IL PROTAGONISTA #3

Il Protagoista anche questo mese è pronto a “celebrare” la superstar che più si è fatta notare nel mese di Giugno. Questa volta non si tratta di una Superstar maschile, ma di lei, la tamarra di Staten Island, Miss Money in the Bank…Carmella!!!

Ebbene sì, proprio lei che ha sconfitto tutto il roster femminile per ben due volte in un Ladder match, è entrata nella storia della WWE come prima donna a vincere la valigetta del Money in the Bank, in questo mese ha fatto tanto parlare di sè e quindi non poteva che meritarsi anche il ruolo di protagonista indiscussa.

Ripercorrendo la breve carriera di Carmella, non c’è molto da dire, ha iniziato a fare wrestling poco più di quattro anni fa, nel giugno del 2013, quando nel roster di NXT venne affiancata al team composto da Enzo Amore e Big Cass.

Nello show giallo i tre hanno avuto una faida con i campioni di coppia di allora, Blake e Murphy, che erano accompagnati da Alexa Bliss, disputando spesso anche dei 6-mixed tag match. In questo periodo Carmella ha però intrapreso anche una carriera da singola, affrontando spesso Emma, Mandy Rose, Eva Marie e Nia Jax, riuscendo ad ottenere diverse opportunità per il titolo femminile sia contro Bayley, che contro Asuka, non riuscendo però a vincere in nessuno dei casi la cintura, ma disputando sempre dei grandi match.

 

Con la Draft Lottery del 2016 Carmella è stata promossa nel roster principale e trasferita a SmackDown. Inizialmente ha avuto un breve feud con la rientrante Nikki Bella, dove la accusava che il suo successo era dovuto solo al suo fidanzato John Cena. Gli screzi tra le due sono andati avanti per un bel po’, fino al PPV di TLC (Tables, Ladders & Chairs) dove in un no-disqualification match, Carmella oltre a perdere il match, è uscita abbastanza malconcia dallo stesso, con diversi lividi in volto ed escorazioni su tutto il corpo.

Agli inizi del 2017, Carmella crea una strana alleanza con James Ellsworth, il quale inizia ad interferire in quasi tutti i match della sua “compagna”. Addirittura i due affrontano John Cena e Nikki Bella in un Mixed Tag Team match, venendo però sconfitti in pochissimo tempo. Da qui in poi la Principessa di Staten Island inzia ad affrontare uno alla volta tutto il roster femminile di Smackdown, ma sempre in match singoli e non di importanza rilevante. A WrestleMania 33, Carmella ha partecipato ad un Six-pack Challenge match per il WWE SmackDown Women’s Championship, che includeva anche la campionessa Alexa Bliss, Becky Lynch, Mickie James, Natalya e Naomi, ma è stata quest’ultima a vincere il match e il titolo.

Fino a qui la carriera di Carmella nel roster principale stentava a prendere il volo, bei match si, ma alla fine non era quasi mai nel giro titolato. L’arrivo di Charlotte Flair a Smackdown sembrava avesse dirottato su di lei tutte le attenzioni per la contendente al titolo, ma le cose stavano cambiando e l’ora di Carmella stava per arrivare.

Il 18 Giugno, era in programma il primo Money in the Bank Match femminile, che avrebbe assegnato alla vincitrice la valigetta e rispettivo contratto, oltre che la possibilità di entrare nella storia della WWE come prima donna a farlo. Le contendenti erano 5 e di grandissimo livello, Charlotte, Carmella, Natalya, Tamina e Becky Lynch. Il match a sorpresa lo vince Carmella, o meglio, a staccare la valigetta è stato James Ellsworth, che poi l’ha lanciata dalla cima della scala alla sua protetta, che incredula si è aggiudicata il titolo e la gloria. Tutto sembrava andare a gonfie vele per Carmella, ma nella puntata di Smackdown successiva al ppv, il General Manager Daniel Bryan ha revocato la vittoria di Carmella a causa dell’interferenza di Ellsworth e ha annunciando che il Money in the Bank Ladder Match sarebbe stato ripetuto la settimana successiva. Eccoci al 27 Giugno, Smackdownlive,  finalmente si deciderà chi entrerà nella storia, chi sarà la prima donna a vincere la valigetta del Money in the Bank e le contendenti sono sempre le stesse. Tutto sembra pronto e nell’aria si respira una tensione pazzesca, arriva Daniel Bryan che promette che questa volta non ci saranno interferenze nel match e aggiunge addirittura che James Ellsworth sarà bandito dall’intero palazzetto.

I fans presenti iniziano a scaldarsi sotto i cori dello “YES YES”, ad interromperli ci pensa Carmella, che arriva sul ring ed effettua un promo davvero notevole e intenso. La Tamarra di Staten Island ci sa davvero fare con il microfono e si sa, in WWE questo è davvero importante. Tutta l’arena era là ad incitare Daniel Bryan a far disputare il Money in the Bank match per la seconda volta, ma lei era impassibile a tutto ciò, microfono in mano era lì a sfidare tutto e tutti, con un unico obiettivo, riconquistare quello che gli era stato tolto, la Valigetta con rispettivo contratto. Era pronta ad essere la nuova protagonista del mese di giugno. Infatti il Re-Match se lo aggiudica di nuovo lei, con l’aiuto del solito Ellsworth.

Adesso è finalmente arrivata l’ora di Carmella, quasi tutti le remavano contro dicendo che era la più debole del MITB e non aveva speranza, ma lei ha del potenziale ed ora è il suo momento, con la valigetta in mano sarà l’incubo della campionessa Naomi, la quale dovrà sempre guardarsi le spalle, perchè Carmella potrebbe essere sempre lì ad incassare la valigetta e rubarle il titolo.

Anche per questo mese il nostro Protagonista è stato eletto, sicuramente i pretendenti erano tanti, ma non potevano sicuramente superare Carmella, che è entrata nella storia come la prima donna a vincere un Money in the Bank Match.

Un saluto a tutti i lettori di spaziowrestling.it e appuntamento al prossimo mese per il nostro editoriale che celebrerà una nuova superstar.

Lorenzo.