Report: Impact Wrestling 14-12-2017

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e come ogni venerdì sarò la vostra guida nell’ultima puntata di Impact Wrestling.

Bando alle ciance e partiamo subito con il nostro episodio.

La puntata si apre con un’anteprima del match di stanotte tra Rosemary e Laurel Van Ness per incoronare la nuova Knockouts Champion.

Partiamo con il primo match di serata.

NUMBER ONE CONTENDER MATCH

Sienna vs. KC Spinelli vs. Allie vs. Madison Rayne

Il match parte un po’ confuso, ma tre delle Knockouts fanno squadra e iniziano a pestare Allie. Una volta che Allie sembra fuorigioco, la Spinelli e la Rayne si concentrano su Sienna. Dropkick di KC, Madison spedisce Sienna fuori dal ring. KC attacca Madison alle spalle e va per lo schienamento, ma solo conto di 2. Northern lights da parte della Spinelli e di nuovo schienamento, ma solo conto di 2. Madison restituisce il favore e tenta lo schienamento, ma solo conto di 2. Madison sta per eseguire un crossbody, ma viene intercettata a mezz’aria e atterrata.

Allie torna in azione e atterra sia Sienna che la Spinelli, spedendole fuori dal ring dove iniziano a combattere tra di loro. Madison ha la meglio su Allie finchè Sienna esegue un big boot su di lei, la schiena, ma trova solo il conto di 2. Scambio di attacchi tra Madison e Sienna, Madison prova un altro running crossbody, ma viene intercettata, subisce un fall-away slam e viene schienata, ma Allie interrompe lo schienamento. Dal pubblico partono cori “Let’s go Allie!”, mentre lo show va in pausa.

Tornati dal break, Sienna sta usando Madison come un’arma gettandola contro le altre wrestler. Sienna sembra essere in controllo fino a quando le altre tre atlete fanno squadra contro di lei. Allie realizza un superkick su Madison, Sienna esegue un suplex su Allie, KC atterra Sienna e tutte le atlete finiscono a terra!

Allie si rialza, posiziona le altre tre in un angolo e le colpisce tutte e tre con un elbow. Allie atterra Sienna con un codebreak, prova lo schienamento, che però viene interrotto. Allie si infuria! Allie esegue un Allie Valley Driver, ma Sienna interrompe lo schienamento. Sienna va per eseguire un AK-47, ma Allie sgattaiola e realizza un roll up su Sienna per la vittoria!

Vincitrice e nuova Number One Contender: Allie per schienamento

Trevor Lee and Caleb Konley vs. Taiji Ishimori and Dezmond Xavier

A dare inizio al match sono Ishimori e Lee. Parte uni scambio di attacchi tra i due con Ishimori che ha la meglio. Tag a Xavier, double dropkick e schienamento, ma solo conto di 2. Xavier sull’apron, va per eseguire uno springboard, ma Konley lo atterra. Xavier sbatte la testa sull’apron nella caduta. Lee salta sull’apron ed esegue uno huge kick su Xavier, mentre lo show va in pausa.

Tornati dalla pausa, sul ring troviamo Xavier e Konley. Xavier prova a dare il cambio, ma Konley butta Ishimori giù dall’apron. Arriva Lee che colpisce il volto di Xavier con un altro big swinging boot.

Big lariat di Lee e cambio a Konley, che tenta un veloce schienamento su Xavier. Konley tenta un suplex, ma Xavier si scansa e dà il cambio. Springboard drop kick di Ishimori su Lee, seguito da un handspring kick che atterra Konley. Lee subisce un body slam vicino all’angolo, un double foot stomp e viene schienato, ma solo conto di 2. Ishimori sale sulla terza corda e salta addosso a Konley. Backhand e boot di Lee e Konley. Il tentativo di schienamento viene interrotto da Xavier, che salta addosso agli altri tre. Lee e Konley mettono Xavier in posizione per la tree of woe, Konley sale sulla terza corda, ma Xavier lo spedisce fuori dal ring. Ishimori riesce ad eseguire un roll up su Lee trovando la vittoria.

Vincitori: Taiji Ishimori e Dezmond Xavier per schienamento

Dan Lambert parla dell’American Top Team e di come siano i migliori in ciò che fanno. Vediamo un recap del match che ha visto Lambert e Lashley contro Moose e Storm, finito per schienamento su Lambert.

Nel backstage, Lambert dice ai suoi di prendersi la serata libera. Vediamo entrare Moose e James Storm.

