Report: WWE Raw 25-06-2018

Amici ed amiche di Spazio Wrestling, benvenuti ad nuova puntata di Monday Night Raw! Io sono Umberto e come sempre sarò con voi per tutta la puntata.

Andiamo subito sul ring dove ad aspettarci ci sono il General Manager Kurt Angle e “il controllore” Baron Corbin e Jojo che annuncia i due ma sbaglia a non dare la giusta nomina a Corbin, che quindi si fa annunciare due volte.

Dopo il siparietto, Angle ci fa vedere un post su facebook di Paul Heyman che riferendosi agli atleti di Raw, in particolare Reigns e Lashley, parla del record distrutto da Lesnar come campione. Il tutto si interrompe però con la musica di Roman Reigns, che arriva nell’arena.

Roman Reigns però non è solo, Bobby Lashley infatti deve dire la sua. Lashley dice che Reigns nelle ultime settimane ha avuto chance, è stato anche inserito nel match a Extreme Rules ma diciamoci la verità. Reigns ha avuto l’opportunità di battere Lesnar per tre anni ma l’unica cosa che è riuscito a dimostrare, è che non è in grado di farlo. Ora crede che per Roman sia tempo di andare avanti.

Reigns domanda se dovrebbe fare come lui? 10 anni fa lui era nel main event, era a Wrestlemania e poi ha deciso di cambiare aria,di andare oltre, di andare via. È andato nelle MMA dove comunque non ha avuto un grande impatto. Reigns dice che da quando è tornato, Lashley non ha fatto nulla e mentre lui faceva il nulla, Roman era nel main event di Wrestlemania anno dopo anno.

Lashley dice di non prendere in giro il suo palmares e la sua carriera, perchè sono la prova che lui è l’unico che può battere Brock Lesnar e lo dimostrerà a Extreme Rules! Angle tuttavia ferma i due e dice che non ci saranno match ad Extreme Rules poichè Lesnar ha avuto problemi contrattuali e quindi non vuole combattere. Reigns comincia allora con la solita cantilena, tanto vera quanto vecchia, che Lesnar se ne sbatte di tutti e non ha considerazione della WWE. Lashley allora incalza e dice che forse Lesnar non è stimolato perchè non ha un avversario degno come lui. Reigns allora non ci sta e chiede un match con Lashley stasera, tuttavia, Angle dice che penserà a un loro match per Extreme Rules.

Ancora una volta nell’arena irrompe qualcuno e arrivano i Revival, Dawson e Wilder che chiedono un match contro Reigns e Lashley! Angle coglie la palla al balzo, chiama un arbitro e sancisce il match!

The Revival vs. Roman Reigns e Bobby Lashley

I due team cominciano a darsele a centro ring e risuona la campanella. Inizia Reigns contro Dawson. Reigns colpisce con violenza l’avversario e subito cambia per Lashley che iniza bene ma tuttavia viene con l’inganno colpito e lanciato nell’angolo nemico, dove ora i Revival hanno il controllo scambiandosi i tag ed effettuando mosse di coppia. Lashley è in difficoltà e prova una reazione, mentre Reigns guarda dall’angolo. Dopo un doppio suplex Wilder prova il conteggio ma trova solo il conto di 2. Lashley ora reagisce e fa cadere il suo avversario cercando il tag, ma interviene Dawson che però non ce la fa ad evitarlo e dentro Reigns che cerca subito il superman punch, ma Dawson viene salvato dal suo partner mentre Reigns li colpisce entrambi.

Torniamo dallo spot e Dawson è in controllo su Reigns, con i due heel che distraendo l’arbitro riescono a colpire i loro avversari in modo scorretto. Ora Dawson prova la sottomissione su Reigns che però poco dopo si rialza e riesce a dare il tag a Lashley che subito si scaglia sugli avversari e li stende con un incredibile suplex poi ai danni di Wilder! Lashely aspetta il suo avversario ma Roman si prende il tag, entra nel ring e colpisce l’avversario con un superman punch!Baruffa poi sul ring ma Reigns riesce a connettere una spear su Dawson non ricordandosi che è Wilder l’uomo legale che infatti prova il roll up e trova l’incredibile vittoria!

Vincitori: The Revival 

Dopo il match Roman Reigns non crede alla sconfitta e si guarda intensamente con aria di sfida con Lashley! La sfida pare partita!

Nel backstage vediamo i campioni di coppia con alcuni oggetti di scena di settimana scorsa che sono stati usati dal B-Team per imitarli. A un certo punto Wyatt e Hardy ridono e dicono che i loro avversari si sono così concentrati sul premio, ma non si sono accorti che stanno girando nella tana del nemico. Wyatt spegne la lanterna e la musica irrompe nell’arena.

