Brand War: Wrestling Matter #54

Benvenuti cari lettori ad un nuovo numero di Brand War! Ci siamo, ultime puntate prima di Extreme Rules. Chi avrà offerto il miglior show? Quale sarà stato il match più bello della settimana? Scopriamolo insieme!

RAW

ALEXA BLISS E MICKIE JAMES VS. NIA JAX E NATALYA

RIASSUNTO: Nia comincia con Alexa e subito questa cambia per Mickie ed evita subito la nemica. La Jax allora prende Mickie, la sbatte al tappeto e la porta all’angolo, cambia per Natalya e colpisce l’avversaria che però reagisce e cambia con la Bliss. Alexa viene stesa da Natalya e interviene anche Mickie James che però non ha sorte migliore e viene colpita, mentre Alexa viene sbattuta contro le barricate. Le due Heel si ricongiungono sul ring e Nia allora interviene al fianco di Natalya mentre le avversarie scendono dal ring per rifiatare e ricomporsi. Mickie adesso è in controllo su Natalya e la porta all’angolo cambiando per Alexa che cerca il conteggio che è soltanto di 2. Le due Heel continuano a infierire all’angolo su Natalya che però si sbarazza di entrambe e comincia a strisciare verso l’angolo, cambiando per Nia. Nia entra come una furia e si occupa delle avversarie, abbattendo da prima di Alexa e poi chiude Mickie in una mossa di sottomissione, facendola cedere.

ANALISI: Come match di apertura di Raw non è stato male. Condito dalla storyline per il titolo femminile l’incontro ha qualcosa di interessante da vedere. Il fatto è che, però, quando entra Nia Jax il match si trasforma praticamente in uno squash per l’ex campionessa che demolisce Mickie James. Voto in generale non buono ma neanche malissimo

VOTO: 5

MOJO RAWLEY VS. NO WAY JOSE

RIASSUNTO: Mente Jose sta facendo la solita entrata, Mojo lo aggredisce subito con dei colpi ai quali Jose prova una reazione ma pare in difficoltà. Mojo allora si arrabbia e si carica Jose sulle spalle e lo getta a terra, poi lo alza e lo lancia contro le corde stendendolo con una forte spallata e tentando il conteggio che però è soltanto di 2.  Jose sembra in enorme difficoltà e non si riprende e Mojo lo colpisce con un suplex e lo porta a centro ring. Jose allora accenna ad una reazione e si rialza e i due cominciano a colpirsi fino a che, Jose, portato all’angolo viene alzato e steso con un Alabama Slam che vale il conto di 3.

ANALISI: Ce lo siamo risparmiati per un paio di settimane, fortunatamente, ma hanno voluto fare questo incontro per forza. Alla fine qualcosina di buono si intravede ma niente di che. Insufficiente.

VOTO: 4

MATT HARDY VS. BO DALLAS

RIASSUNTO: Hardy manda Dallas a terra con una gomitata e poi con un suplex. Hardy è in una versione particolarmente aggressiva stasera e pare in controllo su Dallas che è costretto ad uscire dal ring per rifiatare. Hardy ancora stende l’avversario con una clothesline e poi lo lancia contro le barriere. Hardy poi lo colpisce con un side effect dopo una timida reazione di Bo e poi inizia la sua cantilena al suono di “Delete”. Interviene però Axel che crea scompiglio e approfitta di tutto Bo Dallas che con un roll up si porta a casa la vittoria.

ANALISI: Anche qui con i match precedenti delle settimane scorse non mi sarei aspettato un granché, infatti così è stato. Neanche l’interferenza di Axel riesce a sollevare il voto che è sicuramente insufficiente.

VOTO: 4.5

EMBER MOON VS. LIV MORGAN

RIASSUNTO: Il match comincia con un clinch tra le due, poi la Moon sbatte l’avversaria sul ring ma la bionda risponde con un superkick e si avvicina all’angolo bisbigliando qualcosa a Sarah Logan e irridendo chiaramente l’avversaria. Ember allora corre e salta le corde ma Liv si sposta e la Moon cade al tappeto. Liv ora sembra in controllo e colpisce Ember con una DDT ottenendo il solo conteggio di 2. La Moon allora prova il contrattacco e colpisce duramente Liv Morgan che viene coperta poco dopo per il conto di 3.