Sempre nel backstage, Johnny Impact sta parlando con Petey Williams, quando arriva Alberto El Patron che si lamenta perchè deve fare squadra con loro due. Alberto dice che sono una squadra, ma gli incidenti possono sempre accadere. Più tardi questi tre affronteranno Eli Drake, Chris Adonis e un partner misterioso.

Rivediamo un filmato di Bound For Glory 2007, con la vittoria di Gail Kim del Knockouts Championship in un Gauntlet for the Gold Match, dopo aver eliminato Roxxi Laveaux. La Kim, grazie a questa vittoria è diventata la prima Knockouts Champion della storia.

Nel backstage, Drake e Adonis trovano il loro partner, Jimmy Jacobs

Alberto El Patron, Johnny Impact e Petey Williams vs. Eli Drake, Chris Adonis e Jimmy Jacobs

Jacobs si arma di microfono prima dell’inizio del match e dice che è a Impact per aiutare e non per fare del male. Adonis e Drake avevano bisogno di aiuto, ma non sarà lui ad aiutarli, bensì Kongo Kong. Jacobs percorre la rampa con Kong.

Ad iniziare il match sono Alberto e Adonis. Alberto appare in difficoltà e Johnny si prende il cambio. Williams riceve il cambio e Johnny calcia via Adonis. Alberto, ora, è sulla rampa e osserva il match da lontano. Drake è sul ring e colpisce Williams, Williams riesce ad atterrare Drake, schienamento, ma solo conto di 2. Drake esce dal ring e dà il cambio a Kongo Kong.

Williams è consapevole della differenza di stazza, ma fa l’errore di mettere alla prova Kong, che realizza uno slam e un body roll su di lui. Adonis è sul ring e colpisce Williams, il quale però riesce ad eseguire un sunset flip e tenta lo schienamento, ma solo conto di 2. Adonis lo atterra e dà il cambio a Kong. Big splash nell’angolo. Williams prova a tornare nel suo angolo per dare il cambio, ma Drake glielo impedisce facendo entrare in azione Adonis. Williams viene afferrato da Kong, Adonis va per colpirlo e quasi prende Kong in faccia. Grazie a questa distrazione, Williams dà il cambio a Johnny, leg lariat, springboard kick e schienamento, che però viene interrotto da Adonis.

Alberto torna nel match ed esegue un backstabber sul suo partner. Drake atterra Alberto, che rotola fuori dal ring. Williams entra in azione, ma viene atterrato di faccia. Kong riceve il cambio e va per uno splash dalla terza corda. Williams rotola via. Corkscrew senton di Johnny fuori dal ring. Williams prova ad eseguire una hurricanrana fuori dal ring, ma Kong lo afferra e lo schianta con una powerbomb. Quindi, Kong trascina Williams nel backstage. Johnny con uno starship pain, tenta lo schienamento, ma Alberto lo trascina via e lo atterra sulla rampa. Alberto sale sulla terza corda, esegue un big splash, schiena e trova la vittoria.

Vincitori: Alberto El Patron, Johnny Impact e Petey Williams per schienamento

Nel post-match, Alberto afferra il titolo e lo solleva.

Tra tre settimane, Alberto El Patron affronterà Eli Drake per l’Impact Global Championship. Inoltre, Taiji Ishimori sfiderà Trevor Lee per l’X Division Championship.

Joseph e Chandler Park sono nel backstage e parlano del boom dei loro affari dopo la comparsa delle loro pubblicità. Chandler dice che nel 2018 sarà un wrestler professionista. Joseph gli dice che non si scherza sul ring. Chandler chiude il segmento dicendo che i Park sono dei combattenti.

EC3 viene intervistato. Vediamo un recap delle vittorie di EC3 contro Matt Sydal e Fallah Bahh. Tra tre settimane, assisteremo allo scontro tra EC3, Sydal e Fallah Bahh per l’Impact Grand Title.

Moose e James Storm si dirigono sul ring. Moose dice che l’American Top Team lo sta davvero infastidendo e Storm concorda. Moose continua dicendo che Lashley non può batterlo in uno scontro uno-contro-uno e dovrebbe cambiare nome da “Walking Armageddon” a “B..h Boy Bobby”. Lashley arriva con Lambert e dice a Moose di chiudere la bocca e continua dicendo che combatterà chiunque in qualsiasi momento. Lashley dice che combatterà, ma lo farà a tempo debito.

Storm prende il microfono, e dice a Lambert che rispetta ciò che fa nelle MMA, ma non approva che manchi di rispetto al wrestling. Storm, quindi, dice che Lambert è solo un “mucchio di m…a”. Storm, poi, dichiara di volere Lambert in uno scontro uno-contro-uno. Lambert, a questo punto, dice che è stanco di sentire continuamente Storm parlare di come viva per il wrestling.