Curtis Axel vs. Matt Hardy

Il B team è con gli oggetti di scena e Bo è vestito da Wyatt mentre Axel da Hardy. I due dicono che si, forse sono entrati nella tana del leone ma i loro avversari sono entrati nel B-hive! I due però non riescono a non smettere di tossire a causa dei fumi dell’entrata.

Wyatt e Hardy non sembrano divertiti e il match parte. Hardy va verso l’angolo contro Axel ma tuttavia scivola e viene subito coperto da Axel che trova una rocambolesca non che rapida vittoria!

Vincitore: Curtis Axel

Dopo la vittoria, il B- team festeggia e va via con i campioni che gli chiedono di tornare sul ring e di rendere il tutto “wonderful”. I due se la ridono mentre anche gli sfidanti, vanno via contenti.

Vediamo gli Authors of Pain negli spogliatoi che camminano, con Akam che arrabbiato con un membro dello staff, lo spinge via attirando su di se l’attenzione di Titus O’Neil che difende il lavoratore, dicendogli che devono rispettare i lavoratori. I due lo guardano male e gli rispondono che non gliene importa, andando via sdegnati.

Intanto Bayley è negli spogliatoi con Alicia Fox, dicendosi contenta che sia tornata dall’infortunio, ma Angle le interrompe dicendo di dover parlare con Bayley. Angle dice a Bayley che ha ancora bisogno che lei collabori con Sasha stasera,poichè hanno un match con la Riott Squad. Bayley non sembra entusiasta.

The Authors of Pain vs. Rich e Rex Gibson

I due affrontano due talenti locali e Rezar da subito colpisce duro il suo avversario sferrando dei colpi molto duri. Questo si avvicina all’angolo e comincia con mosse combinate con Akam e con una last chapter chiudono la contesa.

Vincitori: The Authors of Pain

Dopo il match i due continuano a infierire sugli avversari e accorrono dal backstage Titus O’Neil e Apollo Crews, ma i due heel si danno alla fuga e evitano lo scontro.

Angle e Corbin stanno discorrendo negli spogliatoi, finchè non sono interrotti da Finn Balor, che si dice deluso per l’annulamento del match al PPV, dato che voleva tornare campione. Braun Strowman, intanto entra in scena con tanto di valigetta appena vinta. Il gigante dice che si sente in colpa per come è stato cattivo con Kevin Owens, è stanco di buttarlo sui tavoli o conto i muri e per rifarsi, stasera lo vuole come suo tag team partner! Angle apprezza l’idea e approva mente Balor e Corbin, si “punzecchiano” sul gilet e sulla giacche di entrambi.

Sul ring intanto arriva la campionessa, Alexa Bliss con Mickie James che subito mandano in onda un filmato che riassume l’impresa della Bliss a Money in the Bank.

Mickie chiede a tutti di riconoscere che Alexa è l’unica dea della WWE! Alexa la ringrazia e le dice che è una buona amica ma crede che la settimana scorsa le sue celebrazioni e la sua festa siano state rovinate e pensa che Ronda sia una maniaca arrabbiata e per questo è stata sospesa per un mese da Raw.

La Bliss dice che è stata premiata per ciò che le è successo contro Nia Jax e mentre Mickie James continua a baciarla e dirle che questo è stato il miglior incasso della storia, il pubblico comincia a fischiare ma Alexa dice che se ne frega, che fischino pure, tanto lei ora è campionessa e del pubblico non le importa. Risuona però la musica di Natalya, che arriva sullo stage.

Natalya dice che il conto alla rovescia è appena cominciato e che mancano solo 23 giorni al ritorno di Ronda che tornerà e si occuperà della Bliss. Alexa snobba Natalya e dice che lei e la sua amica possono contare da ora a 30 anni se vogliono e poi passa a prendere in giro Natalya per il suo spammare la sua vita totalmente sui social. Natalia dice che ha parlato con Angle e ha avuto un match, tuttavia però non è da sola!

Parte la musica di Nia Jax e le due si avviano verso il ring per il loro match.

Natalya vs. Alexa Bliss

Le due quindi hanno ognuna qualcuno nel loro angolo e il match comincia con le due che cominciano a darsele e con Natalya che per poco non trova già la sharpshooter. La Bliss però reagisce colpendo forte il ginocchio infortunato di Natalya e la stende con una bodyscissor. Natalya però reagisce e colpisce l’avversaria con un michinoku driver e trova solo un conto di 2. Tuttavia subito dopo dà le spalle alla sua avversaria e viene stesa da un braccio teso e da un suplex.

