WWE: Tyler Breeze parla della sua partnership con Fandango

Tyler Breeze è stato recentemente intervistato da TheWig.Com.

Per prima cosa ha detto che seguire i wrestler oggi è molto differente dal passato:

“Capisco che al giorno d’oggi è difficile nel nostro mondo. Tutto è così veloce. Se perdi l’attenzione su qualcuno puoi sempre recuperare scorrendo diversi feed. Ma è davvero un gioco di pazienza. È una cosa a lungo termine. Si tratta di essere in giro. Più anni sei in giro, le persone ti conoscono e faranno tipo, “Tyler Breeze, Tyler Breeze, Tyler Breeze … sono abituato a vederlo”. Costruisci a quella fan base che si raduna dietro di te e alla fine arriva al punto in cui li ignori e loro dicono, ‘Sai cosa? Questa è una persona a cui la gente interessa e noi dobbiamo fare qualcosa. “Si tratta di essere pazienti.”

Sul programma impegnativo della WWE:

“Non abbiamo davvero una bassa stagione. In questo momento siamo abbastanza orientati verso WrestleMania, ma non appena abbiamo finito, ci dirigeremo verso l’Europa. Abbiamo visite là. E non appena torniamo da questo, tutti lavoreranno per SummerSlam. E dopo SummerSlam  Survivor Series e dopo Survivor Series  Royal Rumble e poi torniamo a lavorare per Mania. Non hai davvero la possibilità di rallentare. Se lo fai, tutti ti passeranno avanti perché tutti sono affamati e il nostro roster è così pieno di talenti in questo momento che ci sono tanti spot in quei programmi TV e se li vuoi, devi lavorare duro per ottenerli. ”

Sul fatto che è stato tolto dai piani principali della WWE dopo essere stato nei piani principali di NXT:

“È facile vederla così. Non mi piace vederla così. Sono ancora molto giovane, ho ancora molta carriera davanti a me. Non si tratta di essere abusati. Mi piace usare Shawn Michaels come riferimento il quale è non è mai diventato l’ Heartbreak Kid fino a quando non ha compiuto otto o nove anni nella WWE. Tutto richiede tempo.”

Breeze ha parlato anche del tag team con Fandango:

“In coppia con Fandango … per primo, stavamo cercando di capire quale fosse la nostra chimica e poi alla fine c’è stato un clic e tutto trova il suo posto. Penso che essere qui con Fandango sia di grande aiuto. Lo aiuto, mi aiuta, e penso che abbiamo davvero creato qualcosa di speciale. Stavamo entrambi cercando di capire quale fosse la nostra chimica, e all’improvviso abbiamo iniziato a lanciare idee là fuori e una di quelle è stata la Fashion Police. Ci siamo divertiti molto e se altre persone si fossero aggiunte, si sarebbero divertite con noi. Tutto ad un tratto è diventato una cosa che è stata ogni settimana su Smackdown per circa otto mesi. Ha sicuramente giocato un ruolo importante in un certo senso, ottenendo un certo slancio dietro di noi. Abbiamo ancora affari in sospeso. Abbiamo ancora delle parti in sospeso con gli Usos che vogliamo legare. Fino a quando non avremo i titoli dei tag team di Smackdown, non avremo bisogno di andare avanti da soli. Ci stiamo divertendo insieme. Finché ciò non accadrà, non ci vedremo presto a separarci. “

Fonte news: 411 Mania