Report: WWE Raw 03-09-2018

Amici ed amiche di Spaziowrestling ben ritrovati ad una nuova puntata del Monday Night Raw, stasera in diretta da Columbus, Ohio! Michael Cole ci da il benvenuto, stasera al commento della puntata con lui Corey Graves e Renee Young! Si parte! Nell’arena risuona la musica di Braun Strowman, che fa il suo ingresso accompagnato da Ziggler e Mcyntyre! Braun per cominciare ci mostra un segmento di settimana scorsa, di quando hanno insieme distrutto lo Shield e questo è quello che lui chiama giustizia. Lui ha provato a fare questo faccia a faccia da mostro a uomo ma Reigns non lo ha accettato e ha fatto venir fuori i suoi amichetti che si sono messi come uno scudo a proteggerlo ed è una cosa patetica. Braun aggiunge poi che Roman senza lo Shield non sarebbe nulla e che quel titolo appartiene a lui e lo ha ancora alla vita, solo perché si è fatto difendere dai suoi amici. Braun dice che quindi lui ha dovuto far le cose in modo diverso e che non gli importa nulla se alla gente questa cosa non è piaciuta. Adesso Braun ha anche lui le sue stesse armi e non vede l’ora di arrivare alla fine dei conti. Lui distruggerà Reigns, lo annienterà e si prenderà tutto quello che gli spetta.  Drew Mcyntyre prende il microfono e vuole che il pubblico si prenda un momento per guardarli bene, perché il tempo dello Shield è finito, ora sono loro i re della giungla e stanno per banchettare con le carcasse dello Shield. Prende la parola allora Ziggler, che aggiunge che hanno davanti il team più dominante della WWE: più della DX-generation, più del The Nation of Domination e di sicuro, più dello Shield! Il bello è che tutto questo è stato cominciato proprio dallo Shield e adesso loro sono qui per mettere fine a tutto. La musisa però risuona e come consueto dal pubblico, i tre dello Shield cominciano la discesa verso il ring! Roman fa per avvicinarsi al ring e subito arriva il GM Baron Corbin che con tutto il roster di raw cerca di fare una barricata tra i team per evitare la peggio! Lo Shield tira via prima qualche membro del roster e poi si avvicina al ring accerchiandolo e salendo, facendo scoppiare la rissa! Più superstar corrono dal backstage per dividere i 6 sul ring! A regnare è dunque il caos ma i tre heel riescono a raggiungere l’apron e ad andare verso il backstage. Lo Shield continua a combattere gli atleti venuti fuori dallo spogliatoio e si lancia alla rincorsa! Prima pausa!

Di ritorno da questa vediamo quanto appena accaduto, con la security dell’arena che ha fermato lo Shield e adesso lo sta caricando su un furgone della polizia e li scortano fuori dall’arena.

Riott Squad vs Bella Twins
La squad arriva per prima e aspetta sul ring le loro avversarie che si presentano puntuali! Bentornate a Nikki e Brie Bella! Nikki inizia contro Liv che cominciano con lo schernirsi ma alla prima distrazione, Liv cambia per Sarah Logan, che porta la sua avversaria alle corde. Nikki però prova un roll up che però porta ben poco e quindi porta l’avversaria al tappeto tenendole un braccio. Logan evita un Rack Attack e ora è lei a tenere Nikki giù per un braccio. Nikki allora cambia per Brie che entra e attacca la sua avversaria Liv però mantiene il controllo e fa cadere la sua avversaria per un ginocchio poi schianta la sua avversaria a centro ring e cambia ancora per Sarah ma Brie corre e la colpisce con un dropkick e colpendola poi con un yes kick e noi andiamo in pausa. Di ritorno dalla pausa la Riott Squad sembra aver ritrovato il controllo ma Nikki ottiene l’hot tag e travolge Liv una volta entrata. Nikki prova il conteggio ma interviene Sarah che la blocca; Entra anche Brie allora che lancia le avversarie fuori e poi si lancia su Sarah e Ruby Riott! Nikki ne approfitta sul ring e chiude la contesa con il Rack Attack 2.0 ottenendo la vittoria!

Vincitrici: Bella Twins

Andiamo nel backstage dove Baron Corbin è al telefono con Stephanie McMahon dicendole che ha fatto arrestare lo Shield e che le Bella’s sono tornate, dunque lo show è sui binari giusti. Corbin saluta Steph e chiude la telefonata soddisfatto, quando all’improvviso spunta Finn Balor che suggerisce a Corbin di cominciare a comportarsi come un uomo chiedendo la sua rivincita per sapere chi tra i due è l’uomo migliore. Corbin dice che Balor parla bene per essere un ragazzino e aggiunge che stasera gli darà la lezione che merita.

