Report: WWE Smackdown Live 19-12-2017

Benvenuti amici e amiche di Spazio Wrestling alla nuova puntata di Smackdown! Clash of Champions è passato agli archivi, quali saranno le conseguenze? Scopritelo insieme a me, Matteo Traversa, come sempre carico per il report dello show blu!

Dopo un riassunto del controverso match tra Nakamura & Orton e Owens & Zayn, la puntata si apre con l’ingresso di Daniel Bryan!

Il GM raggiunge il ring e prende la parola dando il benvenuto a Smackdown. Prima di trattare dei fatti di C.O.C., commenta l’annuncio della prima Royal Rumble femminile. Dopodiché ci informa che nel main event di oggi avremo Nakamura, Orton e Styles vs. Owens, Zayn e Mahal.

Risuona la musica di Shane McMahon che arriva a sua volta sul ring! Balletto e sorrisi del Commissioner, molto strano. Innanzitutto saluta Bryan e incita la folla. Commenta a sua volta la questione Rumble, ma poi passa a C.O.C. Tutto stava andando bene con l’RKO di Orton su Zayn, che avrebbe cacciato i best friends dalla WWE, ma sul più bello Bryan gli è caduto addosso. Daniel si difende dicendo che è stato un incidente e Shane condivide, ma da lì in poi è stato frustrato e le emozioni hanno avuto la meglio. Quando Zayn stava per schienare Orton, gli sono tornati in mente i loro torti, quindi non ha contato il tre. Poi Bryan se l’è presa, andandogli a muso duro e lui si è fatto da parte. In quel momento c’è stato un altro roll up e Daniel ha contato velocissimo il 3. Bryan ribatte che lo stava proteggendo da se stesso e il pubblico lo ringrazia con dei ‘Thank you Daniel’. Shane dice di non averne bisogno, mentre Bryan lo conferma. Lui ha protetto un’idea, la loro idea della terra delle opportunità, per chiunque, non solo per chi piace a Shane. Il Commissioner risponde che è diverso e lo avverte di stare attento, perché quei due lo tradiranno appena avranno finito di sfruttare il suo cuore empatico. Bryan risponde se questo sia il best for business, perché non è ciò che vuole lui. Perciò se desidera licenziare qualcuno, scelga lui, perché non vuole vedere Shane diventare il nuovo Vince. Shane risponde che lo rispetta e si fida, quindi gli augura buona fortuna per lo show e se ne va dal ring.

The Usos vs. Chad Gable e Shelton Benjamin

Partono Gable e Jimmy, con delle waist lock dell’American Alpha, che però viene portato all’angolo. Tag tra i fratelli e forearm in salto. Ceffone e irish whip violentissima. Nuovo tag, un altro in rapida successione. Gable fugge fuori ring e andiamo in pubblicità.

Al ritorno Benjamin è in controllo su Jimmy, ma si becca un ceffone, un doppio roll up e infine uno spinning enziguri. Doppio tag e Jey connette con diversi bracci tesi, un calcio all’addome e infine un samoan drop. Running hip attack, poi evita Benjamin abbassando le corde. Jimmy prova un suicide dive, ma Shelton balza sull’apron e gli rifila un calcio. Roll up di Gable, solo due, superkick di Jey! Sale sulle corde, ma viene raggiunto da Benjamin. Quasi belly to belly, respinto. Splash sulle ginocchia alzate di Gable! Culla interrotta da Jimmy! Prova il superkick, ma si becca un suplex con rolling! Ginocchiata a tradimento intanto di Benjamin su Jey, che si becca poi il rolling suplex di gable. Tag e combo powerbomb-bulldog che vale il conto di 3!

Vincitori: Shelton Benjamin e Chad Gable

 

Charlotte raggiunge il ring e parte un video tributo sull’annuncio della Rumble femminile. La campionessa è entusiasta del video e poi ricorda di come ha difeso il titolo a C.O.C. Ringrazia il pubblico per aver spinto per ottenere una Rumble femminile. Lei sarà contenta di difendere il titolo contro chiunque vincerà. Fa il suo ingresso Naomi e si congratula per la difesa del titolo, per poi dichiararsi come la prima wrestler di Smackdown ad entrare nella Rumble, dando appuntamento alla queen per Wrestlemania. Sopraggiunge la Riott Squad e Naomi ricorda loro che alla Rumble non potranno fare comunella o attaccare a tradimento, quindi perché non si abituano facendo un due contro due ora? Le tre sembrano accettare e il match inizierà dopo il break pubblicitario.

Charlotte e Naomi vs. Sarah Logan e Ruby Riott

Charlotte è in controllo su Sarah a suon di chop, ma c’è la gomitata della Logan, che poi evita un big boot e placca il ginocchio della rivale. Tag a Ruby che lavora la gamba sinistra di Charlotte. Altro tag e la musica non cambia. Ritorna dentro la Riott, ma per poco. La Logan rientra e schianta a terra la gamba della queen, che però ha una reazione e raggiunge il suo angolo. Dentro Naomi con una serie infinita di forearm. Enziguri, poi cheap shot alla Riott. Roll up di Sarah, punito con un calcio in giravolta e un beautiful disaster kick. Salva tutto Ruby, che però si becca un big boot da Charlotte. Testata della Logan che lancia Naomi su Liv che intanto è salita sull’apron, ma Miss Glow si ferma in tempo. Evita la carica di Sarah, che abbatte Liv, e la stende con la rear view decisiva.

Vincitrici: Naomi e Charlotte

Nel backstage il New Day indossa abiti natalizi e trasporta pancakes e regali, distribuendo entrambi a chi incontra, poi mostrano una loro nuova maglietta natalizia. Arrivano Rusev, vestito da babbo natale, e English, da pupazzo di neve. Loro sono qui per festeggiare il Rusev Day con la maglietta a lui dedicata. Sulla sua lista però ci sono solo cattivi, tranne English, che sfida cantando il New day ad un match. Rusev prende un pancake, lo mangia, poi lo sputa a terra e lo calpesta, facendo infuriare Big E che accetta il match.

Dolph Ziggler, fresco US Champion, raggiunge il ring per la sua celebrazione. Lui l’aveva detto che sarebbe andata così e tutti si chiedevano perché fosse nel match, beh ecco la risposta! Pensavano fosse impossibile che vincesse il titolo, ma vuol dire che si sono persi gli ultimi dodici anni. Lui è il migliore, nessuno può batterlo sul ring e questa ne è una prova, ma ce ne sono state altre. Parte un video che mostra la prima vittoria del titolo US di Ziggler, poi quella di C.O.C. Lui è anche un 5 volte campione Intercontinentale e parte un video con le relative vittorie. Forse sta dimenticando qualcosa, ah già, il Money In The Bank, che ha vinto e incassato con successo! Altro video sul match e sull’incasso. Lui è una delle superstar più decorate e anno dopo anno ha provato di essere un grande, ma non è mai stato apprezzato. Loro non meritano la sua presenza. Vogliono qualcosa per ricordarlo? Ziggler butta il titolo sul ring, poi il microfono e se ne va!

Bryan è al telefono e viene raggiunto dai best friends che lo ringraziano e gli donano una bottiglia di spumante. Lui li ha salvati, ma Bryan replica che lo ha fatto solo per il bene di Smackdown. Owens dice che lo ha fatto anche per Randy Orton, visti i loro precedenti scontri. Era il fulcro dell’Authority e gli ha rubato il titolo. Shane è la nuova Authority e proverà a fargliela pagare. Bryan ridacchia, poi li definisce deludenti e li minaccia di licenziarli se non spariranno dalla sua vista. I due, contrariati, obbediscono.

New Day (Kofi Kingston e Xavier Woods) vs. Aiden English e Rusev

Partono English e Kofi con uno scambio di prese, ma poi c’è subito il cambio a Rusev e Kofi fugge fuori ring. Il ghanese provoca gli avversari saltellando e questi provano a prenderlo senza successo. Twerk di Kofi e Rusev gli corre dietro, ma non riesce a raggiungerlo. English ci prova e si becca un dropkick. Rusev evitato e spedito fuori ring. Big E passa il sacco di Rusev ai compagni, i quali gettano magliette al pubblico, finché non vengono stesi alle spalle.

Si va in pubblicità e al ritorno Kofi sta subendo da Rusev. Prova una reazione, ma viene steso con una clothesline. Valanga murata e tornado DDT! Doppio tag e Woods è scatenato, ma viene steso da una particolare spinebuster di English. Salva tutto Kofi, che però viene spedito fuori ring da Rusev. Gli heel raggiungono Kingston e sbaraccano il tavolo di commento, sul quale piazzano i pancakes, che ricoprono di panna. English prova a spiaccicarci sopra la faccia di Woods che resiste, intanto Rusev viene abbattuto dal volo di Kofi dal paletto. English prova ad assalirlo, ma lo manca e subisce un doppio flapjack sui pancakes coperti di panna! Woods lo rispedisce, enziguri dall’apron e flying elbow drop che chiude la contesa!

Vincitori: The New Day

Sami Zayn, Kevin Owens e Jinder Mahal vs. Randy Orton, Shinsuke Nakamura e AJ Styles

Iniziano Orton e Mahal, con The Viper che abbatte dall’apron i best friends, per poi rifilare un uppercut a Mahal. Owens e Zayn salgono sul ring, ma i compagni di Orton se ne prendono cura. L’Apex Predator intanto rifila un backdrop sul tavolo a Mahal e poi lo riporta sul ring. Tentativo di RKO respinto, ma non la clothesline. Tag a Nakamura, che però viene trascinato all’angolo dal Maharaja. Tag a Sami e scambio di prese al braccio con Nakamura. Provocazioni di The Artist, poi ginocchiata e knee drop. Tag a Styles, vari tentativi di suplex tra i due, poi headscissor di AJ a segno. Tag a Orton che esegue un suplex sulle corde. Tag a Mahal, colpi del Maharaja e infine gomitata che stende il rivale. Knee drop e tag ad Owens che riempie di pestoni Orton.

Break e al ritorno Orton è prigioniero di una sleeper hold di Owens. Si libera e poi evita un placcaggio di KO che si schianta sul paletto. Zayn prova ad interferire, ma viene spedito fuori ring. Tag ad AJ. Striking del Fenomenale, ma Mahal abbassa le corde mentre il campione stava prendendo la spinta e così cade fuori ring. Owens lo raggiunge e lo getta sulle barricate, per poi riportarlo sul ring e colpirlo con una senton. Dentro Zayn con dei pugni e una clothesline. Dentro Mahal e serie di jumping knee drop con l’ausilio delle corde. Spallate al paletto, ma Styles reagisce con una tornado DDT. Doppio tag ed entrano Nakamura e Zayn. Running kick del nipponico. Colpi anche per Owens che era entrato e a Mahal all’apron. Yes kick ed enziguri, poi ginocchiate al tappeto. Good vibrations all’angolo e ginocchiata ascensionale con Sami piazzato sul paletto. Enziguri in seconda battuta, poi tentativo di reverse exploder suplex, ma Sami si tiene alle corde e poi rifila un dito negli occhi all’avversario. Nonostante ciò c’è la fujiwara armbar! Sami resiste col braccio e a salvarlo ci pensa Owens con una senton. Orton entra e lo butta fuori ring, ma si becca una DDT di Mahal. Sopraggiunge Styles e Pele kick per il Maharaja, poi phenomenal forearm fuori ring su Owens! Nakamura carica la Kinshasa, ma i Singh lo colpiscono e vengono perciò cacciati. Intanto RKO su Mahal. I Singh ritornano e Randy li stende con una doppia silver spoon DDT! Styles balza sulle corde ed esegue il phenomenal forearm su KO, con l’aiuto di Orton, che con una spinta a mezz’aria gli permette di raggiungere il suo bersaglio! Infine c’è la Kinshasa su Zayn ed è 1, 2 e 3!

Vincitori: Shinsuke Nakamura, Randy Orton e AJ Styles

I face trionfano e festeggiano insieme sul ring, mentre gli heel sono stesi fuori a leccarsi le ferite.

Su queste immagini la puntata si conclude! Grazie a tutti per aver scelto il nostro report, alla prossima settimana!