WWE: 5 possibili scenari per Shane McMahon

Shane McMahon è sempre stato una figura di spicco nel mondo del wrestling professionistico, ed è da sempre il membro più amato della famiglia McMahon.

Negli ultimi due anni, dopo il suo ritorno a Wrestlemania 32, è stato coinvolto in un eguale numero di storyline buone e di storyline pessime.

Sportskeeda.com ha ipotizzato i seguenti cinque possibili scenari futuri per Shane:

#1 Un turn heel

Tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018, sembrava che Shane fosse pronto per il suo primo turn heel in oltre un decennio. In quel momento, il Commissioner di Smackdown Live sembrava avere problemi nella sua collaborazione con Daniel Bryan e stava dando vita ad un feud con Kevin Owens e Sami Zayn.

Sfortunatamente, Shane non ha effettuato nessun turn, ma non è da escludere che questo possa avvenire nei prossimi mesi. La carriera di Shane in WWE è piuttosto stagnante al momento e sarebbe interessante vedere il suo personaggio subire un rinnovamento.

 

#2 Il ritiro

Shayne non ha mai voluto vivere all’ombra del padre e merita molto rispetto per questo. Invece di restare nella compagnia e lavorare sotto le direttive di suo padre come ha fatto Stephanie, Shane ha preferito costruirsi altrove una reputazione da businessman per conto suo.

Forse, ora che ha conquistato il mondo degli affari e ha disputato sempre meno match, Shane potrebbe essere pronto per ritirarsi e per trascorrere più tempo con la famiglia.

 

#3 Uno scontro con Triple H

I due si sono affrontati a Survivor Series l’anno scorso, ma la WWE avrebbe ancora molto da guadagnare da un loro feud per quanto riguarda le storyline.

La storyline si potrebbe scrivere praticamente da sola: Triple H è il prossimo in linea di successione per ereditare la compagnia da Vince McMahon, dato che il Chairman lo vede come una sorta di figlio adottivo. Shane, figlio di McMahon ha sempre desiderato un gesto di approvazione da parte del padre, che però non ha mai ricevuto. Questo potrebbe scatenare un feud tra i due.

 

#4 Un dominio a sorpresa

Come detto nel punto precedente, sembra che Triple H, in futuro, diventerà il nuovo Chairman della WWE.

Shane se ne è andato e The Game si è fatto avanti, diventando il braccio-destro di Vince McMahon. Tuttavia, ora che Shane è tornato, i ruoli potrebbero invertirsi.

Vince vorrà che il comando venga assunto da qualcuno che porterà avanti la sua visione del roster e sono sempre state evidenti le differenze di vedute tra lui e Triple H.

 

#5 Un ultimo match

Mentre molti fan non vorrebbero vedere Shane McMahon lottare settimanalmente, molti vorrebbero vedere un suo ultimo match prima del ritiro.

Dopo tutto, i suoi match a Wrestlemania 33 e a Wrestlemania 34 sono stati accolti con grande interesse dai fan e il suo match a Orlando contro AJ Styles è stato considerato da molti il match della serata.

 

Fonte: Sportskeeda.com

Benedetta Fortunati

staffer

2 pensieri riguardo “WWE: 5 possibili scenari per Shane McMahon

  • 16 Giugno 2018 in 16:07
    Permalink

    Tenendo conto delle modalità con cui combatte, sinceramente non vedo vicino il suo ritiro. Per quanto riguarda un turn heel a Smackdown non penso possa essere “possibile”, se non di supporto ad un turn di Paige. Sicuramente le due figure non possono scontrarsi. Potrebbero in qualche modo spostarlo a Raw, invece.

  • 16 Giugno 2018 in 23:44
    Permalink

    Sicuramente un ultimo match lo farà, è chiaro che intriga l’ipotesi “dominio” ma è chiaro che la questione “ritiro” non è da sottovalutare

Lascia un commento