WWE: Johnny Gargano parla del suo lavoro ad NXT

Johnny Gargano è stato recentemente intervistato da WKYC, e si è detto molto orgoglioso del lavoro che sta svolgendo ad NXT.

Gargano ha raccontato di quando guardava i match di Shawn Michaels ad otto anni:

“Nel momento in cui ho visto un ragazzo come Shawn Michaels, che è un ragazzo  piccolo di stazza, ma ha così tanto carisma, così tanto atletismo, quando ho visto cosa poteva fare sul ring, me ne sono subito innamorato e sapevo che questo era quello che volevo essere un giorno. Sfortunatamente, nella vita reale, non posso essere un Power Ranger e non posso essere un Teenage Mutant Ninja Turtle, ma posso essere un wrestler professionista. È qualcosa di cui sono veramente appassionato. Lo faccio da quando avevo otto anni, fondamentalmente. Ho iniziato giovanissimo, e ora ho 30 anni, quindi sto vivendo quasi 22 anni di wrestling. È qualcosa che amo moltissimo e che mi interessa molto profondamente. “

Ha rilasciato un’ intervista anche sulla classifica di Pro Wrestling Illustrated che lo colloca tra i 500 migliori wrestler della WWE:

“È incredibile perché nella mia mente, sono ancora solo un piccolo ragazzino di otto anni di Cleveland, Ohio. Nella mia testa, non sto facendo niente di pazzo. Non sto facendo niente di meglio di chiunque altro, ma sono stato straordinariamente fortunato e molto grato per le opportunità che mi sono state offerte.”

Poi ha rilasciato anche una dichiarazione sulle sue performance a NXT:

“È stata una corsa pazzesca, molti alti e molti bassi. L’atmosfera, l’elettricità degli eventi NXT Live è diversa da qualsiasi altra cosa ho visto prima, e per me, essere solo una piccola parte di qualcosa del genere è una delle cose più belle che si possa immaginare. Non importa dove vado, qualunque cosa io faccia, essere parte di NXT in questo periodo di tempo e le cose che sono stato in grado di realizzare saranno una delle cose di cui sono più orgoglioso.”

Fonte news: 411 Mania

The following two tabs change content below.