WWE: I 10 migliori turn heel della storia

Ogni storia ha bisogno di un grande villain, così come ogni storia ha bisogno di un grande eroe e lo stesso vale per il wrestling professionistico.

Per questo nel corso degli anni, abbiamo assistito ai turn di alcune delle nostre Superstars preferite.

Sportskeeda.com ha stilato una lista dei 10 migliori turn heel di tutti i tempi nella storia della WWE:

#10 Triple H effettua un turn heel su Daniel Bryan- SummerSlam, 2013

La scalata al successo di Daniel Bryan sulla scena principale della WWE lo ha visto affiancare l’Authority in quella che rimane una delle più memorabili storyline nella storia della WWE.

Bryan, che ha dato inizio allo Yes Movement durante questo angle, ha dovuto avere la meglio su atleti quali Kane, Vince McMahon e anche sul Chairman della WWE Vince McMahon per ottenere una shot al WWE Championship, allora detenuto da John Cena.

Cena e Bryan si sono poi scontrati nel main event di Summerslam 2013 con il titolo in palio e Bryan ha trionfato, contro ogni pronostico.

Alla fine della serata, tuttavia è avvenuto l’inaspettato. Il COO della WWE Triple H (che durante la costruzione di questo feud era sempre stato dalla parte di Bryan) si è rivoltato contro il Leader dello Yes Movement attaccandolo con un Pedigree e permettendo a Randy Orton di incassare il suo contratto di Money In The Bank, vincendo il titolo.

 

#9 Il turn heel di AJ Styles – Raw, 2016

Dopo le sconfitte consecutive per il WWE Title subite contro Roman Reigns, molti fan si sono chiesti cosa la WWE avesse in serbo per AJ Styles. Proprio quando il Phenomenal One sembrava aver toccato il fondo poco dopo il suo debutto in WWE, la sua scalata al successo ha avuto inizio nell’edizione di Raw del 2016 per il Memorial Day.

Dopo la sua seconda sconfitta contro Roman Reigns, Styles ha deciso di dare il bentornato a Raw al WWE Champion John Cena, quando l’ex volto della TNA ha incontrato il volto della WWE per la prima volta sul ring.

All’inizio, sembrava che i due fossero sulla stessa lunghezza d’onda, in quanto si stavani preparando per affrontare gli ex Raw Tag Team Champions Karl Anderson e Luke Gallows, ma quello che è successo in seguito è stato davvero scioccante.

Styles ha colpito Cena con una clothesline, prima di attaccare il Leader della Cenation insieme a Gallows e Anderson. Il brutale pestaggio è terminato con il The Club che ha eseguito un Too Sweet sopra ad un John Cena privo di sensi.

 

#8 ‘Stone Cold’ Steve Austin effettua un turn heel e si schiera con Mr. McMahon- WrestleMania X-Seven, 2001

A Wrestlemania 17, Stone Cold Steve Austin, il più grande babyface nella storia della WWF, ha fatto l’impensabile, quando si è unito alla sua più grande nemesi, il Chairman della WWE Vince McMahon.

Questo rimane uno dei più scioccanti turn heel dell’Attitude Era della WWE.

 

#7 The Rock si allea con Mr. McMahon- Survivor Series, 1998

The Rock ha iniziato la sua carriera in WWE come uno dei più odiati babyface di sempre, in quanto i fan hanno rifiutato immediatamente il suo personaggio Rocky Maivia, in quanto molto noioso. Ma le cose hanno iniziato a migliorare per il “Great One” nel 1997, quando The Rock ha dato vita alla stable Nation of Domination insieme a Ron Simmons, Mark Henry, D-Lo Brown e altre Superstars.

L’anno seguente, The Rock ha rafforzato la sua eredità come uno dei migliori heel di sempre quando ha unito le forze con Mr. McMahon e Shane McMahon dopo che il Chairman della WWE gli ha consegnato il WWE Title nel suo match contro Mankind a Survivor Series 98.

Nelle fasi finali dello scontro, The Rock ha intrappolato Mankind in una Sharpshooter e Mr. McMahon chiamò il suono della campana, nonostante Mankind non avesse ceduto.

The Rock, noto come “The People’s Champion”, assunse il nome di “The Corporate Champion” e formò la Corporation insieme a Mr. McMahon e ai suoi uomini.

 

#6 Il turn di Chris Jericho su Shawn Michaels- Raw, 2008

Il run da babyface del 2008 non ha aiutato la carriera di Chris Jericho. Tuttavia, durante un episodio di Raw dello stesso anno, Jericho ha mostrato al mondo di poter essere uno dei più sadici heel di tutti i tempi nel mondo del Pro Wrestling.

