di Andrade Cien Almas a NXT.

FONTE: SPORTSKEEDA.COM

The following two tabs change content below.
Avatar

Ultimi post di Benedetta Fortunati (vedi tutti)