Chad Gable e Bobby Roode vs The Ascension 
Viktor inizia con Gable e quest’ultimo parte molto forte colpendo entrambi gli avversari con un german suplex cambiando poi per Roode che entra e colpisce con un suplex Viktor. Quest’ultimo però reagisce e colpisce Roode provando un roll up e ottenendo un conteggio di 2 e cambiando poi per Konnor che colpisce con una gomitata l’avversario ma Roode cambia per Gable che colpisce l’avversario con un crossbody e poi atterrando Viktor con un altro suplex e poi con un forte dropkick! Gable mantiene il controllo e chiude il match con un german suplex che gli vale il conto di 3.

Vincitori: Gable e Roode

Torniamo sul ring dove è presente Elias con la sua inseparabile chitarra. Elias comincia con la solita litania, facendo un po’ di autoironia sul fatto che settimana scorsa è stato schiaffeggiato dall’Hall of Famer Trish Stratus e cominciando ad insultare Columbus, la città dello Show. I fischi sono assordanti ma si trasformano in un pop clamoroso quando fa il suo ingresso in scena l’eroina del posto: Alexa Bliss! La Bliss arriva accompagnata da Micky James e Alicia Fox! Alexa dice ad Elias che sta parlando della sua città natale e qui, in questa stessa arena che si è diplomata. Alexa però aggiunge poi che tutto ciò che Elias ha aggiunto su questa città è vero al 100% e non è riuscita a uscire da questa discarica abbastanza in fretta. Alexa passa poi al suo incontro di stasera con Natalya poi del suo match ad Evolution contro Trish e del match per il titolo a Hell in a Cell contro Ronda. Alexa invita allora Elias a ritornare a cantare la sua canzone ma a interrompere il momento è Ronda Rousey che entra nell’arena facendo poi spazio a Natalya che entra subito dopo.

Natalya vs Alexa Bliss
La Bliss, tornati dallo spot, è subito in controllo ma Natalya la prende per un braccio e la spinge all’angolo ma questa con furbizia si libera e la porta all’angolo cominciando a colpirla. L’arbitro interviene e avverte Alexa ma così facendo permette ad Alicia e Micky di colpire Natalya senza che questo veda. Bliss fissa Ronda e subito dopo colpisce Natalya con un DDT e poi con un armbar che fa cedere la sua avversaria. Alexa continua con la sua sottomissione nonostante il match sia finito e dunque Ronda entra nel ring per difendere l’amica. Scoppia dunque la rissa con Ronda che combatte contro le tre ma dopo poco ha la peggio e viene lanciata contro i gradoni d’acciaio da Alexa ma poi reagisce e spedisce questa fuori dal ring. Ronda si sincera allora delle condizioni della sua partner e le tre vanno via guardandole fisse.
Vincitrice: Alexa Bliss

Baron Corbin intanto è negli spogliatoi e viene avvicinato da Strowman, Mcyntyre e Ziggler che vogliono chiedergli di trovargli una competizione. Ziggler aggiunge che loro non chiedono perchè loro sono lo show e che quindi ha avuto un’idea: vuole un match per i titoli di coppia contro il B- team stasera. Corbin dice che è una buona idea ma è già annunciato un match dei Revival per i titoli di coppia. I due allora sembrano turbati e escono dallo spogliatoio determinati ma sopratutto malintenzionati. Strowman allora guarda minaccioso Corbin, dicendo che farà meglio a dargli un match per stasera.

Intanto Charlie Caruso sta intervistando proprio i Revival per il loro match di stasera ma l’intervista viene fermata quasi subito dall’arrivo di Mcyntyre e Ziggler che aggrediscono e schiantano i due allontandosi subito dopo.

Di ritorno dalla pausa i campioni di coppia fanno il loro ingresso sul ring e subito dopo parte la musica dei Revival che però, non escono fuori. JoJo allora ha un annuncio, i Revival non saranno del match e quindi verrano sostituiti da Mcyntyre e Ziggler.

Ziggler e Mcyntyre vs B-Team in a tag team title match
Drew colpisce con delle chop Dallas poi lancia Axel nell’angolo e cambia per Ziggler con consecutiva Double team. Subito dopo questo carica ma Dallas abbassa la corda e fa cadere il suo avversario mentre Axel prova un veloce pin su Ziggler che però non ha effetto. I campioni mantengono il controllo del ring mentre i loro avversari sono giu dal ring. Tornati dalla pausa Drew è di nuovo in controllo su Dallas e cambia per Ziggler che prende a calci nello stomaco il suo avversario e poi lo lancia in un angolo. Ziggler prova lo schienamento ma ottiene solo il conto di 2, così cambia nuovamente ma Drew si fa sorprendere da un tornado DDT e poi con un neckbreaker. Entrano Axel e Ziggler contemporaneamente e Curtis colpisce con un perfect-plex Dolph, che però reagisce al conteggio e lancia l’avversario nell’angolo. Mcyntyre allora entra e aggredisce Dallas mandandolo al tappeto! L’arbitro adesso richiama e caccia dal ring Mcyntyre mentre Ziggler colpisce Axel con un superkick e poi cambia con Drew per un combinato Zig-Zag/Claymore che chiude la contesa! Abbiamo dei nuovi campioni di coppia!

