Report: WWE Smackdown Live 26-12-2017

Benvenuti cari lettori di Spazio Wrestling alla puntata post Natalizia di Smackdown! Cosa succederà nello show blu? Io sono come sempre Matteo Traversa e sono pronto a scoprirlo insieme a voi!

La puntata si apre con l’ingresso di Daniel Bryan! Il GM raggiunge il ring a suon di “yes!” del pubblico e prende la parola. Bryan dice di essere contento di essere di nuovo a Chicago e poi passa subito ad affrontare la questione Dolph ziggler e titolo US, lanciando un video di settimana scorsa. Bryan afferma di non essere riuscito a contattare Ziggler e perciò pare che abbia davvero abbandonato il titolo. Se sta guardando, sappia che tutti gli augurano buona fortuna. Per lui è uno dei migliori, ma devono andare avanti. Dunque avranno un torneo per incoronare il nuovo campione e inizierà stasera. Nel primo round Corbin affronterà Roode e in un altro…la musica di Benjamin e Gable lo interrompe. I due sono sullo stage e Gable si dice contento per il titolo US, ma gli domanda cosa farà per quello tag team. Bryan ricorda che hanno avuto una shot a C.O.C., ma Gable ribatte che non era pulita come opportunità. Dovevano avere un match da soli con gli usos e settimana scorsa infatti li hanno battuti, guadagnando l’opportunità!

Sopraggiungono Rusev e English, sui cori Rusev day, con Aiden che canta le ragioni per cui loro dovrebbero sfidare gli Usos. Li hanno sconfitti due settimane fa, non hanno perso a C.O.C. e dopo Natale viene…Gable interviene dicendo Boxing day, ma Rusev lo corregge…è RUSEV DAY!

È il turno del New Day ad entrare in scena distribuendo cereali e pancakes. Woods si rivolge a Daniel, scusandosi per gli altri team che gli fanno perdere tempo. Per scegliere i Number One Contenders deve semplicemente chiedersi se Gable e il vecchio Jordan, ehm Benjamin, si sono presi lo schienamento a C.O.C. Poi se il team Rusev Day è stato schienato settimana scorsa. Quindi chi merita una shot? I New Day! I tre coinvolgono il GM nel movimento di bacino, ma Rusev li interrompe. Nessuno vuole vederli ballare. Bryan può decidere da solo o deve chiedere alla sua mammina Shane? Il GM non cede alla provocazione e annuncia un triple threat match con in palio il titolo di primo sfidante. E il match inizia ora!

Gli Usos, interessati ovviamente, raggiungono il tavolo di commento e noi andiamo in pubblicità.

NUMBER ONE CONTENDERS TRIPLE THREAT MATCH

The New Day vs. Aiden English e Rusev vs. Chad Gable e Shelton Benjamin

Il match è iniziato durante la pubblicità e troviamo Gable e Benjamin in controllo su Big E con doppi pestoni all’angolo. Intanto un replay mostra un doppio suplex di Gable ai danni contemporaneamente di Big E e Aiden. Suplex di Benjamin su Big E, conteggio interrotto English. Tag a Rusev e pestoni all’angolo su Big E. Intervengono Gable e Benjamin che gettano fuori ring Rusev, poi lavorano in combo su Big E, steso da una doppia ginocchiata. Entra English e pestoni con Gable su Big E. Irish whip, ma doppia clothesline di Big E. Tag a Xavier che stende i rivali con bracci tesi e forearm. Dropkick alla schiena di English sulle corde. Big boot difensivo su Gable e clothesline in salto. Discus forearm su English. Gable salva lo schienamento e dà il tag a Benjamin. Questi stende con lui Xavier, poi lancia Aiden contro Rusev e lo schianta con una spine buster. Enziguri a sorpresa di Woods. Dentro Gable che stende Big E all’angolo e woods con un overhead suplex, ma si becca un running dropkick di English. Tag a Rusev, ma si va in pubblicità.

