WWE: 5 wrestler in lizza per essere il migliore del 2017

Il 2017 è stato un grande anno in WWE. L’anno, come ogni altro, ha visto molti alti e bassi. Quest’anno abbiamo visto un certo numero di match classici, alcuni nomi buoni e alcuni di buona qualità.
Molte superstar hanno mostrato di cosa sono capaci, se ne avessero la possibilità. Dato che siamo ad appena un mese dalla fine del 2017, diamo un’occhiata a chi sono le prime cinque superstar che hanno avuto un elevato rendimento per tutto il 2017.

#5 Jinder Mahal

Anche se non è di certo la scelta più popolare nella lista, Jinder Mahal ha visto l’intero panorama cambiare radicalmente. Da perdere contro Mojo Rowley a detenere il WWE Championship per 170 giorni. Mahal ha senza dubbio avuto un anno fantastico. “The Modern Day Maharaja” ha perso con Mojo Rowley l’edizione dell’11 aprile di Smackdown Live. Il 18 aprile è diventato il contendente numero uno per il campionato WWE.
Se questa spinta improvvisa non ha sorpreso tutti, ha poi continuato a battere Randy Orton a “Backlash”. Ha difeso il suo titolo contro “The Viper”, due volte. Non solo, ha sconfitto AJ Styles il 16 maggio di Smackdown Live. Ha persino difeso il suo titolo contro Baron Corbin, Mr. Money in the Bank.
Ha inoltre difeso il suo titolo contro Shinsuke Nakamura, per ben due volte. Anche se non ha vinto tutti gli incontri in modo pulito, ha vinto comunque. Finalmente il regno di Mahal è terminato quando AJ Styles lo ha sconfitto nell’edizione del 7 novembre di Smackdown Live. Nonostante ciò, è un forte concorrente per la Superstar dell’anno.

#4 Neville

Neville ha fatto il suo ritorno in WWE nel Dicembre 2016, tuttavia, con un atteggiamento diverso. Neville è diventato “Heel” e ha dato al suo personaggio una visibilità decisamente necessaria. Si è presentato come “The King of the Cruiserweight”, per altro con pieno diritto. Ha conquistato il titolo Cruiserweight da Rich Swann al Royal Rumble PPV nel 2017.
Da allora, ha rappresentato da solo la divisione Cruiserweight. A differenza di altri nella sua divisione, Neville ha sviluppato un personaggio con cui la folla interagiva. Aveva un’incredibile rivalità contro Austin Aries, picchiandolo ogni volta. Il regno di Neville si fermò a 197 giorni quando Akira Tozawa lo sconfisse su Raw. Ha riacquistato il titolo a “Summerslam”.
Neville ha poi perso definitivamente il titolo contro Enzo Amore a “No Mercy”. Tuttavia, in seguito è stato annunciato il suo rilascio, anche se il rapporto tra lui e l’azienda è tutt’ora in bilico.

#3 Roman Reigns

Roman Reigns ha iniziato l’anno in lotta contro Kevin Owens e Chris Jericho per lo Universal Champion. Non l’ha potuto vincere grazie all’interferenza di Braun Strowman. E’ stato l’ultimo uomo ad essere eliminato alla “Royal Rumble”. La sua prima grande vittoria è arrivata a Wrestlemania 33 dove ha sconfitto Undertaker, diventando solo il secondo wrestler a riuscire nell’impresa.
Ha quindi ripreso la sua faida con Braun Strowman, che probabilmente diventerà uno dei migliori. I due sono stati coinvolti in una lunga faida, producendo effetti speciali di alta qualità. Reigns ha poi sfidato Brock Lesnar a “Summerslam” insieme a Samoa Joe e Braun Strowman, uscendone sconfitto. Roman Reigns passò poi a The Miz and “The Bar” che alla fine ha portato alla tanto attesa reunion dello Shield.
Roman Reigns non ha potuto partecipare a TLC a causa di una malattia, tuttavia è tornato e ha affrontato il New Day alle Survivor Series come parte dello Shield, ottenendo la vittoria. Il 21 Novembre, Roman Reigns ha sconfitto The Miz, diventando il diciassettesimo Gran Slam Champion.

#2 AJ Styles

AJ Styles ha iniziato l’anno come WWE Champion. Tuttavia, ha perso il titolo contro John Cena nel primo PPV del 2017, la Royal Rumble. Il suo incontro con Cena probabilmente andrà del 2017 in WWE. AJ Styles non è riuscito a conquistare il titolo a “Elimination Chamber”, perdendo contro Bray Wyatt. E’ stato poi coinvolto in una faida con Shane Mcmahon.
Nonostante una reazione mista alla faida, si è rivelato il miglior incontro di Wrestlemania 33. Ha poi fatto una finta con Kevin Owens per lo US Title. Il segmento è stato deludente in quanto entrambi i lottatori erano in grado di dare molto di più. Il titolo ha cambiato mano tra loro tre volte con Styles che alla fine ha vinto la faida dopo averlo difeso contro Owens a Summerslam.
Styles ha perso il titolo contro Baron Corbin a “Hell in a Cell” che ha coinvolto anche Tye Dillinger. A TLC, esclusiva Raw, Styles ha perso contro Finn Balor disputando comunque un grande match. Il 7 novembre Styles ha sconfitto Jinder Mahal per diventare WWE Champion per la seconda volta. Ha affrontato Brock Lesnar alle Survivor Series, facendo uno sforzo colossale. Styles ha perso la partita, ma ha costretto Brock Lesnar a un match che è stato il più lungo di tutti i match di Lesnar nel 2017. Styles ha iniziato l’anno come Campione della WWE e potrebbe finirlo con la cintura ancora in mano.

#1 Braun Strowman

Braun Strowman è probabilmente il prodotto più caldo della WWE in questo momento. Braun ha iniziato l’anno in faida con Roman Reigns. Alla Royal Rumble, ha eliminato sette Superstar prima di essere eliminato da Baron Corbin. Strowman ha portato la sua striscia imbattuta dal 2016 al 2017. La sua striscia è stata chiusa da Roman Reigns a “Backlash”. È stato coinvolto in due match di alto livello con Big Show a Raw.
All’inizio dell’anno, Strowman è stato coinvolto in una faida con Reigns. La faida è stata una grande spinta per Braun poiché ha ricevuto reazioni molto positive dalla folla. Strowman ha affrontato Brock Lesnar alle Summerslam in un “Fatal four way” coinvolgendo Roman Reigns e Samoa Joe. “The Moster Among Men” è stata la parte brillante dell’incontro e alla fine ha sfidato Lesnar in uno scontro diretto a “No Mercy”.
Nonostante sia arrivato all’incontro in maniera molto credibile, Strowman ha perso contro Lesnar, che molti davano vincente. Nonostante la sconfitta, Braun aveva ancora i fan dalla sua parte ed è stato coinvolto in una faida contro lo Shield, al fianco di The Miz, The Bar e Kane. A TLC, il suo team lo ha fatto passare attraverso un camion della spazzatura.
Strowman ha fatto il suo ritorno due settimane dopo, contro The Miz e Miztourage. Alle Survivor Series, la squadra di Raw ha vinto la partita eliminatoria tradizionale 5v5 con Strowman e Triple H che sono stati gli unici sopravvissuti. Nell’incontro, Strowman ha eliminato Nakamura, Roode e Randy Orton. Dopo il match, tuttavia, ha attaccato Triple H che ha richiamato il capitano della squadra, Kurt Angle.
Braun Strowman si è trasformato da jobber ad autore di grandi match contro qualsiasi avversario.

fonte: sportskeeda.com