ANALISI: Match identico a quello di settimana scorsa. Cosa cambia? Qualche interferenza di Sarah Logan ma il risultato non cambia, sempre insufficiente.

VOTO: 4

ELIAS E BARON CORBIN VS. BOBBY ROODE E FINN BALOR

RIASSUNTO: Comincia il match e Roode pare aver intrappolato Elias in una presa e lo colpisce con un atomic drop.  Elias scansa la Glorious DDT per un soffio e cambia per Corbin che stende subito Roode. Questo si alza in piedi ma Corbin lo butta all’angolo e i due si scontrano con una doppia clothesline. Elias e Balor entrano nello stesso momento e Balor colpisce per primo Elias e poi colpisce anche Corbin nell’angolo! I due però non ci stanno e distraggono Balor colpendolo a tradimento e lanciandolo fuori dal ring. Dopo la pausa pubblicitaria Corbin stende Balor e lo colpisce con un uppercut, trovando solo il conto di 2. Balor vorrebbe il cambio ma Corbin lo intercetta e glielo evita sbeffeggiando Roode prima di tornare a colpire Balor. Balor però si riprende e colpisce l’avversario con una swing blade cambiando poi finalmente per Roode! Questo fa cadere Corbin dal ring e colpisce duro Elias. Roode va dal paletto ma Corbin e Elias lo colpiscono con una chokeslam e un neckbreacker e a salvare dal pin deve intervenire Finn Balor. Elias allora va sull’apron e aspetta il tag ma mentre Corbin comincia ad azzuffarsi con Balor, questo lo stordisce e lo rimanda sul ring, sale sul paletto e prova il coup de grace, che però viene interrotto dal ritorno di Corbin. Ora Roode chiama la Glorious DDT ma in qualche modo i due heel distraggono gli avversari con i loro trucchi e il buon Baron Corbin approfitta della distrazione e colpisce con la End of Days l’avversario, vincendo il match.

ANALISI: Incontro che non è stato male con i soliti ritmi da tag team match. Infatti, inizio scialbo con molti clinch e mosse di sottomissione. Poi gli heel prendono il controllo su Balor per una buona parte di match. Successivamente quando entra Roode i ritmi si alzano che, però, vedono un po’ di confusione da parte degli atleti. Questa confusione permette al match di essere piacevole e alla fine Corbin riesce a ottenere una vittoria che non era scontata.

VOTO: 6.5

DREW MCINTYRE VS. SETH ROLLINS 

RIASSUNTO: I due si guardano all’inizio e poi si chiudono in un forte clinch e Drew stende Seth con una forte spallata e poi lo colpisce con una headlock takedown al centro del ring. Seth allora prova la reazione con un dropkick ma il suo avversario pare non averlo nemmeno accusato. Drew allora ci prova ancora di potenza e prova anche un conteggio che però si ferma al solo conto di 2. Rollins prova a rialzarsi ma Drew McIntyre pare essere in totale controllo e lo sbeffeggia lanciandolo contro le corde! Dopo la pausa vediamo un McIntyre ancora dominante su Rollins che però piano piano comincia a carburare e a colpire Drew. Rollins continua ad incalzare e Drew scende dal ring prendendosi una pausa ma Seth ne approfitta e vola dalla terza corda: suicide dive! Rollins va a segno e torna sul ring per un bis della sua mossa che va ancora a segno! Rollins riporta Drew sul ring e prova il conteggio che però è soltanto di 2! Rollins allora prova lo stomp che però McIntyre evita e di risposta stende Rollins con un colpo molto potente e poi lo stende con una sit down powerbomb! Drew pare essere tornato a comandare e il pubblico continua a sollevarsi per inneggiare Seth Rollins, che ora pare provato dai colpi dell’avversario. Drew sbatte la testa di Rollins sul paletto e sale sulla terza corda per un suplex ma l’avversario lesto gli scivola sotto e lo fa cadere dal paletto! Seth prova allora a controbattere ma Drew si rialza e sbatte l’avversario a centro ring poi prova il Claymore che però viene evitato dall’avversario con un falcon arrow e prova un nuovo roll up che però è ancora solo 2! Drew prende Rollins sulle spalle e sale sul paletto, ma questo ancora una volta reagisce e reversa con una bukle bomb e con un successivo superkick! Ziggler allora pare volersi intromettere e lancia Seth alle corde ma Rollins si libera va dalle corde e connette una frog splash su McIntyre! prova ora il conteggio 1..2..! no, ancora solo conto di 2! Ziggler si intromette di nuovo e Rollins prova su di lui lo stomp, ma si becca distratto la claymore di McIntyre che lo manda al tappeto e ottiene un importante vittoria!

ANALISI: Come sempre Raw si salva, passatemi il temine calcistico, “in corner”, il main event. Infatti, già se hai Seth Rollins nel match con questo stato di forma la sufficienza è assicurata, poi se ci metti contro un buonissimo worker come Drew McIntyre ne viene fuori un match molto bello. I due non si risparmiano colpi e lo spettacolo è assicurato. Molti i pin vicini al tre come se fosse un match da pay-per-view. Quando, poi, il risultato non è scontato l’incontro diventa più interessante scoprire il vincitore. Match veloce, dinamico e divertente (soprattutto vedere Dolph a bordo ring che si disperava).

VOTO: 8

RIFLESSIONI: Raw che continua a non brillare con gli squash match con, come sempre, salvato dal main event.

Vediamo se Smackdown sarà riuscito a superare un Raw alquanto insufficiente. Scopriamolo insieme!

SMACKDOWN

AJ STYLES VS. SHINSUKE NAKAMURA

RIASSUNTO: Rusev al tavolo di commento. Nakamura colpisce AJ con ginocchiate e calci nell’angolo. AJ ribalta con una serie di dropkicks su Nakamura. AJ prova uno springboard dall’apron ma Nakamura lo spinge a terra. Nakamura mantiene il controllo e poi ottiene un conto di 2. Nakamura mantiene AJ a terra. AJ combatte sull’apron e Nakamura lo colpisce e lo fa cadere con un calcio alla nuca. Nakamura sbatte AJ faccia a terra. Nakamura chiama la Kinshasa mentre aspetta che AJ si alzi. AJ ribalta con un roll-up per un conteggio di 2. AJ torna subito con un colpo in faccia. Nakamura posiziona AJ sulla corda più alta e lo colpisce con una ginocchiata all’altezza delle costole. Nakamura mantiene il controllo e atterra di nuovo AJ per un altro conteggio di 2. Nakamura colpisce con dei calci mettendo AJ alle corde. AJ prende un calcio ma Nakamura lo lascia cadere per un altro tentativo di pin. Tornati dalla pausa, AJ lascia cadere Nakamura con colpi nel mezzo del ring. AJ con una clothesline volante nell’angolo. Nakamura sfugge a una mossa e schernisce AJ, dicendogli di colpirlo. AJ lascia cadere Nakamura con un colpo alla nuca ed ottiene un conto di 2. Styles chiama la Styles Clash ma viene bloccato. AJ prova ancora, ma Nakamura trasforma il tutto in un triangolo. AJ si blocca e cerca di combattere. AJ lancia Nakamura in un conteggio di 2 per interrompere la presa. AJ blocca il reverse Exploder e prende in giro Nakamura, dicendogli di colpirlo. AJ manda Nakamura a terra e connette un Phenomenal Forearm. Aiden English schernisce AJ dal tavolo degli annunci. AJ lo colpisce. AJ si gira e prende un calcio da Nakamura. Nakamura prepara la Kinshasa. Nakamura colpisce per sbaglio English invece di AJ. AJ porta di nuovo Nakamura e cerca di colpirlo con un Phenomenal Forearm, ma Rusev lo toglie dall’apron e l’arbitro chiama la squalifica.

Arriva anche il campione degli Stati Uniti, Jeff Hardy. Il General Manager di Smackdown fa il suo ingresso e sancisce un tag team match.

