WWE: 3 motivi per cui Kane avrebbe dovuto porre fine alla streak di Undertaker a Wrestlemania

La streak di Undertaker a Wrestlemania è stata una delle più grandi nella storia del wrestling professionistico.

La streak è stata una parte sostanziale della storia di Wrestlemania, dal 1991 al 2013 il Deadman ha confezionato 21 vittorie a 0, rendendolo quasi invincibile e dominante nello show più importante dell’anno.

Molte grandi Superstar hanno provato a terminare la streak senza successo, è il caso di Randy Orton, Edge, Batista, Shawn Michaels, Triple H.

Più la streak andava avanti più sembrava impossibile che qualcuno riuscisse a terminarla. Ci avevano provato 17 Superstar e alcuni di questi match erano anche valevoli per il titolo WWE o per quello di campione del Mondo dei pesi massimi.

Porre fine alla streak era diventato quasi più significativo che vincere qualsiasi titolo. Come sappiamo è stato Brock Lesnar a porre fine alla streak a Wrestlemania 30, lasciando il mondo intero senza parole.

Ecco però, secondo il sito SPORTKSKEEDA.COM, i 3 motivi per cui sarebbe dovuto essere il “fratellastro” di Undertaker, Kane, a terminare la streak.

#3 Passare la torcia e aumentare lo status di Kane

This would've improved the Kane character for good

Avrebbe avuto senso che Kane ponesse fine alla streak del Deadman. I due hanno avuto una rivalità che è cominciata addirittura 20 anni fa, diventando nel tempo anche compagni nel tag team dei “Brothers of Destruction”.

Il primo scontro tra i due risale al 1995, quando i due si scontrarono in Smoky Mountain Wrestling, federazione nella quale Kane si faceva ancora chiamare Unabom.

In WWF invece Kane esordi con il personaggio di Isacc Yankee, mentre a Bad Blood 1997 fece il suo debutto con la gimmick che tutti noi conosciamo, quella del fratellastro di Undertaker.

Kane è sempre stato costruito come un mostro instoppabile, che incuteva timore negli occhi di chiunque.

Se avesse dovuto rompere la streak, sarebbe diventato ancora più dominante di prima e non avrebbe danneggiato il personaggio di Undertaker.

#2 Sono fratellastri

This would've been the final nail in the coffin

La loro rivalità, come detto, partì 20 anni fa e ancora oggi non c’è stato un chiaro vincitore. Undertaker ha sconfitto il fratello sia a Wrestlemania 14, sia ad Unforgiven 1998 in un inferno match.

Kane però ha “seppellito” il fratello in altre occasioni, sconfiggendolo per tre volte di fila nel 2010 quando era campione del Mondo dei pesi massimi.

Dopo che Kane lo ha materialmente seppellito un’ultima volta, il becchino non si è mai davvero preso una rivincita.

Li abbiamo visti fare coppia contro la Wyatt Family a Survivor Series 2015 e incontrarsi a SmackDown 900, ma non abbiamo assistito alla fine della loro ventennale rivalità.

La fine della streak da parte di Kane sarebbe potuto essere il loro incontro finale e avremmo forse assistito al ritiro ufficiale di The Undertaker.

#1 La vendetta di Kane dopo essere stato “bruciato vivo” dal fratellastro durante l’infanziaUndertaker scarred Kane's face

Kane ha indossato una maschera sin dal suo debutto nel 1997, maschera che ha in seguito rimosso nel 2003. La ragione per cui la indossava era quella di nascondere le bruciature che erano presenti sul suo volto causate da Undertaker, il quale aveva accidentalmente dato fuoco alla loro casa, causando la morte della loro madre e ferendo gravemente Kane.

Undertaker, dopo aver inizialmente negato l’accaduto, aveva in seguito ammesso le proprie colpe. Kane si era preso la sua rivincita quando alla Royal Rumble del 1998, lui e suo “padre” Paul Bearer, avevano rinchiuso Taker dentro una bara, prima di darle fuoco. In ogni modo Undertaker scomparve e miracolosamente ne uscì illeso.

Kane quindi, avrebbe dovuto prendersi la sua vera rivincita sconfiggendo il fratellastro a Wrestlemania, poiché porre fine alla streak avrebbe davvero avuto un grande significato. La Big Red Machine si sarebbe cosi preso la sua tanto agognata rivincita sul fratellastro, dopo anni ed anni di risentimento.

Fonte: SPORTSKEEDA.COM

  • Vincenzo Tiralongo

    L ho sempre pensato che doveva essere Kane a interrompere quella streak. Diciamo che questa scelta presa dai booking è stata un po’ stupida. Dare a Brock Lesnar un piatto pronto preparato in più di 20 anni da Undertaker non sarà mai accettabile come cosa. La storyline dei fratelli era la cornice perfetta per chiudere quella carriera… Però come sappiamo tutti la wwe a volte non guarda le storyline ma chi sono i soggetti e soprattutto cosa portano alla federazione.. Money money money money… CIT. Ted Di Biase

  • Francesco Solinas

    per me conta solo la numero 2

  • https://twitter.com/champ_ita/ Champ

    Passare la torcia? UT ha 53 anni, Kane 51..