Report: NXT 14-03-2018

Ciao a tutti amici e amiche di Spazio Wrestling! Io sono Benedetta e come ogni giovedì sarò la vostra guida nel report dell’ultima puntata di NXT.

Mauro Ranallo, Nigel McGuinness e Percy Watson ci danno il benvenuto allo show e ci ricordano che stanotte avverrà la firma del contratto tra Aleister Black e Andrade “Cien” Almas.

Ora partiamo con il primo match di serata.

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC 

SAnitY (Eric Young e Alexander Wolfe) vs. Tino Sabbatelli e Roderick Moss

A dare inizio al match sono Wolfe e Moss. Nella prima fase del match il dominio sembra essere tutto dalla parte dei SAnitY, con Wolfe che affronta entrambi gli avversari da solo, e Moss così in confusione da colpire per sbaglio il suo partner con una mossa. Young ottiene il cambio e i SAnitY continuano a dominare il match. Alla fine, l’arbitro si distrae e Nikki Cross salta sull’apron e atterra Moss. Tino subisce un belly-to-back suplex/neckbreaker e viene schienato.

Vincitori: SAnitY che avanzano al prossimo round

Tommaso Ciampa fa il suo ingresso e si dirige verso il ring, mentre diversi fan tra il pubblico hanno in mano dei cartelloni per Johnny Gargano. Ciampa viene coperto di fischi. Si arma di microfono, ma il pubblico non lo lascia parlare. Diventa sempre più frustrato e lascia cadere il microfono sul ring. Lascia il ring tra i fischi e i boooo del pubblico. Ciampa torna nel backstage, con i fan che urlano “We want Johnny”.

Dakota Kai vs. Lacey Evans

Dakota fa il suo ingresso con dei cerotti adesivi su una spalla. Prova un running kick che, però viene evitato da Lacey. La Evans sferra qualche knee alla spalla infortunata dell’avversaria ed esegue una sottomissione. Dakota riesce a ribaltare la mossa, realizza un roll up e trova lo schienamento vincente.

Vincitrice: Dakota Kai

Nel post-match, Shayna Baszler fa il suo ingresso sul ring e va dritta verso Dakota. La blocca nell’angolo, quando accorre la NXT Women’s Champion Ember Moon, microfono alla mano. “Quindi, vuoi davvero questo, Shayna?” esclama la campionessa. Ember dice che Shayna ha dato inizio a tutto, ma lei metterà fine a tutto questo a NXT Takeover:New Orleans. Tra Shayna e Ember scoppia una rissa sul ring, con alcuni arbitri che provano a separare le due. Shayna sferra un pugno in faccia a Ember, e la campionessa risponde con un calcio al volto e sale sulla terza corda. Shayna la ferma con un high kick e la chiude in una wrist lock. Dakota Kai è ancora qui e colpisce Shayna con un calcio alla testa. Ember, quindi, esegue un Eclipse, atterrando la Baszler.

È ufficiale: Ember Moon e Shayna Baszler si affronteranno a NXT Takeover: New Orleans.

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC

Street Profits vs. Heavy Machinery 

Nelle prime fasi del match, il controllo sembra essere nelle mani degli Heavy Machinery. Alla fine, la situazione si ribalta, con Ford che trova la vittoria dopo aver eseguito un high elevation frog splash.

Vincitori: Street Profits che avanzano al prossimo round

WWE UK CHAMPIONSHIP MATCH

Pete Dunne (c) vs. Adam Cole (con Kyle O’Reilly e Bobby Fish)

Fish e O’Reilly provano da subito a intervenire nel match, ma senza grandi risultati. Il controllo sembra essere nelle mani di Dunne. Presto, Dunne trova un primo conto di 2, che poco dopo viene seguito da un conto di 2 di Cole. Alla fine, O’Reilly e Fish colpiscono Dunne e i membri dell’Undisputed Era iniziano ad attaccare il campione, causando una squalifica.

Vincitore: Pete Dunne per squalifica, mantenendo il WWE UK Championship

Nel post-match, fa il suo ingresso Roderick Strong e inizia ad attaccare tutti i membri dell’Undisputed Era, venendo però sconfitto dalla superiorità numerica. Dunne torna indietro e fa piazza pulita sul ring. Strong cerca una stretta di mano, ma Dunne gli dà solo una pacca sulla spalla e se ne va con il suo titolo.

A salire sul ring è il General Manager di NXT William Regal, che introduce Aleister Black e Andrade “Cien” Almas per la loro firma del contratto. Il primo a fare il suo ingresso è Black. Nessun segno di Almas, ma al suo posto arriva Zelina Vega. Black controlla sotto il tavolo per assicurarsi che il campione non si nasconda da qualche parte nei paraggi. Zelina prova ad attirare l’attenzione di Black dicendogli di ascoltarla quando gli sta parlando. Black sposta il tavolo di lato e si siede al centro del ring, rispondendo a Zelina che, ora, almeno, sono allo stesso livello (ironizzando sulla bassa statura di Zelina).

Zelina dice che Andrade lo distruggerà e lo umilierà. Black continua a prendersi gioco di Zelina e del campione e riceve uno schiaffo in faccia da Zelina. Zelina gli chiede di firmare il contratto e lui lo fa. Quindi, Black esce dal ring e dice che è contento che Zelina sia venuta da sola, perchè lui non lo ha fatto. Da dietro arriva Candice LaRae e attacca Zelina. Zelina prova a scappare tra il pubblico, ma Candice la riporta indietro e la getta sul tavolo di commento. Le due finiscono di nuovo sul ring e Candice finisce Zelina con un super swinging neckbreaker. Candice torna sullo stage con Black, rivolgendo un sorriso al ring.

Su queste immagini si chiude la nostra puntata. Io vi saluto, vi ringrazio per aver scelto il nostro report e vi do appuntamento alla settimana prossima per un altro episodio di NXT. Ciao!

 

 

Benedetta Fortunati

staffer