AJ STYLES & JEFF HARDY VS. SHINSUKE NAKAMURA E RUSEV

RIASSUNTO: Rusev domina AJ Styles e lo colpisce con diverse mosse mentre Jeff Hardy e Shinsuke Nakamura guardano. Rusev applica una seconda bearhug. AJ finalmente si libera e applica una Sleeper Hold. Rusev porta Styles indietro nell’angolo per rompere la presa. Hardy finalmente ottiene l’hot tag da AJ e si scaglia su Rusev. Hardy con alcune delle sue mosse e un dropkick va per un conto di 2. I fan cantano “delete”. Hardy mantiene il controllo. Hardy colpisce con una Whisper in the Wind Rusev ma Nakamura interrompe il tag. AJ corre dentro e getta Nakamura al tappeto. AJ con una grande ginocchiata sul viso dall’apron ring. Rusev colpisce con un Machka Kick AJ, buttandolo giù dall’apron. Hardy schiva un calcio da Rusev e colpisce il Twist of Fate. Hardy sale in cima ma Nakamura lo calcia dall’apron. Hardy cade al tappeto. Rusev va con un Machka Kick mentre Hardy si rialza in piedi. Schienamento di Rusev.

ANALISI: Quando è stato annunciato il match tra AJ Styles e Shinsuke Nakamura ho pensato che fosse strano che volevano farci vedere ancora un match tra loro due. Poi ho pensato che si poteva trasformare in un tag team viste le storyline. Inizialmente guardando il match tra il campione e il giapponese non mi sembrava che i due si stessero risparmiando e stavano facendo anche un buon match. Infatti, Shinsuke aveva preso il controllo su AJ che però riusciva a replicare bene. Successivamente, però, l’incontro è finito per squalifica da parte di Rusev e si è arrivati al tag team match. Un tag team match che è stato molto corto, in termini di tempo, con gli atleti che, dopo un paio di scambi, sono passati subito alle finisher, cosa che rende ancora più interessante un match. Finale che non mi è piaciuto molto, ma comunque voto, in generale, buono.

VOTO: 7

LUMBERJACK MATCH

ASUKA VS. JAMES ELLSWORTH

Le Lumberjacks: Lana, Peyton Royce, Billie Kay, Mandy Rose, Sonya Deville, Naomi e Becky Lynch.

RIASSUNTO: La campana suona e Ellsworth esce dal ring dopo aver evitato dei colpi. Ellsworth viene rimesso sul ring. Asuka lo rialza. Ellsworth evita più colpi e va a terra, ma Rose e Deville lo rimettono in gioco. Ellsworth finisce di nuovo fuori ma le Lumberjacks lo rimettono dentro. Asuka con più cattiveria manda fuori Ellsworth. Le Lumberjacks finiscono per litigare l’una con l’altra. Ellsworth prova a scappare sulla rampa, ma loro lo riportano indietro. Asuka si dirige verso l’alto, saltando fuori per prendere Ellsworth e le Lumberjacks sul pavimento. Ellsworth ritorna e Carmella gli porge una specie di spray. Asuka lo evita e fa cadere Ellsworth con dei colpi. Asuka allontana Carmella e fa poi cedere Ellsworth per la vittoria.

ANALISI: Meglio di quello di settimana scorsa ma non di certo bellissimo. Abbiamo visto un po’ di azione ma, alla fine, la vittoria di Asuka (con una Asuka Lock non proprio bellissima) molto scontata.

VOTO: 3

SIN CARA VS. ANDRADE “CIEN” ALMAS

RIASSUNTO: Suona la campana, Cara prende il controllo in anticipo con delle mosse, mandando Almas fuori dal ring e sulla rampa. Cara riporta Almas sul ring mentre la Vega guarda. Almas lo gira e porta Cara con le corde. Almas ottiene un conteggio di 2. Torniamo dalla pausa e i due stanno combattendo. Cara lascia Almas ed esegue un moonsault dalla seconda corda. Cori del pubblico. Almas esce dall’angolo ma Cara lo neutralizza e porta Almas al tappeto per un conteggio di 2. Almas sfugge a un tentativo di suplex ma Cara mantiene il controllo. Almas si riprende e sembra voler finire Cara con il DDT Hammerlock, ma Cara lo tira su per un conteggio di 2. Cara finisce per scaricare Almas sul tappeto. Cara va a terra per un altro takedown. Cara lo riporta sul ring e va in cima, ma Almas si rialza con le ginocchia. La Vega dà ordini. Almas va in cima ma Cara lo interrompe. Almas porta Cara vicino alle corde. Almas colpisce in faccia Sin Cara con una running knee. Schienamento e vittoria per Almas.

