WWE: Gli sbagli effettuati dalla federazione su Roman Reigns

 

La WWE ha cercato di convincere i fan ad apprezzare Roman Reigns, ma nulla di ciò che sta facendo per ottenere questo risultato sembra funzionare.

Ritrarre Brock Lesnar come il cattivo interessato solo ai soldi a cui non importa nulla del business, non ha funzionato, poiché The Beast ha sconfitto il Big Dog nel main event di Wrestlemania 34 e poi di nuovo a Greatest Royal Rumble.

I fan desiderano però solo una cosa: vedere Reigns subire un turn heel. Per la WWE, questo piano non è fattibile in quanto vogliono che la compagnia sia costruita intorno a lui, e averlo come “cattivo” non è il modo migliore per farlo.

L’ex General Manager di Monday Night Raw, Eric Bischoff, ha affermato che la WWE sta sbagliando:

“Non penso sia colpa di Roman, penso al modo in cui è stato confezionato e al modo in cui è stato presentato e oso dirlo, perché non mi piace essere critico ma non c’è altro modo di dirlo.Ma non importa quanto sei bravo, non mi importa se sei Vince McMahon o sei Steven Spielberg o se sei un pazzo di William Shakespeare, non importa, così facendo rischi di perdere il favore del pubblico . Puoi solo costringere quel pesce a nuotare controcorrente finché non si stancherà e capirà di dover andare dall’altra parte, vorrei che Roman effettuasse il turn.”

FONTE: GivemeSport.com

  • Stex14

    L’unico modo per salvare Roman Reigns è farlo sparire per 6 mesi se non addirittura 1 anno e farlo tornare in team con qualcuno gestendolo come ai tempi dello Shield, zitto e picchia duro.