venerdì, Giugno 14, 2024
HomeNewsWWE: Bray Wyatt primo campione in famiglia

WWE: Bray Wyatt primo campione in famiglia

Nell’episodio numero 129 del Sam Roberts Wrestling Podcast l’ex campione WWE Bray Wyatt ha parlato di come aveva previsto il suo regno da campione massimo, dei suoi programmi futuri e di come si sente ad essere il primo della sua famiglia ad aver detenuto il titolo WWE.

Secondo Wyatt sapeva che avrebbe avuto un regno da campione massimo:

“Penso che le persone lo stavano aspettando e lo stavo aspettando anche io stesso, era tutto ciò che volevo ottenere. E’ grandioso per me. Ha reso la mia vita lavorativa completa”

Wyatt ha reso noto che ha intenzione di rimanere nel wrestling per almeno altri 15 anni:

“Ci sono ancora tante cose che voglio fare. Vincere il titolo WWE è stato davvero importante per e mi spinge che mi rende fiero. Sarò per sempre ricordato come qualcuno di speciale, ma il mio corpo può andare avanti per almeno altri 15 anni, quindi non ho intenzione di fermarmi. C’è ancora tanto che voglio fare e tanto che voglio ottenere. Lo so e basta (che durerà altri 15 anni). Non devo andare da nessun’altra parte. E’ questa casa mia e spero di durare a lungo. E’ così che mi vedo e basta.”

Durante l’intervista, registrata prima della sconfitta di Wyatt a WrestleMania 33, ha dichiarato che gli piacerebbe avere delle faide titolate con Seth Rollins, AJ Styles e Dean Ambrose.

 

“Ci sono un paio di lottatori con cui non ho avuto a che fare che mi piacerebbe sfidare. Seth Rollins, ad esempio. AJ Styles, e quello che sarebbe un po’ un ritorno al passato, Dean Ambrose. Non mi dispiacerebbe combattere di nuovo con lui, perché siamo capaci di creare un caos fenomenale insieme. Abbiamo provato a farci fuori per tutta la nostra carriera, perciò sarebbe giusto andare avanti.”

Wyatt ha dichiarato di essere il primo membro della sua famiglia ad essere stato campione WWE ed è stato Paul Heyman a fargli notare quest’interessante curiosità.

“Non lo sapevo. Me l’ha detto Paul Heyman. Si è congratulato con me, mi ha chiamato e mi ha detto che ero il primo e non lo sapevo proprio. Non ho mai misurato il mio successo in base ai titoli vinti, perché non avevo mai vinto nulla. Lavoravo solamente sodo per essere la versione migliore di me. Ma, quando me l’ha detto, io ho fatto: wow. Tra tutti noi, solo io ce l’ho fatta. Non me lo sarei mai aspettato.”

 

Qui per il podcast di Sam Roberts. La trascrizione in lingua originale è a cura di Sam Roberts Wrestling Podcast.

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI