WWE: 10 traguardi che Roman Reigns non ha ancora raggiunto in WWE

Sia che siamo d’accordo o meno, la WWE sembra aver chiarito che la sua priorità al momento è far sì che Roman Reigns diventi una leggenda in questo business.

Nel corso della sua carriera, è riuscito a compiere diverse imprese come ritirare The Undertaker, partecipare ai main event di diverse edizioni di Wrestlemania, vincere numerosi titoli, essere l’unico sopravvissuto del suo team alle Survivor Series, vincere la Royal Rumble, e di recente schienare John Cena in maniera pulita a No Mercy.

Tuttavia, ci sono ancora alcuni traguardi che il Big Dog non è ancora riuscito a raggiungere.

In un momemtno in cui sembra che la WWE non possa fare di più di quanto stia già facendo per pushare Reigns, ecco una lista di 10 imprese che ancora non portano il suo nome. Vedremo in futuro se sarà ancora così.

 

#1 Vincere il WWE Universal Championship

Roman Reigns

Per quanto riguarda questo primo traguardo, non si parla di “se” Roman Reigns riuscirà a raggiungerlo, ma di “quando” ci riuscirà.

Reigns deve ancora diventare WWE Universal Champion, ma questo non sorprende dato che questo titolo è stato introdotto poco tempo fa.

Finora ci sono stati solo quattro detentori della cintura. Il primo è stato Finn Balor con un regno durato solo 24 ore; poi c’è stato Kevin Owens, il quale ha perso il titolo contro Goldberg, che a sua volta ha perso la cintura contro il suo attuale detentore, Brock Lesnar.

Sembra molto probabile, se non praticamente certo che The Beast Incarnate perderà il suo titolo contro il Big Dog a Wrestlemania 34, a New Orleans.

 

#2 Vincere il WWE Intercontinental Championship

Roman Reigns The Miz

Attualmente, Roman deve ancora vincere il WWE Intercontinental Championship, ma la situazione potrebbe cambiare durante la title shot che si svolgerà nella prossima puntata di Raw.

Da solo, infatti, The Miz non ha chance contro Reigns e l’unico modo in cui l’A-Lister può sperare di mantenere il titolo, è affidarsi come al solito a qualche distrazione di Bo Dallas e Curtis Axel o a una squalifica.

Se il Big Dog dovesse vincere il titolo, diventerebbe un vincitore di entrambi i titoli secondari, in quanto è stato detentore del WWE United States Championship.

 

 

#3 Diventare “King of the Ring”

WWE KOTR

Reigns non è mai stato dichiarato vincitore del King Of The Ring tournament.

In passato, vincere questo torneo era l’equivalente di una vittoria della Royal Rumble o di un titolo secondario, in quanto ha aiutato ad emergere atleti come Triple H, Steve Austin, Owen Hart e altri.

Negli ultimi anni, questo torneo si è svolto solo sporadicamente, con la più recente edizione vinta da Bad News Barrett nel 2015.

A questo punto, se il torneo dovesse tornare, sarebbe un peccato vedere trionfare Reigns piuttosto che un atleta che ne ha davvero bisogno, ma dato il comportamento della WWE, non sarebbe una sorpresa vedere il Big Dog ottenere anche questa vittoria.

 

#4 Diversi record di Royal Rumble

Roman Reigns Royal Rumble

Il nome di Reigns appare diverse volte nelle statistiche di Royal Rumble, soprattutto per aver vinto il match del 2015 e per aver usurpato il record di eliminazioni di Kane in una singola Battle Royal nel 2014 con il numero di 12.

Sembra difficile da credere, ma ci sono ancora alcune imprese che Roman può portare a termine a Royal Rumble.

Ad esempio, può partire con il numero 1 e arrivare alla vittoria, andandosi ad unire agli unici due wrestler ad esserci riusciti (Shawn Michaels nel 1995 e Chris Benoit nel 2004).

Se riuscisse in quest’impresa, Roman potrebbe sbaragliare il record per il più lungo tempo di permanenza di un wrestler in una Royal Rumble. Il record, attualmente, appartiene a Rey Mysterio con il tempo di 1:02:12 totalizzato nell’edizione 2006 del PPV. Il Big Dog potrebbe anche superare il tempo totale di permanenza tra le diverse edizioni di Royal Rumble che hanno visto la sua partecipazione. L’attuale detentore di questo record è Chris Jericho con il suo tempo di quasi 5 ore.

Il Big Dog potrebbe anche infrangere il record di Kane e Shawn Michaels con 44 eliminazioni totali, guadagnando il record per il maggior numero di eliminazioni a opera dello stesso wrestler in diversi Royal Rumble match.

