Shane McMahon e il mondo del Wresting

Il Commissioner di WWE Smackdown Live Shane McMahon, di recente ha parlato con il WWE Hall Of Famer Steve Austin sul suo podcast.

Tra le altre cose, Shane ha rivelato di aver sempre voluto prendere parte agli affari di famiglia in WWE, e ha parlato del suo rapporto con il padre Vince.

Shane si è concentrato in particolare sulla diagnosi di ADHD ricevuta in tenera età, sul ritiro di Austin nel 2002, e sul suo King Of The Ring Street Fight contro il WWE Hall Of Famer e attuale General Manager di Raw, tenutosi nel 2001.

Shane afferma di aver sempre voluto far parte del business di famiglia e di aver stretto un patto con i genitori che prevedeva che avrebbe dovuto diplomarsi al college prima di poter lavorare in WWE:

” Beh, mio padre sapeva chiaramente cosa volevo fare. La sua richiesta era che prima mi sarei dovuto diplomare al college. Mi sono poi laureato alla Boston University in comunicazione e pubbliche relazioni.”

McMahon racconta di essere ring crew prima di essere promosso al ruolo di arbitro, e che era solito uscire con Joey Marella e bere birra:

” Sono diventato ring crew e tutto il resto, e poi ho iniziato ad arbitrare. Beh, il ring crew originale erano Joey Marella, Mike Chioda e Tony Chimel. Sì, purtroppo Joey non è più tra noi. Io e Joey trascorrevamo il nostro tempo bevendo birra e lamentandoci dei nostri padri. Ricordo che suo padre era Gorilla Monsoon.”

Shane continua ammettendo che Vince, con lui, è stato un papà fantastico, anche se severo. Il Commissioner di Smackdown, ringrazia poi il padre, perchè senza la sua severità e le sue punizioni,a volte anche molto dure, ora probabilmente non sarebbe qui ma in prigione o chissà dove altro.

Shane parla poi della diagnosi di ADHD ricevuta in tenera età, spiegando che con lui il famoso farmaco Ritalin non ha funzionato.

” Mi hanno diagnosticato un disturbo da deficit di attenzione e iperattività. Hanno provato a prescrivermi farmaci da piccolo, ma quando sono cresciuto hanno pensato che si trattasse di problemi comportamentali. Hanno provato, allora,a prescrivermi il Ritalin.

Ma, all’epoca, era ancora un farmaco sperimentale, e con me non ha funzionato.”

Riguardo al rifiuto di Austin di lavorare con l’attuale WWE Universal Champion Brock Lesnar, McMahon rivela che il ritiro di Austin è stato “devastante” e che suo padre Vince ne è uscito particolarmente colpito:

“Austin è la persona intorno al quale è stato costruito tutto. Così, quando all’improvviso ha annunciato che se andava, per noi è stato devastante.

Mio padre ne è rimasto colpito sia professionalmente che personalmente, perchè lui e Steve avevano costruito un buon rapporto. ”

Riguardo al suo brutale match con Angle a King Of The Ring (2001), ecco le affermazioni di Shane relative al fatto che mentre lui non ha subito problemi gravi, Kurt Angle ha avuto problemi al coccige:

” Sì, per la terza volta, ho sbattuto contro il vetro di sicurezza. Non ho subito problemi eccessivi, anche se mi sono fatto male. Kurt stava per fare un Suplex e io l’ho fermato. Ma eravamo sul cemento. Lui ha detto di lasciargli fare il Suplex, ma io non volevo. Così mi ha fatto una mossa e io non ho avuto scelta. Così lui ha eseguito il Suplex e si è fatto male al coccige.”

Sembra che Vince McMahon sia stato intenzionato a fermare il match diverse volte:

“Mio padre è venuto per ben tre volte a dire che voleva fermare il match. E quando è invece stato deciso di continuarlo, si è infuriato perchè pensava che io gli stessi disobbedendo davanti a tutti. Dovevamo tornare a casa insieme quella sera, ma lui ha deciso di andare da solo con la sua auto.”

Shane, poi rivela che essere andato nel backstage dopo quel match è stata la sensazione più bella del mondo, seguita però subito dopo dalla sensazione peggiore al mondo. Infatti, dopo i festeggiamenti, Shane ha dovuto affrontare la moglie, alla quale non aveva anticipato quale sarebbe stata la brutalità del match.

 

 

 

 

 

 

 

 




Benedetta Fortunati

staffer

Lascia un commento

1
Aggiungi il numero di telefono di Spazio Wrestling 3921662421 per ricevere tutte le notizie su Whatsapp
Powered by