WWE: Batista minaccia la Disney di abbandonare i Guardiani della Galassia

In un intervista a ShorList Batista ha parlato della controversia legata a James Gunn. L’ex campione mondiale dei pesi massimi ha condannato la scelta della Disney di rimuovere Gunn dal team produttivo dei Guardiano della Galassia.

Batista dopo aver ottenuto un immenso successo in WWE divenendo la più importante Superstars della Ruthless Aggression Era dopo John Cena è divenuto uno degli attori più pagati di Hollywood.

Il suo successo è legato all interpretazione del personaggio di Drax , uno dei protagonisti dei Guardiani della Galassia. Batista ha partecipato ai primi due film e farà parta anche del terzo film che uscirà nel 2020-

La serie è prodotta dalla Disney che è si trovata nell’occhio del ciclone dopo lo scandalo che ha colpito il producer della serie James Gunn. Gunn circa dieci anni fa postò sul suo profilo twitter delle battute su cui scherzava sulla pedofilia.

La Disney ha licenziato il producer una volta che questi tweet sono venuti a galla. L’animale ha criticato l’operato della Disney difendendo il suo amico:

“Nessuno difende quei tweet ma si sta facendo una campagna contro una brava persona. Ho parlato con Chris Patt al riguardo e lui mi ha detto che essendo religioso vuole riflettere e pregare per comprendere meglio questa situazione. Gli ho risposto che sta dicendo delle cavolate e che James Gunn è una persona gentile e moralmente pulita”.

Se la Marvel non userà lo script di Gunn per il nuovo film chiederò di risolvere il contratto con loro per i Guardiani della galassia. Non optare per questa soluzione sarebbe un torto nei confronti di James”.

“Farò tutto quello che devo fare per gli accordi legali che ho firmato ma io non ho firmato per i Guardiani della Galassia senza la presenza di James Gunn. I Guardiani della Galassia senza Gunn non sono i Guardiani della Galassia. Dovrò anche sbagliato lavorare per qualcuno che supporta una campagna fascista di demonizzazione di un uomo. Ecco cosa penso al riguardo”.

Batista vorrebbe tornare per un ultima volta a combattere in un ring WWE prima di ritirarsi ufficialmente. L’animale rischia il posto all’interno del cast dei Guardiani della Galassia se la sua posizione nei confronti del licenziamento di James Gunn non si ammorbidisce.

Fonte: SPORTSKEEDA.COM