Durante un episodio di Highlight Reel del 2008, Shawn Michaels è stato intervistato da Chris Jericho, che si è concentrato sul fatto che il pubblico inneggiava HBK a causa del suo attacco senza motivo ai danni di Y2J dei mesi precedenti, mentre lui veniva coperto di fischi.

Questo ha portato Jericho a dare vita a quello che è stato considerato il “Feud of The Year” del 2008. Y2J ha sferrato un low blow a HBK e lo ha schiantato contro il monitor Jeritron 6000, ferendolo ad un occhio.

Jericho e Michaels si sono poi affrontati in alcuni match incredibili.

 

#5 CM Punk si rivolta contro The Rock- Raw 1000, 2012

Raw 1000 viene considerato uno dei più memorabili episodi di Raw, dato che ha visto alcuni dei segmenti più incredibili e alcune delle più grandi Star e leggende della WWE sotto lo stesso tetto. Nello specifico, questa edizione dello show rosso ha visto la reunion della DX, la reunion dei Brothers of Destruction, il ritorno di Lita, di Big Van Vader, di DDP e di altre leggende della WWE.

Il più grande momento della serata, tuttavia, è arrivato quando CM Punk ha voltato le spalle al WWE Universe, quando ha attaccato The Rock per rafforzare il suo status di prossimo top villain della WWE.

Punk, che nella stessa notte ha difeso il WWE Title contro John Cena nel main event, è stato colpito da Big Show che ha interferito nel match facendo scattare la squalifica. The Rock è accorso sul ring per affrontare Big Show, ma CM Punk ha attaccato il Great One, che poi ha subito una GTS.

 

#4 Bret Hart volta le spalle a ‘Stone Cold’ Steve Austin e al WWE Universe- WrestleMania 13, 1997

Considerato uno dei più grandi match di Wrestlemania di sempre, questo submission match tra Bret Hart e Stone Cold Steve Austin del 1997 si è dimostrato uno dei più importanti match nella storia della WWE (allora WWF).

Hart e Austin si sono affrontati in un match di 22-minuti con Ken Shamrock come arbitro speciale che ha decretato l’inizio dell’Attitude Era.

Bret Hart era uno dei più grandi babyface dell’epoca, ma a Wrestlemania 13 decise di tradire il WWE Universe brutalizzando Steve Austin in un bagno di sangue.

 

#3 Tommaso Ciampa si rivolta contro Johnny Gargano- NXT TakeOver: Chicago, 2017

Fin dalla prima volta che sono saliti sul ring, Tommaso Ciampa e Johnny Gargano hanno dimostrato di avere una grande chimica.

I due, una volta conosciuti come DIY, erano dei veri e propri babyface e hanno conquistato gli NXT Tag Team Titles sconfiggendo i Revival in un 2 out of 3 Falls match a TakeOver: Toronto nel 2016.

 

I DIY hanno poi ottenuto un’altra title shot ai titoli di coppia, questa volta contro gli Authors of Pain. I due sono stati sconfitti e Tommaso Ciampa ha decretato lo scioglimento del team attaccando il suo partner schiantandolo contro due tavoli.

 

#2 Shawn Michaels si rivolta contro Marty Jannetty- WWF, 1992

I The Rockers sono stati uno dei team più amati della storia.

Michaels e Jannetty hanno vinto diversi tag team championships, ma il performer di punta del duo è sempre stato HBK, il quale ha dato inizio alla sua carriera in singolo nel 1992, durante un segmento Brutus Beefcake’s Barber Shop, in cui i due sono stati intervistati da Brutus Beefcake riguardo a dei problemi sorti tra loro.

Inizialmente sembrava che i due volessero appianare le divergenze, ma poco dopo HBK sferrò uno Sweet Chin Music su Marty, schiantandolo contro una vetrata.

 

#1 Seth Rollins tradisce lo Shield- Raw, 2014

Il tradimento di Seth Rollins ai danni di Dean Ambrose e Roman Reigns è il più scioccante turn heel nella storia della WWE.

Il momento in questione è stato una vera e propria sorpresa perchè lo Shield, all’epoca, stava costruendo un grande momentum, ma Rollins ha deciso di allearsi con Triple H, Randy Orton e il resto dell’Authority.

FONTE: SPORTSKEEDA.COM

Benedetta Fortunati

staffer