WWE: 5 probabili avversarie per Asuka a Wrestlemania 35

Il 2018 è stato dettato da alti e bassi per “l’Imperatrice del domani”, infatti fino a Wrestlemania ha dimostrato grande potenziale, allungando la sua streak di vittorie per poi essere spostata a Smackdown a Marzo ed affrontare Charlotte a Wrestlemania per il titolo femminile di Smackdown ed essere sconfitta con grande stupore del pubblico. Da Wrestlemania in poi è sparita dai radar, salvo una mini faida con Carmella dove è stata battuta in modo alquanto ridicolo. Anche ad Evolution ha fatto poco e niente partecipando alla Battle Royal per decretare il contendente n°1 al titolo ed è stata eliminata a metà match. A Smackdown, due settimane prima di TLC, ha vinto un’altra Battle Royal che l’ha portata ad essere la prima contendente al titolo in un TLC match che poi si è trasformato in un Triple Threat TLC match, nel quale ha trionfato grazie anche ad un piccolo aiuto di Ronda Rousey. Quest’anno dovrebbe partire col botto perchè sembra che possa dimostrare di poter mettere in piedi grandi faide ed a proposito di questo, SportSkeeda ci presenta cinque avversarie che la campionessa giapponese può affrontare a Wrestlemania 35:

#5 Charlotte Flair

The Queen sarebbe la scelta più ovvia visto che ha effettuato il turn heel e non ha avuto ancora una vera e propria faida con Asuka. Asuka è stata un po’ l’intrusa nel match a TLC visto che per mesi si erano scontrati solo Becky Lynch e Charlotte, ma The Queen deve avere ancora la sua rivincita e visto che Becky sembra essere destinata verso Raw, Charlotte al momento sembra la più quotata a sfidare Asuka in un rematch di Wrestlemania 34.

#4 Nikki Cross

Nikki Cross deve essere portata nel roster principale e probabilmente andrà a Smackdown sia perchè ci sono i Sanity, sia perchè mesi fa affrontò Becky Lynch per il titolo regalando un’ottima prestazione. Anche se non ha vinto l’NXT Women’s championship sembra ormai pronta a fare il salto di qualità. Con Asuka ci sono stati alcuni scontri ad NXT  con match favolosi, come quello di una sorta di Last Woman Standing. Non è la prima volta che una Supertar debutti e faccia il primo match a Wrestlemania, basti ricordare Kane oppure Ronda Rousey l’anno scorso. Nikki sembra dover debuttare alla Royal Rumble e nel caso la vincesse sarebbe bello scoprire in quel modo a quale roster vorrà accorporarsi. Uno scontro tra loro darà quel sapore di NXT con due personaggi completamente diversi ma che potranno regalare grandi emozioni.

#3 Bayley

“La ragazza abbracciosa” è una delle meno probabili perchè, si, può essere spostata a Smackdown, ma insieme a Sasha Banks e le due dovrebbero andare a concorrere per il torneo dei titoli di coppia la cui finale si potrebbe svolgere proprio a Wrestlemania se verranno presentati a breve. Non è stato un buon 2018 per lei come non lo è stato nemmeno la fine del 2017. Quest’anno hanno completamente bruciato la sua faida con Sasha Banks che sembrava poter dare qualcosa. Le due sono state coinvolte più in match di coppia (insieme a Natalya) andando a stento anche nella mid card. Bayley ed Asuka si sono affrontate a Takeover Dallas dove Asuka ha vinto per la prima volta il titolo femminile di NXT. Un match tra loro due a Wrestlemania sarebbe da reinventare perchè Asuka è tornata al top da poco; Bayley è un’atleta che ha una scarsa popolarità al momento che a Smackdown deve ricominciare da zero.

#2 Sasha Banks

Lo stesso discorso vale anche per lei. La già due volte Raw Women’s champion nel 2018 è stata gettata nel dimenticatoio, mentre nel 2017 aveva ingaggiato buone faide con Charlotte ed Alexa Bliss. In quella che doveva essere la faida con Bayley nel dopo Wrestlemania 34, ci si aspettava un proprio turn heel, cosa che non è avvenuta ed ha mandato la cosa nel ridicolo. Se deve essere impostato un match con Asuka, ci dovrà essere per forza un turn heel della Boss altrimenti non avrebbe senso mandargliela contro, solo così si potrebbe creare hype per un match tra due atlete che tecnicamente e fisicamente hanno molto da dire.

#1 Ember Moon

Un’altra atleta letteralmente bruciata nel main roster, molto dotata tecnicamente che potrebbe regalare grande spettacolo. In questo 2018 ha avuto alcuni match contro Nia Jax i quali ha sempre perso se si vuole contare anche la Battle Royal ad Evolution dove era data da tutti per favorita alla vittoria. Smackdown o Raw non importa fino a che non potrà esporre il suo potenziale al massimo, con Asuka potrebbe venir fuori un grande match anche senza costruzione, ma il match in sè deve avere una buona costruzione e vari colpi di scena tra due atlete che l’anno prossimo potranno essere candidate al premio di donna dell’anno.

Fonte news: SPORTSKEEDA.COM

 

The following two tabs change content below.