WWE: 5 motivi per cui Finn Balor è ormai una Superstar

Finn Balor è senza dubbio una delle migliori Star della WWE di oggi, è immensamente popolare nell’Universo WWE, sia su internet che nelle arene. Finn Balor potrebbe essere un’attrazione da star sia per noi che per Triple H, ma a quanto pare, non ha fatto una gran impressione su colui che conta, Vincent Kennedy McMahon.

I rapporti sono degenerati la scorsa settimana, quando Vince McMahon ha demolito un potenziale match Finn Balor VS Brock Lesnar perché sente che l’irlandese non vale abbastanza. Se fosse vero, stiamo per essere privati di un match destinato a passare alla storia. È strano come un genio che ha creato così tante leggende in passato non riesca a vedere il potenziale in un nuovo performer.

Ecco 5 motivi per cui Finn Balor ha tutte le carte in regola per un match del genere:

#5 Pubblico in delirio

Potrebbe non essere un fatto scientifico, ma più scateni la folla e più vali. I fan pagano i biglietti per vedere le superstar che vogliono, e spesso si può valutare dalle loro reazioni quali superstar hanno pagato per vedere. Più il pubblico è rumoroso, più sei popolare. Anche se John Cena è stato cacciato fuori da ogni arena per un decennio, il fatto che abbia ottenuto la reazione più rumorosa della serata ha determinato il suo status da star.
Per Finn, una miscela della sua aura e delle sue grandi entrate si è tradotta in una delle più rumorose reazioni ogni lunedì. In effetti, al di fuori di Roman Reigns, nessuno nel roster RAW suscita nel pubblico una reazione più forte di Finn Balor, nemmeno Brock Lesnar in persona.

#4 Si adatta a qualsiasi avversario

Una cosa è essere un buon wrestler, un’altra è essere compatibile con tutti i wrestler presenti nel roster. Questa è la differenza tra un buon wrestler come Neville e una Star come Finn Balor. Bisogna avere sempre dei buoni match con ogni avversario che ti viene dato. Questa è la consistenza che mantiene il wrestler in prima linea nelle menti dell’universo WWE.
Molti wrestler sono costruiti con un sacco di hype, ma le poche volte che non riescono a seguire il loro pattern, la reazione del pubblico diminuisce immediatamente. Finn Balor è pronto perché i fan sanno che è bravo e lo dimostra ogni volta che sul ring.

#3 Elevato seguito sui social

Nel ventunesimo secolo, il tuo utilizzo dei social media può fare la differenza tra il diventare una Superstar o una sorta di buffonw. In passato, artisti come Zack Ryder hanno forzato la mano della WWE a causa di un forte seguito dei social media. Finn Balor è molto attivo sui social media, e perché non dovrebbe? Su Facebook, Instagram e Twitter ha un seguito collettivo di poco più di 4 milioni. Sono i numeri che la WWE non può ignorare da una prospettiva di marketing o di branding.
L’irlandese è una delle più popolari superstar della WWE su Instagram, raggiungendo regolarmente oltre 100.000 “Mi piace” sui suoi post. Da quando è stato detto che Vince McMahon non considera Balor abbastanza pronto, il 36enne ha usato il suo seguito enorme per fare diversi “OVER”.

Last night was tough… But I will get OVER It

A post shared by Finn Bálor Forever (@finnbalor) on

A quanto pare l’irlandese non è d’accordo con McMahon.. E nemmeno noi.

#2 Merchandising vendutissimo 

Tra tutti i wrestler che hanno debuttato nel 2016, stando ai numeri di Forbes, solo AJ Styles è più popolare di Finn Balor. Nonostante sia nel roster principale del 2016 da solo un mese, Balor ha acquisito un punteggio di ricerca di Google di 9 e un punteggio di ricerca shopping di 4.
Questi punteggi determinano fondamentalmente quanto traffico genera la parola chiave e la sua probabilità di produrre un profitto. Fondamentalmente, Finn Balor è un vantaggio lucroso per la WWE in termini di merchandising. Anche su Prowrestlingtees.com, la sua t-shirt Bullet Club è stata la seconda più venduta del 2016.
Questo tipo di risultati non sono nuovi per il leader del Balor Club; è stato un nome proficuo ovunque sia andato. Anche in NXT, lui e Kevin Owens erano di gran lunga i migliori venditori di articoli. Il fatto è che se sei un performer che vende grandi quantità di gadget, significa che hai tutte le carte in regola per essere una Star. Se Vince McMahon non ascolterà le folle della WWE, sicuramente ascolterà queste cifre.

#1 Ha fan in tutto il mondo

Non dimentichiamoci che il nome di Finn Balor risuonava nel mondo del wrestling molto prima di entrare in WWE. Era infatti il wrestler non WWE più popolare al mondo.
L’irlandese ha combattuto in alcune delle arene più singolari del pianeta. Il trentaseienne si è esibito in Inghilterra, Scozia, Giappone, Messico e ora sta deliziando con la sua presenza in America.
Lungo la strada ha vinto campionati in ogni singola promozione di cui ha fatto parte. Quel successo lo ha accreditato di una base di fan davvero internazionale. È una delle poche stelle della WWE che abbia mai emanato un fascino internazionale senza aver bisogno del marchio di Vince McMahon.

fonte: sportskeeda.com