Matt Hardy racconta la morte di sua madre

Come sappiamo Matt Hardy, da alcuni mesi ha annunciato il suo ritiro, ma la sua presenza nel mondo del wrestling si fa sentire ancora. Questa settimana è stato ospite al Chasing Glory di Lilian Garcia, dove ha parlato della morte di sua madre, Ruby Moore Hardy, che avvenne quando aveva 12 anni. Matt specifica che il male di cui soffriva la madre era un cancro al cervello.

“Ricordo che era malata e da quando le fu diagnosticato un cancro ha vissuto quasi un anno fino al giorno della morte. Ha attraversato un sacco di trattamenti difficili dopo interventi chirurgici, chemioterapie e radioterapie. Ricordo che i suoi capelli cadevano e lei desiderava una parrucca per non sentirsi a disagio quando usciva. Ricordo di essere estremamente triste e non pensavo che dopo essersi ammalata sarebbe morta. Non riuscivo a capire cosa stesse succedendo, ero li con mio fratello e mio padre e ricordo di aver visto la linea dell’elettrocardiogramma diventare piatta.”

Matt ricorda anche la reazione di suo padre:

Ricordo che fu la prima volta che vidi mio padre piangere ed eravamo tutti molto tristi perchè era brutto senza di lei. Mio padre mi disse di essere forte perchè sarebbe ciò che avrebbe voluto nostra madre ed aveva ragione anche se a quell’età era difficile capire quel tipo di cose. Nella vita ci saranno alti e bassi, cose buone e cattive, e molte battaglie nella vita le vinci  solo sai reagire alle cose. Ci saranno cose brutte che succederanno, ma non devi credere che sia la fine”.

Fonte news: Wrestling news sources