AEW: Miro spiega perché ha firmato un contratto pluriennale


Miro lavorava con il nome di Rusev quando era in WWE. Durante la sua permanenza nella federazione dei McMahon, Miro semplicemente non ha avuto una carriera molto solida per la maggior parte del tempo.

Ha poi scelto di firmare con l’AEW per una buona ragione. Dopo il suo rilascio dalla WWE un paio di anni fa, Miro ha fatto il suo debutto nella federazione di Tony Khan durante l’episodio del 9 settembre 2020 di Dynamite come Best Man di Kip Sabian.

Parlando con WhatCulture, Miro ha discusso del suo arrivo in AEW e ha spiegato perché ha firmato un accordo a lungo termine con loro:

Ho semplicemente detto a Tony ‘Ora, questo è quello che faremo. Voglio essere me stesso’. E poiché è un grande capo, mi ha lasciato correre con la palla, mi ha dato la palla e ha detto ‘Fai quello che devi fare’ e sto facendo esattamente questo. Lui non c’è, non mi sta dicendo di non sorridere, di non guardare la gente, di non fare questo e quello. Mi ha dato carta bianca ed è quello che sto facendo. Ecco perché ho firmato un contratto pluriennale, perché mi ha lasciato tutte queste opportunità. Se fosse stata la stessa situazione di prima, non sarebbe mai successo“.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

Rispondi