Natalya sembra avere problemi alla gamba e anche Mickie sembra accorgersene, provando a distrarla ulteriormente e facendola colpire da un brutto dritto. L’arbitro si distrae quindi per allontanare la James e quindi Nia Jax fa cadere Alexa Bliss e Natalya trova il conteggio vincente!

Vincitrice: Natalya

Seth Rollins intanto viene intervistato negli spogliatoi riguardo il match di settimana scorsa e la sua sconfitta. Rollins non trova scuse e dice di aver lanciato un open challenge settimana scorsa e ha perso ma ha avuto un’intera settimana per pensare a quella sconfitta e staserà pesterà Ziggler come non è mai stato pestato prima. Per quanto riguarda Drew McIntyre, invece,dice che avrà un posto in prima fila per guardare il suo amico preso a calci nel c..o .

Intanto Sunil Singh e Jinder Mahal stanno posando per un servizio fotografico nel backstage ma la Riott Squad arriva e distrugge la telecamera, lasciando interdetti i due.

Il trio va verso il ring, avremo un match a 6 a breve!

The Riott Squad vs. Ember Moon, Sasha Banks e Bayley

All’arrivo la tensione tra Sasha e Bayley sembra già alta e infatti le due si ignorano e aspettano la loro compagna, Ember Moon.

Sarah Logan comincia subito contro Ember Moon ma si becca un doppio suplex e quindi cambia per Liv. Liv sembra essere in controllo ma poi viene colpita e cerca di riprendere fiato uscendo dal ring con le sue compagne. Il team face però interviene.

Tornando sul ring dopo lo spot, Ruby colpisce Ember con una STO e va per un conto di 2. Bayley viene poi lanciata fuori dal ring ma mentre l’arbitro è distratto Liv colpisce l’avversaria. Entra Sasha Banks che di gran carriera si butta sulle avversarie e le stende. Ruby però prende il sopravvento e sbatte all’angolo Sasha e approfittando della distrazione delle avversarie, chiude il match trovando la vittoria!

Vincitrici: The Riott Squad

Subito dopo il suono della campana, Bayley si avventa sul ring e aggredisce Sasha colpendola con numerosi colpi e la stende sul ring. Dopo prende la Banks e la schianta contro i gradoni d’acciaio acclamata dal pubblico che le chiede di andare avanti. Bayley si avvicina a Sasha e le chiede urlandole in faccia chi crede che adesso sia la migliore e va via, lasciando Sasha nel ring esamine con degli arbitri che si sincerano delle sue condizioni.

Angle intanto è nel backstage e parla con un arbitro di quello è appena successo e vuole che Bayley venga trovata.

Entra intanto Owens che non sembra contento della sua collaborazione di stasera. Angle dice che solo settimana scorsa voleva essere amico di Braun e ora è stato accontentato, aggiungendo che questo potrebbe essere l’inizio di una bella amicizia!

No Way Jose vs. Mojo Rawley

Mojo Rawley raggiunge Jose sul ring e gli chiede se vuole una rivincita del match di settimana scorsa e andando verso il ring ha da ridire con alcuni componenti del corpo di ballo di Jose.

Mojo se la prende con tale “Todd” un uomo vestito da cheeseburger che comincia a ridicolizzare dicendo che deve godersi questo momento poichè è l’unico momento in cui è in un ring della WWE perchè se la sua speranza è quella  di essere un wrestler, beh, non succederà mai! Mojo fa cadere poi Jose e va via, con il pubblico che sembra aver tifato “Todd” per tutto il tempo.

Finn Balor e Baron Corbin vs. Braun Strowman e Kevin Owens 

Il match pare cominciare ma Balor non è molto contento della scarna partecipazione di Corbin ,che pare non troppo convinto di voler aiutare.

Corbin e Owens allora si affrontano con il primo che colpisce l’avversario con una spallata. Corbin porta l’avversario all’angolo ma Owens si libera e cambia con Strowman che va ad una prova di forza con Corbin che inizialmente crede di star vincendo, ma poi Strowman pare far forza e lo schianta al ring. Strowman cambia allora per Owens mentre Corbin cambia per Balor e i due si scambiano una serie di colpi ma Balor pare voler interferire e allora interviene Strowman che seda il tutto con la sua solita “diplomazia”.

Cannonball di Owens ai danni dell’avversario ma Balor si riprende poco dopo e prende il sopravvento. Owens pare in difficoltà e dopo una lunga tiritera riesce a dare il cambio a Strowman che entra gasatissimo e corre contro Corbin, schiantandolo prima all’angolo e poi lanciandolo fuori e correndogli incontro stendendolo. Braun torna sul ring si avvicina a Owens e gli fa cenno di voler cambiare, invitandolo ad entrare.

