I Miti Del Wrestling – Tempesta su Napoli 04-02-2019

Amici e amiche di Spazio Wrestling, da sempre ci siamo dedicati al wrestling “nostrano” e anche questa volta non potevamo fare a meno. Infatti grazie al nostro Vincenzo Gallina, abbiamo assistito allo show della SIW-Scuola Italiana Wrestling, svolto a San Giorgio a Cremano domenica 4 febbraio. Ecco il suo bellissimo racconto e anche qualche foto dello show e dei protagonisti:

Amici ed amiche qui che vi parla e Vincenzo Gallina, amante del wrestling targato WWE e non solo! Proprio ieri nella mia città, San Giorgio a Cremano, si è svolto un House Show della SIW-Scuola Italiana Wrestling, con il suo roster nell’omonimo palcoscenico della fonderia righetti in villa Bruno. Show godibile dall’inizio alle fine con match molto entusiasmanti e soprattutto lottatori molto carismatici che permettevano una grandissima comunicazione con il pubblico. Tra i vari lottatori della SIW c’erano i Latin Lover, Picchio Rosso, Tempesta, Adriano re di Roma, Fabio Ferrari, Alex Flash e Kevin Brigante con la sua amata Miss Monica (che ha lottato contro Nia Jax nel Settembre 2016) ma soprattutto il wrestler sotto contratto con la WWE Saxon Huxley che ha partecipato proprio l’anno scorso al torneo UK vinto da Tyler Bate. Nel corso della serata ci sono stati 5 match tra cui il match valevole per i titoli di coppia italiani, una battle royal con in premio 1.000 € e soprattutto il primo Uomo vs Donna dell storia del Wrestling italiano. Il match della serata è stato: Latin Lovers vs Picchio Rosso e Alex Flash, valido per i titoli di coppia italiani. (4/5) per essere in un circuito indipendente e un match tag team veramente assurdo, il “Lucha Livre” Picchio Rosso a lunghi tratti del match è sembrato molto fuori forma ma in altri invece insieme al suo compagno Alex ha dato veramente spettacolo nel ring ma il vero plauso va ai Latin Lovers che secondo me da quanto visto tra i migliori tag team del circuito indipendente internazionale, i 2 ballerini hanno dimostrato veramente di che pasta sono fatti anche se però hanno vinto con un roll-up. A fine match i due Face Picchio e Alex attaccano alle spalle i neo campioni Latin Lovers e li colpiscono con una double 619 e un double Frog Splash. Una standing ovation va a Michele Ippolito organizzatore dello show che riesce a raggiungere l’impesabile somma di 200 spettatori in un mini show indipendente in provincia di Napoli dove il wrestling è molto seguito ma poco praticato ma soprattutto ci regala match molto godibili. Come detto alla fine del main event in tempi brevi avremo un nuovo show in Campania e noi del sud dopo questo enorme successo lo speriamo con tutto il cuore. It’s true, it’s damn true!

Ringraziamo il nostro Vincenzo e invitiamo tutti voi a sostenere e seguire il wrestling “nazionale”. Infine vi alleghiamo alcune foto della serata: