NJPW: Cody si scusa con The Young Bucks

Cody Rhodes ha rilasciato una dichiarazione (kayfabe, ovviamente) dopo le sue azioni allo spettacolo NJPW Strong Style Evolved di domenica notte su Twitter:

“È con un cuore pesante e la speranza che questo venga letto da menti aperte, che io rilascio questa dichiarazione.

Nick Jackson è mio amico. Al culmine del “Strong Style Evolved” di ieri sera è apparso che io, deliberatamente e con malizia, l’ho fatto cadere dal ring. Questo non è la verità al 100%.

Dopo aver appena assistito a uno degli incontri più incredibili della mia generazione, mi sentivo frustrato perché (come molti altri presenti e osservatori a casa) speravo in un risultato diverso. La mia frustrazione è stata la mia rovina. In un tentativo fuorviante di motivare Matt Jackson, sono diventato inconsapevole di ciò che mi circondava … Ho immaginato che fosse Kenny Omega a prendermi per un braccio e istintivamente l’ho spinto all’indietro per difendermi. Immagina il mio orrore vedendo che in realtà era il mio migliore amico Nick.

Questa è la verità.

Una verità che spero i fan ed i miei colleghi possano rispettare e capire. Indipendentemente da ciò, mi scuso formalmente con Nick, Matt e l’intera famiglia Massie.

Grazie.”

Cody è in programma per affrontare Kenny Omega alla Supercard of Honor XII sabato 7 aprile durante il weekend di WrestleMania a New Orleans.

 

FONTE: wrestlingnews.co

Francesco Muolo

Nato nel 1995, ho cominciato a seguire la WWE dal 2002 e ho smesso il giorno in cui è morto Eddie Guerrero. Nel 2012, ho riscoperto il mondo del pro-wrestling grazie alla Royal Rumble, il mio PPV preferito da bambino. Ho, quindi, ricominciato a seguire la WWE e non solo, ma anche la NJPW, grazie al Bullet Club