Al ritorno Gable si prende un enziguri e una DDT dalle corde di Woods, ma c’è la spinebuster modificata di English, salva tutto Benjamin! Si va sul paletto, arriva anche Gable, pure Rusev! Doppia powerbomb! Seguita dalla frog splash di English, solo due! Tag a Rusev, si prepara alla accolade, ma roll up di Woods! Solo due e enziguri di Rusev. Rusev li mette uno sopra l’altro e applica l’accolade doppia!!! Jumping kick di Benjamin interrompe tutto! Tag, steso English, ma Big E interviene e si getta su Benjamin in spear e finiscono entrambi fuori ring! Big E riporta sul ring Benjamin e prova la big ending, ma viene respinto. Ciò nonostante sale sul paletto, però si becca un jumping knee! Benjamin lo carica in power bomb e Gable salta in clothesline! 1, 2 e 3!

Vincitori e Number One Contenders: Chad Gable e Shelton Benjamin

Gable e Benjamin sono i nuovi sfidanti e avranno la loro shot settimana prossima.

Bryan guarda soddisfatto la fine del match da uno schermo nel backstage e viene raggiunto da Shane. Dopo i convenevoli su come hanno passato il Natale, Shane gli ricorda che non gli è piaciuto quando Bryan ha detto che si stava trasformando in Vince. È vero che ha molti difetti, ma è lui che ha dato importanza alla WWE ed è suo padre. Bryan lo riconosce, però ultimamente sta agendo in modo sbagliato come spesso faceva suo padre. Shane allora ribatte che Bryan avrebbe dovuto dare la priorità a Roode e Corbin per il titolo US, ma il GM si difende affermando che questa è la terra delle opportunità, quindi questa era una buona idea. Shane gli dà ragione, ma poi passa al main event, Owens contro Styles. Kevin si merita questo match? E perché non ha bandito Sami Zayn? Lui interverrà di sicuro. Forse li sta favorendo troppo, le persone iniziano a sospettarlo. Bryan si giustifica dicendo che voleva far rivivere una delle rivalità più intense del 2017 e Shane deve convenire, seppur poco convinto.

The Bludgeon Brothers vs. Breezango

Partono Harper e Breeze, in realtà si scagliano su entrambi i rivali in dropkick. Rowan getta fuori Breeze, mentre sul ring Harper evita una tornado DDT e connette una twisting slam. Breeze viene schiantato in face slam sull’apron e rimesso sul ring. Harper lancia in irish whip Rowan su Breeze, poi stende il Fashion Police con un big boot. Ora Harper lo carica in powerbomb e con l’ausilio di Rowan lo schianta a terra. 1, 2…Rowan tira su la testa a Breeze! Harper stende dall’apron Fandango. Rowan lo raggiunge e lo schianta prima sui gradoni e poi sulle barricate. Arrivano gli Ascension che attaccano Harper sul ring. Scatta la squalifica, mentre gli Ascension portano via i Breezango.

Vincitori: The Bludgeon Brothers per squalifica

L’intervistatrice raggiunge nel backstage le due coppie e Konnor prende la parola dicendo che i loro migliori amici al momento non sono nelle condizioni di essere intervistati. I Bludgeon Brothers hanno esagerato, quindi i loro amici li risfideranno settimana prossima! I Breezango non sembrano convinti, ma poi si caricano.

Naomi vs. Ruby Riott

Subito duro scambio di colpi vinto da Ruby. Body slam evitato e beautiful disaster di Naomi. La Morgan sale sull’apron e si becca una gomitata, fa lo stesso la Logan e per lei c’è una spallata all’addome. Calcio dietro il ginocchio di Ruby e Riott kick! 1, 2 e 3!

Vincitrice: Ruby Riott

La Riott Squad ora malmena Naomi, ma risuona la musica della Queen che arriva di gran carriera! Clothesline fuori ring alla Logan, spear sul ring a Ruby. Liv la prende per i capelli, ma viene stesa. Big boot a tradimento della Logan e dopo Riott kick! Le tre gettano fuori ring Charlotte e posano trionfanti, ma risuona la musica di Natalya. L’ex campionessa si dirige verso il ring con Tamina, Lana e Carmella. Le due fazioni si fronteggiano e la Riott Squad si ritira vista l’inferiorità numerica, ma le rivali le raggiungono e scoppia la rissa! La Riott Squad le prende e alla fine riesce fuggire.

Renee young intervista AJ, congratulandosi per il suo strepitoso anno e chiedendogli come si prepari per la presenza di Sami Zayn a bordoring. Styles replica che farà come con i Singh Brothers, se ne sbarazzerà. Non sa se Bryan stia favorendo quei due e non gli importa. Lui è sempre il favorito sul ring. Ha iniziato l’anno da campione e lo ha finito. Kevin Owens avrà una opportunità contro di lui, ma dovrà impegnarsi al massimo e comunque non ce la farà. Smackdown è e sempre sarà la casa che AJ ha costruito.

WWE US TITLE TOURNAMENT MATCH

Bobby Roode vs. Baron Corbin

Il match inizia durante la pubblicità e al ritorno troviamo Corbin fuori ring. Il Lone Wolf risale, ma si becca un neckbreaker, allora rotola di nuovo fuori ring. Trascina con sé Roode e lo schianta prima sull’apron e poi sulle barricate. Appende con un suplex Roode alla terza corda e gli rifila un pugno in pancia. Ora si torna sul ring e c’è un placcaggio all’angolo seguito da una faceslam e un pugno al volto in rincorsa. Roode reagisce, ma si becca una side slam. Waist lock, Roode si libera, però viene gettato fuori ring. Lo raggiunge slittando sotto la prima corda e lo stende con una clothesline. Valanga murata e poi altra evitata. Forearm e braccio teso di Roode che spedisce il rivale fuori ring. Flying clothesline dall’apron! Clothesline all’angolo, bulldog respinta, così come la valanga di Corbin. Blockbuster a segno! Pugno all’addome di Corbin e Roode lanciato di spalla contro il paletto. End of Days evitata con una capriola, Corbin scivola fuori ring e al rientro subisce la spinebuster! Glorious DDT, no, c’è la deep six! Corbin carica sul paletto l’avversario, sale, ma viene respinto. Pugni e risale. Roode si difende ancora e con delle testate lo spedisce di nuovo a terra. Si tuffa, ma viene afferrato in chokeslam! Evitata e roll up. 1, 2 e 3!

Vincitore: Bobby Roode

Roode avanza nel torneo, mentre l’ex campione è già fuori!

È subito ora di un altro match del torneo e a parteciparvi c’è l’ex campione mondiale, Jinder Mahal, presentato come sempre dai Singh Brothers. A sfidarlo sarà il Perfect Ten, Tye Dillinger.

WWE US TITLE TOURNAMENT MATCH

Jinder Mahal vs. Tye Dillinger

Clinch, ma Mahal porta subito a terra il rivale. Si torna in piedi e scambio di waist lock. Gomitata di Tye che stende il rivale. Backslide e Mahal va fuori ring. Pubblicità!

Al ritorno Mahal tiene Tye in una presa al collo e al braccio sinistro. Dillinger si libera con diversi colpi, ma si becca una manata alla gola. Valanga murata e serie di chop e forearm. Braccia teso che stende Mahal. Ten footstomp all’angolo. Si prepara alla Tye Breaker, ma Mahal la evita. Tye sale sul paletto e connette un crossbody, ribaltato in roll up, solo due. Mahal si carica sulle spalle il rivale e gut buster! Altro 2! Suplex, no, DDT di Dillinger. Mahal è contro il paletto e Tye sale per i perfect ten punches. Il Maharaja però svicola sotto di lui e lo colpisce alla gamba, facendolo cadere malamente sulle corde. E poi connette la Khallas! 1,2 e 3.

Vincitore: Jinder Mahal

Il Modern Day Maharaja punta ad un altro titolo, mentre per Tye il torneo finisce subito.

Dasha incrocia Owens e Zayn, con KO che ha in mano una bottiglia di champagne, proprio quella che Bryan ha rifiutato settimana scorsa. Ma loro sanno perché lo ha fatto, voleva risparmiarla per oggi, quando Owens dimostrerà di essere più che fenomenale, anche grazie al suo angelo custode Sami. Nessuno è invitato alla loro celebrazione, perché solo loro due sono degni.

Renee young è con Orton e commenta la sua scorsa settimana di alti e bassi. Randy dice che ha badato troppo agli affari degli altri e quello è il passato. Ora penserà al futuro, quando scaglierà altre 29 star oltre la terza corda. Lui entra ufficialmente nel Royal Rumble match e per la terza volta…arriva Nakamura che dice che è una buona idea, let’s Rumble. Poi se ne va, ma è chiaro che anche lui sarà del match.

È ora tempo di MAIN EVENT!

Kevin Owens vs. AJ Styles

Dropkick di AJ, che poi schianta la faccia di Owens su due tenditori. Knee drop, ma l’arbitro è preoccupato per le condizioni di Owens, che ne approfitta per colpire a tradimento AJ, ma c’è l’head scissor da terra. Ancora distratto dall’arbitro e Owens lo sgambetta sul tenditore. C’è però la calf crusher, con Owens che è vicino alle corde e si salva. Va fuori ring, ma Styles lo raggiunge e lo colpisce alla gamba sinistra. Si ritorna sul ring, ma Owens lo respinge con entrambi i piedi, spedendolo fuori. Lo raggiunge e clothesline. Sul ring di nuovo e senton. Sleeper hold prolungata, Styles prova la reazione con la combo striking, ma viene steso con la eye of hurricane.

Pubblicità e al ritorno c’è Owens in controllo con la sleeper hold. Styles si rialza e lo colpisce all’addome, ma viene represso con gomitate alla nuca e un big boot. Nuova sleeper hold, ma Styles si libera con una face slam. Stinger splash a vuoto, valanghe di KO respinte. Moonsault a vuoto di AJ che atterra in piedi, ma si becca una clothesline. Neckbreaker sul ginocchio. Cannonball, no, Styles si rialza ed esegue la ushigarashi! Scambio di colpi durissimo, poi combo striking di Styles! Flying forearm basso, poi stinger splash. Styles clash, no, Owens lo carica in spalla. AJ scivola giù e Pele kick! Styles va per lo splash, ribaltato sull’apron. Phenomenal forearm, no, perché Owens lo prende in spalla! Gut buster e vader bomb in elbow drop! Solo conto di 2! Owens carica Styles sul paletto e sale a sua volta. AJ sgattaiola giù, fa cadere di faccia il rivale sul paletto e connette una powerbomb da caricamento in torture rack! Anche per lui solo 2! Owens rotola fuori ring da Zayn. Crossbody di Styles su Sami! Owens prova a scagliarlo contro il paletto, ma ci finisce lui! Styles lo ributta sul ring, carica il phenomenal forearm, ma c’è Zayn sull’apron! Il campione lo caccia, ma si distrae e si becca un superkick di Owens. Ennesimo conto di 2! Arriva Shane e ordina all’arbitro di espellere Zayn. Intanto roll up di AJ, ma l’arbitro non c’è! Gli chiede spiegazioni, ma subisce a sua volta un roll up! Owens lo tiene per i pantaloni ed è 1, 2 e 3!

Vincitore: Kevin Owens

Owens vince di rapina e sale sul tavolo dei commentatori a festeggiare. Zayn lo raggiunge e i due si abbracciano. Styles se ne va e incrociando Shane riceve le sue scuse, anche se non sembra accettarle e se ne va.

Sui best friends che festeggiano sul ring e Shane deluso, la puntata odierna si chiude. Grazie a tutti per aver scelto il nostro report. Io vi do appuntamento a tra sette giorni, ossia già nel 2018! Ciao!

Comments

Commenta questo post