ANALISI: Match che mi ha colpito molto. Pensavo fosse uno dei soliti squash match che ormai siamo abituati a vedere per gli atleti provenienti da Nxt, invece, Sin Cara a mostrato di mettere in difficoltà Almas. Molte mosse d’abilità come un bellissimo reverse hurricarrana di Sin Cara. Alla fine, però, come giusto che sia, la vittoria è andata a Almas. Pesa sul match il risultato scontato.

VOTO: 5.5

THE NEW DAY E TEAM HELL NO VS SANITY E THE BLUDGEON BROTHERS

RIASSUNTO: La campana suona e Bryan attacca Young per far partire una rissa generale. Il Team Hell No e The New Day puliscono velocemente il ring. Tornati dalla pausa, Wolfe subisce dalla coppia Woods e Kofi. Wolfe e Woods sul ring ora. Woods prende il controllo e mette fuori combattimento gli altri membri dei SAnitY. Wolfe sbatte Woods da dietro. Rowan si auto tagga dentro e colpisce Woods con un backbreaker. Rowan lancia Woods e lo colpisce con una gomitata. Il tag team partner Harper entra e si lancia sulla corda superiore per conto di 2. Harper mantiene Woods a terra. Tag per Dain in avanti che parla con Harper e Rowan mentre entra. Dain va dritto a lavorare su Woods e lo tiene bloccato. Woods si riprende e butta via qualcuno dall’apron ma Dain lo pianta e connette una Senton. Dain si prende tempo con Woods. Tornati dalla pausa, Rowan ha messo al tappeto Woods. Harper arriva per un secondo conteggio che il New Day interrompe. Scoppia una rissa con tutte e 4 le squadre. Abbiamo Bryan e Young sul ring ora. Bryan prende Dain e Wolfe dall’apron. Bryan mantiene il controllo di Young e lo porta in cima per l’hurricarrana. Bryan connette degli Yes Kicks su Young ora. Young evita un calcio e tira su Bryan per un conteggio di 2. Bryan lo trasforma in una YesLock ma Wolfe lo interrompe. Kane colpisce Wolfe. Rowan attacca Kane. Woods tira fuori Rowan. Harper connette una sideslam su Woods. Kofi colpisce con una Trouble In Paradise Harper. Kofi va in volo e porta Harper sul tappeto con l’aiuto di Big E. Dain con un tuffo in volo stende Kofi. Dain ritorna sul ring e si trova con Big E. Big E connette una spear che porta Dain dall’apron al tappeto. Sul ring ora c’è Bryan che si mette all’angolo e poi va per colpire Young con il suo running knee per il conteggio e vittoria finale.

ANALISI: Che dire? Match molto bello ma aveva dei componenti straordinari all’interno. Se pensate che c’erano Bryan in coppia con il New Day non si può non mettere la sufficienza. Poi, quando gli avversari fanno il loro lavoro ne può uscire un grande tag team match. Anche qui soliti ritmi del tag team match con un inizio scoppiettante da parte dei face. Tornano, poi, in controllo del match gli heel. Con il cambio a Bryan i ritmi si alzano come solo Daniel sa fare. Unica pecca è l’indecisione di Big E e Kilian Dain a un certo punto per connettere la spear tra le corde di Big E. Alla fine vittoria ai face in un match molto buono.

VOTO: 7.5

RIFLESSIONI: Smackdown riesce, con le sue due ore, a fare sempre dei buoni match.

PEGGIOR MATCH DELLA SETTIMANA: ASUKA vs JAMES ELLSWORTH. Praticamente non abbiamo visto nulla di che.

MIGLIOR MATCH DELLA SETTIMANA: SETH ROLLINS vs DREW MCINTYRE. Match, come ho scritto prima, quasi da pay-per-view. Molto bello e piacevole.

CONCLUSIONI: Settimana buona per Smackdown, non bellissima per Raw. Raw paga la sua ora in più piena di squash match, Smackdown molto meglio.

E anche per oggi abbiamo finito amici di Spazio Wrestling. Non mancate di farmi sapere qual è stato, secondo voi, il match che vi è piaciuto di più nei commenti. Io intanto vi do appuntamento alla settimana prossima sempre qui su SpazioWrestling.it. Alla prossima!!