Vincitori e nuovi campioni di coppia: Drew Mcyntyre e Dolph Ziggler

Negli spogliatoi intanto vediamo Drake Maverick, GM di 205 Live, in compagnia degli Authors of Pain e vestito come loro. I tre fanno il loro ingresso in arena e Drake, annuncia che ora ha un doppio ruolo, è anche il manager degli AoP e che li farà diventare campioni di coppia di Raw!

Authors of Pain vs Keith Thompson e Jimmy James

Gli AoP distruggono i loro avversari in poco chiudendo lo squash con una Super Collider.

Vincitori : AoP

Torniamo negli spogliatoi dove Natalya e Ronda vengono avvicinate dalle Bella Twins che cercano di confortarle. Natalya però si dice esausta della situazione e di tutti questi giochi e che preferisce rimanere da sola. Ronda allora viene avvicinata dalle due che le offrono sostegno, non solo sul ring, anche fuori. Le tre sembrano cominciare a legare.

Shawn Michael fa il suo ingresso nell’arena e il pubblico esplode! Michaels è emozionato sul ring e dice che è qui per parlare dell’evento WWE in Australia dove ci sarà Triple H vs Undertaker e che sarà un match pazzesco! Questo sarà un match che non dimenticheremo mai ed è pronto a garantirlo. Shwan poi aggiunge che molte superstar danno per scontato che a vincere sarà Undertaker e lui potrebbe essere d’accordo ma non è così sicuro, sopratutto perché ormai la Streak di Taker non c’è più. Lui quindi è d’accordo con un altro Hall of famer, Steve Austin, nel dire che a vincere sarà Triple H. Lui è The Game, The Cerebral Assasin e inoltre a Paul restano più energie di quante ne abbia Taker! Dopo queste parole però, le luci si spengono e risuonano le campane! Undertaker è qui! Taker è qui e si incammina verso il ring. Taker prende il microfono e dice che ormai, questo è diventato un fatto personale. Taker dice che negli anni scorsi, lui ha preso il miglior Michaels e il miglior Triple H e li ha sempre messi al tappeto. Taker aggiunge che lui ha raggiunto e preso parte alle loro anime e il loro ego non può più accettarlo. Taker dice di aver preso da Shawn l’unica cosa che lui non ha mai accettato di perdere : la sua carriera. Michaels chiede a Taker se realmente pensa ciò . Michaels dice che le sue scelte non vengono dal suo ego,  lui è un uomo di parola e ha deciso di smettere perché è integro, non era più il suo momento era tempo di lasciarlo fare a qualcun altro. E’ rimasto in pensione perchè lui è onesto e lo ha fatto per rispetto per  se stesso, per i fan e anche per Taker . Il pubblico comincia a inneggiare “one more match”. Shawn dice che sente i canti ogni volta che entra in un arena ma Taker lo interrompe e gli chiede di portare rispetto; Shawn continua a parlare di come ha rifiutato milioni di dollari e quanti rifiuti ha dato a persone che vogliono un match con lui. Shawn da le spalle a Taker e fa per andarsene. Taker dice che non è sicuro che questo sia rispetto, ma paura. Shawn allora si ferma e si gira, e Taker gli dice che semmai avesse deciso di interrompere la pensione sarebbe stato per un unico avversario e cioè lui. Lo avrebbe battuto ancora una volta e tutti lo sanno, specialmente i fan e per questo che in Australia lui è deciso a dare una bella lezioncina alla “compagna”di Shawn, Triple H. Taker fa cadere il microfono e va via mentre Michaels guarda dal ring . Taker allora alza il pugno e dopo un fulmine, sparisce mentre noi andiamo in spot!

Nel backstage intanto mentre Finn Balor si riscalda per il suo match, arriva Corbin che dice che siccome è stato molto occupato stasera non potrà lottare nel loro match ma ha trovato una soluzione: affronterà Strowman nel main event.

Sasha and Bayley vs Dana Brooke e Ember Moon
Il match comincia con Sasha e Bayley in controllo su Dana che cambiano e la colpiscono con una double team. DI ritorno dallo spot Ember combatte contro Bayley. La Moon prova a taggare ma Bayley la fa cadere. Ember allora si riprende e colpisce le avversarie con un doppio crossbody taggando poi per Dana che va a colpire Sasha bloccando un backstabber e colpendo con un enziguri. Dana allora si esalta e urla al pubblico, ma si distrae e viene colpita da Sasha che la copre per il 3 finale.
Vincitrici: Sasha and Bayley

Dopo il match Dana sembra prendersela con Apollo e Titus che sono a bordo ring e si dice stanca di loro, allontanandosi poi da sola verso il backstage.

Lashley intanto è nel backstage ed esce dall’ufficio di Corbin. Charlie Caruso si avvicina e gli chiede di cosa si trattava. Lashley dice che Corbin gli  ha prescritto un incontro stasera con Jhinder Mahal poiché è troppo nervoso e pericoloso e che quindi deve trovare la sua pace interiore. Lashley si dice contento e aggiunge che non vede l’ora di essere nel ring con Mahal per mostrargli quanto è calmo.

Sul ring intanto, come sempre introdotto da Sunil Singh, Jhinder Mahal fa il suo ingresso in scena. Dopo l’interruzione, lo raggiunge sul ring anche Bobby Lashley che raggiunge il ring, dove è steso un tappeto. Jhinder dice che può aiutare Lashley ad utilizzare la sua energia negativa e lo fa sedere al centro del ring con lui e Sunil. Jhinder guida Bobby in alcuni esercizi di meditazione ma attenzione, arriva Kevin Owens dal nulla che attacca Lashley alle spalle! Lashley prova a contrattaccare ma Jhinder lo ferma e allora i due lo aggrediscono e superkick di Owens su Lashley e poi conclude con una powerbomb stendendolo!

Intanto viene annunciato dai commentatori che lo Shield è stato rilasciato dalla polizia

Finn Balor vs Braun Strowman
Finn è il primo ad arrivare sul ring, subito dopo fa il suo ingresso Strowman, accompagnato dai nuovi campioni di coppia, Mcyntyre e Ziggler. Il match comincia e subito Braun fa valere la sua forza e la sua stazza andando in controllo su Finn e colpendolo con un headbutt. Strowman è in controllo adesso ma Balor si riprende e lo colpisce con una sling blade ma poi viene schiantato in un angolo da un braccio teso. Balor però reagisce con un dropkick e poi riesce a far impattare Braun contro il paletto e a rifiatare. Ziggler e Mcyntyre si assicurano delle condizione del compagno ma Balor corre e vola in tuffo investendoli tutti e tre e stendendoli! Strowman però si rialza e lo riporta sul ring e lo colpisce con un calcione e poi lo prende per il collo, Balor allora ne approfitta e prova la sleeperhold ma Braun si stanca lo prende di forza e connette la sua powerslam! 1..2..3!

Vincitore: Braun Strowman 

I tre adesso sono sul ring e festeggiano con Balor a centro ring esausto; i tre lo notano e lo prendono subito in consegna e Strowman lo colpisce con una forte powerslam. Mcyntyre intanto smonta i gradoni d’acciaio e i tre sollevano Balor come a volerlo colpire con la tripla powerbomb dello shield! i tre lo alzano ma d’un tratto vediamo in un filmato il furgone della polizia di inizio puntata, arrivare di corsa nel parcheggio dell’arena. Il furgone arriva quindi nell’arena vicino al palco e alla guida c’è Roman, con Ambrose e Rollins che scendono indemoniati! La musica dello Shield parte, mentre i tre sul ring si preparano per la rissa! Lo Shield scende lungo la rampa! Attenzione però ancora una volta colpo di scena, arrivano Kevin Owens, Jhinder Mahal Elias, gli AoP e altre superstar che cominciano a pestare lo Shield a bordo ring e sulla rampa! incredibile aggressione! Ziggler sbatte Rollins contro la camionetta della polizia e poi gli sbatte una portiera in faccia mentre Ambrose viene schiantato sul tavolo dei commentatori e Ziggler colpisce con un superkick Rollins mentre gli altri atleti lo mantengono. Braun prende Reigns dal pavimento e lo colpisce con una powerslam i fan fischiano all’unisolo e Mcyntyre, Ziggler e Strowman salgono sul ring mentre le altre superstar guardono lo Shield lì, steso ai loro piedi e Raw chiude il sipario con i tre Heel che festeggiano e gioiscono! Un’altra puntata del Monday Night Raw si chiude così, non ci resta che darci appuntamento alla prossima settimana per sapere come si evolverà la storia tra lo Shield e a quanto pare il resto del roste, o comunque la maggior parte. Io come sempre vi saluto con un caloroso abbraccio e vi do appuntamento a settimana prossima sempre col Monday Night Raw ma sopratutto sempre con Spazio Wrestling!