Lambert, quindi, afferma che Storm è a Impact dal primo giorno, il che fa di lui il volto di Impact Wrestling, ovvero la testa del serpente. Lambert dice che lui è in grado di tagliare la testa al serpente, così che Impact non possa più vendere il suo prodotto scadente a quei “pecoroni” dei fan. Lambert, quindi, dichiara che combatterà, se Storm metterà la sua carriera in palio. Storm è d’accordo, ma solo se, in caso di sconfitta, Lambert e l’American Top Team se ne andranno da Impact. Quindi, Storm dice a Lambert che gli dispiace per la sua cattiva sorte e Lambert gli sputa in faccia. Scoppia una rissa tra Moose e Lashley. Lambert si ritira nell’angolo, ma arriva KM e ferma Storm, finendo per ricevere un superkick, con Storm che si erge vittorioso.

E’ tempo di main event!

KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP MATCH

Rosemary vs. Laurel Van Ness

Dal pubblico si alzano immediatamente cori “Rosemary”.

Laurel carica, ma riceve un boot al volto, esce dal ring e urla diverse volte per la frustrazione, mentre lo show va in pausa.

Tornati dalla pausa, vediamo Rosemary in controllo, fino a quando le due finiscono fuori dal ring. Laurel getta Rosemary contro i gradoni e poi le rifila uno stomp sulla rampa. Rosemary viene riportata sul ring, e Laurel tenta un veloce schienamento, ma trova solo il conto di 2. Laurel atterra la sua avversaria e va per un altro schienamento, ma senza successo. Urla di nuovo per la frustrazione e va dall’arbitro e lo indica in faccia. Dal pubblico si alzano cori “You’ve got issues!” (“Tu non stai bene”!). Laurel rifila uno stomp a Rosemary che era a terra.

Laurel poggia il piede sulla gola di Rosemary, mentre continua a prendersi gioco del pubblico. Il pubblico risponde con cori “Rosemary”. Laurel colpisce un paio di volte Rosemary con la spalla. Finalmente, Rosemary si riprende e si scansa, prima che Laurel le sbatta la faccia al tappeto diverse volte. Tentativo di schienamento, ma le due sono sulle corde e quindi l’arbitro nemmeno conta. Upside submission di Rosemary, ma Laurel riesce a spedirla fuori dal ring. Exploder suplex di Rosemary!

Laurel carica, ma Rosemary la afferra e le sferra dei violenti pugni. Tentativo di Red Wedding, che però viene neutralizzato. Rosemary carica nell’angolo, ma manca il bersaglio e viene colpita con una serie di pugni da Laurel. Laurel sposta l’arbitro ed entra in fase offensiva. Rosemary prova a sputare la sua “nebbiolina”, ma Laurel si scansa. Prende un pò di “nebbiolina” con la mano e la butta negli occhi di Rosemary. Unprettier dalla terza corda e schienamento, 1…2…3!

Vincitrice e nuova Knockouts Champion: Laurel Van Ness per schienamento

Nel post-match, la nuova campionessa festeggia con il titolo. Il pubblico non sembra essere molto contento del risultato.

Vediamo il sit-down tra Sami Callihan e Konnan. Callihan fa il suo ingresso, ma invece di trovare Konnan, gli viene dato un foglio di carta. Callihan va in un’altra area e trova Konnan seduto su una panchina. Konnan prova a dare qualche consiglio a Sami, dicendo che è consapevole della sua ignoranza e non è sicuro che valga la pena di parlare con lui. Callihan gli risponde di stare zitto e che gli oVe dominano il territorio e non c’è nulla che i LAX possano fare a riguardo. Konnan dichiara che loro vogliono i titoli e desiderano solo avere un title match. Sami si dichiara d’accordo, ma solo se i LAX lasceranno Impact Wrestling, in caso di sconfitta. Konnan sembra d’accordo, ma dice che se a perdere saranno gli oVe, i LAX distruggeranno tutto quello che hanno di caro in Ohio. Konnan, quindi, dice che si tratta solo di affari. Sami non sembra apprezzare le minacce e dice che ora la questione è diventata personale!.

Su queste immagini si chiude la puntata di Impact Wrestling. Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e per continuare a seguire Spazio Wrestling e vi do appuntamento a venerdì prossimo con un altro episodio di Impact Wrestling. Ciao!

 

 

Benedetta Fortunati

staffer