Infine, nel 2018, Reigns potrebbe benissimo entrare a far parte del manipolo di wrestler che hanno vinto più di una Royal Rumble.

#5 Diventare Mr Money In The Bank

Roman Reigns Money in the Bank

La storia di Reigns ha incrociato più volte quella della valigetta di Money In The Bank, ma non con il lieto fine suggerito dall’immagine qui sopra.

Piuttosto, il Big Dog è stato vittima di un incasso a Wrestlemania 31 quando Seth Rollins ha interrotto il suo match contro Brock Lesnar e lo ha schienato vincendo il WWE Championship.

Successivamente, Rollins avrebbe sconfitto una seconda volta Reigns per il titolo a Money In The Bank 2016, il che è stato immediatamente seguito dall’incasso a opera del terzo ex membro dello Shield, Dean Ambrose, ai danni di Rollins, che ha portato alla vittoria della cintura da parte dello stesso Ambrose.

Reigns è l’unico membro del trio a non aver mai vinto la valigetta e a non aver mai incassato con successo vincendo il World Title.

Quindi, potrebbe essere un candidato ideale per l’edizione 2018 di Money In The Bank.

 

#6 Sopravvivere a Elimination Chamber

Elimination Chamber

Se Reigns non dovesse vincere la Royal Rumble nel 2018, allora dovrebbe vincere un Number One Contender Match a Fastlane o a Elimination Chamber per guadagnare il diritto di sfidare Brock Lesnara Wrestlemania.

Questo dipende non solo dal risultato della Royal Rumble, ma anche dalle preferenze della WWE per il modo in cui determinare lo sfidante. Infatti, l’anno scorso, Elimination Chamber non è stato utilizzato per decretare lo sfidante del campione, ma ha visto il titolo in palio.

Sia nel ruolo dello sfidante che del campione in carica, Reigns deve ancora partecipare e sopravvivere ad un Elimination Chamber match come l’atleta che si erge vittorioso sui cinque avversari da poco sconfitti.

Il 2018 potrebbe essere il suo anno per riuscirci, ma vedremo a febbraio.

 

#7 Vincere l’Andre The Giant Memorial Battle Royal

Andre the Giant Battle Royal

Così come King of The Ring, anche l’Andre the Giant Memorial Battle Royal è utilizzata soprattutto come un mezzo per dare a qualche atleta una vittoria che non riguardi un titoloin modo da lanciare la loro carriera.

Ciò significa che Reigns è ben oltre il punto in cui potrebbe avere bisogno di questa vittoria, ma questa rimane un’impresa che non ha mai raggiunto.

 

#8 Apparire sulla copertina di un gioco WWE 2K

WWE 2K Roman Reigns

Da quando il franchising di video game della WWE si è affiancato a 2K Sports, è stato fatto un accordo che prevede che ogni anno sulla copertina della nuova edizione del gioco appaia sempre una diversa Superstar della WWE.

In passato, abbiamo avuto copertine dedicate a Randy Orton, CM Punk, The Rock, John Cena, Steve Austin, Brock Lesnar, Kurt Angle, The Undertaker, Daniel Bryan e quest’anno Seth Rollins. Ma, non abbiamo mai visto il Big Dog nel ruolo di volto del video gioco.

Ma sembra essere solo una questione di tempo.

 

#9 Essere accettato dai fan come Top Babyface

Roman Reigns

La WWE negli ultimi anni ha provato tutto il possibile, ma non è ancora riuscita a far accettare ai fan Roman Reigns come top babyface della compagnia.

Reigns è innegabilmente uno dei migliori performer della WWE, ma i fan semplicemente non lo accettano come il prossimo Hulk Hogan, Steve Austin, The Rock o John Cena.

La situazione deve assolutamente cambiare se il Big Dog vuole avere il successo che la WWE ha in mente per lui.

Per sua sfortuna, il modo in cui da anni viene propinato a forza ai fan sembra aver distrutto le sue chance di farsi accettare come l’uomo giusto per il ruolo di atleta di punta della WWE.

Quindi, a differenza degli altri traguardi di questa lista, Roman potrebbe non riuscire mai a conquistare questo.

 

#10 Essere introdotto nella WWE Hall of Fame

Roman Reigns

Non disperate. Solo perchè Roman non riceve il sostegno del pubblico e viene fischiato quando appare alle cerimonie della WWE Hall of Fame, non significa che non verrà inscritto nella Hall of Fame in futuro.

Infatti, sembra che sia in lizza per il posto di star principale di una futura edizione della cerimonia della Hall of Fame.

FONTE: SPORTSKEEDA.COM

 

 

 

The following two tabs change content below.
Avatar

Ultimi post di Benedetta Fortunati (vedi tutti)