Owens allora prova a fare come Strowman ma viene fermato da Corbin che però viene mandato contro le barricate da Strowman, che salva il suo compagno. Owens torna sul ring ma viene colpito da uno swing blade di Balor ma Baron Corbin torna e si prende il tag da solo facendo stufare Balor che comincia allora a colpire il compagno di squadra e cadono fuori dal ring, con l’arbitro che comincia il conteggio. I due continuano a darsela sulla rampa e Strowman e Owens vincono per count out.

Vincitori per count out: Strowman e Owens

I due festeggiano sul ring con Owens che dà dei colpetti al gigante come fanno gli amici quando festeggiano, ma Braun non pare prenderla bene e comincia a fissarlo in modo strano. Owens fugge via oltre le barricate e chiede a Braun qual è il suo problema e che cos’ha che non va. Braun afferra la sua valigetta e corre verso il backstage.

Nel backstage Owens è arrampicato su una scala con Strowman che urla e lo cerca. Owens in fuga chiede a due guardie di scortarlo fuori e di farlo uscire. Owens chiede al cameriere le chiavi della sua macchina ma pare che questo non le abbia. Strowman viene inquadrato e ha lui le chiavi e dice a Owens che spera abbia una buona assicurazione, si avvicina alla macchina e la ribalta. Strowman va via ridendo mentre Owens pare distrutto nel vedere i danni alla sua auto.

INTERCONTINENTAL TITLE MATCH

Dolph Ziggler (c) vs. Seth Rollins

Rollins parte subito all’attacco ma Ziggler si tira indietro ed evita. I due poi arrivano allo scontro e si scambiano una serie di colpi con uno che prova a prevalere sull’altro. Ziggler tiene a terra l’avversario ma Rollins ha un ritorno e dà un calcio in faccia all’avversario che però rotola fuori dal ring verso il suo alleato.

Torniamo sul ring dove Ziggler ora colpisce al ginocchio Rollins e vediamo che durante la pubblicità, Ziggler è riuscito ad ottenere un vantaggio grazie a McIntyre che ha fatto cadere il suo avversario. Rollins però reagisce e manda Ziggler all’angolo e lo colpisce duro trovando il solo conto di 2. Ziggler allora comincia a colpire Rollins e neutralizza un suplex tentato dall’avversario. Entrambi provano un crossbody e vanno entrambi al tappeto. Tuttavia l’arbitro si distrae e durante un controllo su Ziggler, McIntyre ne approfitta e colpisce Rollins!

L’arbitro anche se non ha visto capisce che c’è qualcosa che non va e quindi espelle McIntyre! Ziggler ora è solo! Ora Drew e Dolph discutono con l’arbitro e Rollins trova un roll up vincente di tre su Ziggler ma l’arbitro non vede! Incredibile Rollins beffato! Rollins lancia McIntyre fuori dal ring poi ci lancia anche Ziggler e suicide dive! Rollins riporta Ziggler sul ring  ma trova solo il conto di 2. Rollins prova allora una manovra ma Ziggler lo colpisce con una DDT e l’arbitro comincia il conteggio, ma al 9 Rollins si alza!

I fan sembrano apprezzare tantissimo il match e Ziggler si prepara per il superkick ma Rollins lo blocca e subisce una buckle bomb. Conteggio di Rollins e solo 2! il pubblico non ci crede! Rollins va dal paletto ma Ziggler lo insegue e lo intercetta provando lo zig zag neutralizzato però da Rollins una prima volta ma non una seconda. Prova il conteggio Ziggler ma solo 2 ancora! Incredibile! Ziggler lancia allora all’angolo Seth ma è lento e i suoi tentativi di suplex vengono fermati e cade al centro ring.

Rollins è pronto a saltare ma interviene McIntyre che tira giù l’arbitro facendo squalificare Dolph! Rollins vince per squalifica dunque niente titolo!

Vincitore: Seth Rollins per squalifica 

Dopo la squalifica Drew sale sul ring e comincia a pestare Rollins, poi aiuta Ziggler a rialzarsi e a colpire l’avversario con una double team.

Arriva però a sorpresa Roman Reigns che va a muso duro con Drew e lo colpisce con un superman punch! McIntyre si tocca la mascella ma prende il suo compagno e va via verso l’apron.

La puntata si chiude con Rollins e Reigns che sul ring guardano da lontano Ziggler che alza la cintura al cielo!

Un’altra puntata passa agli archivi. Non ci resta che darci appuntamento a settimana prossima ancora con noi, ancora con Spazio Wrestling!