WWE: 4 curiosità su Vince McMahon

Nessuno incarna lo spirito del pro wrestling meglio di Vincent Kennedy McMahon. È l’inventore di Hulkamania e di Wrestlemania e ha rischiato tutto, inclusa la bancarotta per sfondare con la WWE.

Vince è la principale forza dietro alla grande espansione della WWE e il leader indiscusso della compagnia.

Sportskeeda.com ha stilato la seguente lista di quattro curiosità sul Chairman della WWE:

#4 Vince McMahon è il vero Million Dollar Man

Dopo che aveva guadagnato un grande successo nel Midsouth Wrestling, la WWE ha mostrato un grande interesse in Ted DiBiase e negli anni ’80 Vince McMahon ha fatto il colpo grosso. Quella era l’epoca dei wrestler con grandiose gimmick simili a personaggi dei fumetti.

Ted DiBiase non sarebbe stato più solo Ted DiBiase, ma si sarebbe traformato nel Million Dollar Man, un ricco cattivo e snob che guardava tutti dall’alto al basso. Ora, DiBiase avrebbe indossato i vestiti migliori, avrebbe mangiato nei migliori ristoranti, avrebbe soggiornato in hotel di lusso e avrebbe viaggiato in prestigiose limousine. Uno dei peggiori aspetti del personaggio di DiBiase era il suo disprezzo per i poveri. Infatti, il Million Dollar Man provava sempre a comprare la lealtà degli altri e obbligava i meno fortunati a subire umiliazioni solo per il gusto di dimostrare che “tutti hanno un prezzo”.

Il personaggio di DiBiase è uno dei migliori heel nella storia del wrestling e The Million Dollar Man è ispirato proprio a Vince McMahon.

L’ex autore della WWE Bruce Prichard ha ricordato un viaggio in aereo insieme a Vince McMahon. C’era un passeggero seduto vicino a Vince. Erano gli anni ’80, quindi al passeggero era permesso di fumare, cosa che fece infuriare Mr. McMahon. McMahon decise di risolvere la questione usando i suoi soldi. Il Chairman della WWE chiese al passeggero quanto volesse per spegnere la sigaretta, ma l’uomo declinò l’offerta.

McMahon insistette finchè il passeggero accettò l’offerta. Il frequente uso del suo capitale come mezzo di controllo sugli altri, diventò la fonte di ispirazione per il Million Dollar Man.

 

#3 Vince McMahon ha recentemente perso una fortuna

Il ritorno di Vince McMahon nel mondo del football professionistico è stata molto pubblicizzata. L’XFL in passato è stata molto vicina al fallimento, ma oggi, quasi due decenni dopo, il Chairman della WWE ha deciso di donare nuova vita alla football league.

McMahon ha speso più di 3 milioni di quote della WWE nel Dicembre 2017. Queste quote hanno portato ad un guadagno di più di 95 milioni di dollari.

Nel Dicembre 2017, le quote sono state vendute a 28.68 dollari e ora valgono quasi il triplo, con un valore di 75.03 dollari. Se McMahon avesse aspettato alcuni mesi, avrebbe guadagnato 235 milioni di dollari.

 

#2 McMahon è un carnivoro convinto

Proprio come il Tirannosauro Rex di Jurassic Park, Vince McMahon è un carnivoro covinto e la sua dieta a base di carne sembra essere molto efficace. Non solo è uno degli uomini più ricchi al mondo e uno dei businessman più di successo, ma è anche in ottima forma per essere un uomo di 72 anni.

Daniel Bryan è probabilmente il più famoso vegano nella storia della WWE, ma in passato McMahon non approvava le sue abitudini alimentari. McMahon detestava così tanto la dieta di Bryan da arrivare al punto di affermare di non riuscire a fidarsi di chi non mangiava carne.

Nonostante Bryan fosse destinato a diventare uno dei più grandi babyfaces nella storia del wrestling, McMahon vedeva Bryan come un heel non degno di fiducia, amante della verdura e che odiava la carne. Il Chairman della WWE spinse l’heel Bryan ha parlare spesso del suo stile di vita vegano e a scagliarsi contro i fan che invece mangiavano carne.

#1 Vince McMahon è un germofobo
Quando uno pensa al Chairman della WWE, la paura è l’ultima cosa che viene in mente. Vince McMahon è grande. È forte. È coraggioso. È uno che è meglio non incrociare. Eppure, anche lui ha paura di qualcosa, ovvero di una cosa molto molto piccola. Nello specifico, Mr. McMahon ha una grandissima paura dei germi.
Come il WWE Hall of Famer e suo grande amico, il Presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump, McMahon non sopporta i germi. Il Presidente Trump odia stringere la mano alle persone, ma la germofobia di McMahon è più basata sul cibo.
Jason Allen ha parlato proprio di questo al Podcast di Wade Keller:
“Tutto quello che forse avete sentito sulla germofobia e cose del genere è vero. Se c’è una ciotola di caramelle o una ciotola di arachidi sul tavolo, non lo vedrete infilare la mano nella ciotola e mangiare il cibo dalla mano. Lo vedrete prendere la ciotola e rovesciare il cibo nell’altra mano prima di mangiarlo.”
FONTE: SPORTSKEEDA.COM

Benedetta Fortunati

staffer